Reuters
FRANCIA
20.05.21 - 19:500

Scandalo delle protesi al seno PIP, migliaia di donne saranno risarcite

È quanto ha sentenziato la Corte d'appello di Parigi, in una svolta per la causa legale che prosegue da anni

In moltissime hanno dichiarato di aver sofferto problemi «di salute fisica e mentale»

PARIGI - Migliaia di donne, a cui sono state impiantate protesi al seno difettose nell'ambito dello scandalo PIP, hanno il diritto di ricevere un risarcimento.

Lo ha deciso la Corte d'appello di Parigi, accusando l'azienda tedesca TÜV Rheinland di essere stata «negligente» nel rilasciare i certificati di sicurezza. 

Come riferisce l'agenzia stampa Reuters, la causa è stata intentata da 2'700 donne che hanno detto di aver sofferto problemi «di salute fisica e mentale», anche a lungo termine, dopo aver ricevuto delle protesi realizzate dall'azienda francese PIP (Poly Implant Prothèse) con un certo tipo di silicone «industriale» più economico, che non sarebbe «autorizzato per uso» sull'uomo.

«Siamo felici di questa decisione che mette definitivamente fine ai dubbi sulla responsabilità della TUV», ha dichiarato l'avvocato Olivier Aumaitre, in rappresentanza delle donne. «Dopo 10 anni di attesa e di lotta, il certificatore tedesco dovrà risarcire completamente le vittime».

L'associazione Pip Implant World Victims Association (Pipa) ha detto che sta cercando di ottenere danni «per decine di migliaia di euro per ogni vittima», ma quando e quanto risarcimento sarà assegnato è ancora da determinare, con una prima sentenza attesa per settembre.

La sentenza, si legge poi sul Guardian, potrebbe avere implicazioni per decine di migliaia di altre vittime in tutto il mondo. Si stima che fino a 400'000 donne abbiano ricevuto degli impianti di questo tipo. Un rapporto realizzato nel Regno Unito nel 2012, sugli effetti a lungo termine degli impianti PIP, ha scoperto che erano significativamente più propensi a rompersi o a perdere silicone rispetto agli altri impianti.

Un portavoce di TÜV Rheinland ha dichiarato che l'azienda non rilascerà un commento sulla sentenza prima di averla tradotta e letta con calma. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
59 min
Alec Baldwin è «scioccato» dalla tragedia sul set
Nuovi particolari sull'incidente in cui ha perso la vita la direttrice della fotografia Halyna Hutchins
SUD AFRICA
11 ore
Poliziotta fa strage di parenti per intascare i soldi dell'assicurazione
A processo l'agente che tra il 2012 e il 2017 ha ingaggiato dei sicari per uccidere sei suoi parenti.
STATI UNITI
13 ore
Quanti drammi sui set di Hollywood
La morte di Halyna Hutchins è solo l'ultima tragedia consumatasi durante le riprese di un film a stelle e strisce.
POLONIA
17 ore
Alla ricerca dell'aborto illegale o all'estero
Le associazioni hanno segnalato che in Polonia da gennaio più di 30'000 donne hanno chiesto aiuto
STATI UNITI
21 ore
Baldwin interrogato, il regista «era in condizioni critiche»
L'attore si è presentato alle autorità per rispondere agli inquirenti. Nell'incidente sul set è morta una persona
AUSTRALIA
22 ore
È finito il lockdown più lungo del mondo
Gli abitanti dello Stato di Victoria da oggi possono lasciare la propria abitazione. Levato anche il coprifuoco
STATI UNITI
1 gior
I resti umani sono quelli di Brian Laundrie
Il corpo trovato ieri in una riserva naturale della Florida è quello dell'ex-fidanzato, e assassino, di Gabby Petito
STATI UNITI
1 gior
Un morto e un ferito sul set, a sparare è stato Alec Baldwin
Il dramma sarebbe legato a una pistola usata sul set che avrebbe dovuto essere caricata a salve
Corea del Sud
1 gior
Per i sudcoreani Squid Game è tutti i giorni
La serie Netflix non si discosta poi tanto dalla realtà: i sudcoreani hanno un debito pro-capite pari a 44'000 dollari
UNIONE EUROPEA
1 gior
Senza vaccino e Green pass il Covid dilaga
L'incubo della pandemia è tornato soprattutto nelle nazioni a bassa percentuale di vaccinati e con poche restrizioni.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile