Reuters
GINEVRA
21.05.21 - 19:460

Oms: «I morti di Covid sono il triplo di quelli ufficiali»

La crisi sanitaria innescata dal coronavirus avrebbe causato finora «circa 6-8 milioni» di morti dirette e indirette

GINEVRA - I bilanci ufficiali forniti dai governi parlano finora di almeno tre milioni di morti legate direttamente o indirettamente al Covid-19, dalla comparsa dei primi casi di polmonite alla fine del 2019 in Cina.

Ma le dimensioni reali della strage provocata dalla pandemia nel mondo potrebbero essere molto più grosse. Con l'Organizzazione mondiale della sanità che stima addirittura «tra il doppio e il triplo» rispetto al numero di decessi registrati.

A fornire questo quadro è Samira Asma, vicedirettore generale responsabile dei dati all'Oms, che ha presentato a Ginevra il rapporto sulle statistiche sanitarie globali stilato ogni anno dall'agenzia delle Nazioni Unite.

Secondo i suoi calcoli, la crisi sanitaria innescata dal coronavirus avrebbe causato finora «circa 6-8 milioni» di morti dirette e indirette. Morti nascoste, destinate a rimanere senza una causa chiara o in ogni caso senza essere classificate come decessi da Covid-19. Molti Paesi infatti non hanno un sistema di anagrafe e quindi non sono in grado di produrre statistiche complete e precise.

Alcuni sono invece in ritardo nel denunciare i decessi. Altrove le persone muoiono senza poter essere nemmeno sottoposte ai test per identificare il coronavirus. Altri ancora sono morti per altre malattie per le quali non hanno potuto farsi curare, sia per paura di recarsi in centri sanitari, sia per le misure di contenimento.

Nel complesso le statistiche dell'Oms mostrano in ogni caso che «la pandemia di Covid costituisce una grave minaccia per la salute e il benessere delle popolazioni di tutto il mondo», ha sottolineato Asma. Ora l'Oms sta lavorando con i Paesi per cercare di scoprire qual è «il vero bilancio umano della pandemia, per essere meglio preparati alla prossima emergenza».
 
 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
SAN MARINO
1 ora
San Marino alle urne per depenalizzare l'aborto
È una delle poche nazioni in Europa dove è ancora illegale, si vota oggi dopo una battaglia politica lunga 18 anni
GERMANIA
5 ore
Oggi in Germania si decide il volto del dopo-Merkel
Che si prospetta instabile, con un testa a testa fra Laschet e Scholz che non avranno i numeri per governare da soli
STATI UNITI
6 ore
Deraglia l'alta velocità: tre morti nel Montana
Un treno che correva tra Chicago e Seattle è uscito dai binari. Diversi i feriti
SPAGNA
8 ore
Altre bocche, altre eruzioni: chiuso l'aeroporto di La Palma
A preoccupare, nell'immediato, è la quantità di cenere che ha ricoperto l'isola
Regno Unito
21 ore
Uccisa a coltellate mentre raggiungeva un'amica al bar
I londinesi hanno organizzato ieri sera una veglia in suo onore
PIANETA
23 ore
Chi è libero, su internet? Gli islandesi alla grande, i cinesi, invece...
Maglia nera alla Cina, in particolare per l'ampia censura
Afghanistan
1 gior
I talebani espongono sette impiccati
Non è chiaro in quali circostanze siano stati giustiziati gli uomini, se prima o dopo il loro arresto
Croazia
1 gior
Tre bambini morti strangolati, il principale sospettato è il padre
Quello che doveva essere un tranquillo weekend con i figli, è diventato un fatto di sangue
CANADA/CINA
1 gior
Lady Huawei è tornata a casa
La direttrice finanziaria del colosso cinese era stata arrestata nel 2018 in Canada. È stata estradata
NUOVA ZELANDA
1 gior
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile