Reuters
FRANCIA
20.05.21 - 19:500

Scandalo delle protesi al seno PIP, migliaia di donne saranno risarcite

È quanto ha sentenziato la Corte d'appello di Parigi, in una svolta per la causa legale che prosegue da anni

In moltissime hanno dichiarato di aver sofferto problemi «di salute fisica e mentale»

PARIGI - Migliaia di donne, a cui sono state impiantate protesi al seno difettose nell'ambito dello scandalo PIP, hanno il diritto di ricevere un risarcimento.

Lo ha deciso la Corte d'appello di Parigi, accusando l'azienda tedesca TÜV Rheinland di essere stata «negligente» nel rilasciare i certificati di sicurezza. 

Come riferisce l'agenzia stampa Reuters, la causa è stata intentata da 2'700 donne che hanno detto di aver sofferto problemi «di salute fisica e mentale», anche a lungo termine, dopo aver ricevuto delle protesi realizzate dall'azienda francese PIP (Poly Implant Prothèse) con un certo tipo di silicone «industriale» più economico, che non sarebbe «autorizzato per uso» sull'uomo.

«Siamo felici di questa decisione che mette definitivamente fine ai dubbi sulla responsabilità della TUV», ha dichiarato l'avvocato Olivier Aumaitre, in rappresentanza delle donne. «Dopo 10 anni di attesa e di lotta, il certificatore tedesco dovrà risarcire completamente le vittime».

L'associazione Pip Implant World Victims Association (Pipa) ha detto che sta cercando di ottenere danni «per decine di migliaia di euro per ogni vittima», ma quando e quanto risarcimento sarà assegnato è ancora da determinare, con una prima sentenza attesa per settembre.

La sentenza, si legge poi sul Guardian, potrebbe avere implicazioni per decine di migliaia di altre vittime in tutto il mondo. Si stima che fino a 400'000 donne abbiano ricevuto degli impianti di questo tipo. Un rapporto realizzato nel Regno Unito nel 2012, sugli effetti a lungo termine degli impianti PIP, ha scoperto che erano significativamente più propensi a rompersi o a perdere silicone rispetto agli altri impianti.

Un portavoce di TÜV Rheinland ha dichiarato che l'azienda non rilascerà un commento sulla sentenza prima di averla tradotta e letta con calma. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Accuse di molestie, Cuomo interrogato per 11 ore
Il Governatore di New York ha affrontato un lunghissimo interrogatorio a margine delle accuse di molestie
UCRAINA
5 ore
Trovato morto un attivista bielorusso
Vitaly Shishov è stato rinvenuto impiccato in un parco di Kiev, ma la polizia indaga per omicidio.
HAITI
6 ore
«Qualcuno ha dato l'ordine al telefono»
La notte dell'omicidio del presidente Jovenel Moïse, ucciso il 7 luglio scorso, raccontata dalla moglie.
STATI UNITI
9 ore
Milioni di dollari vinti alla lotteria del vaccino. Ne è valsa la pena?
I funzionari del Maryland l'hanno definita «un successo», e ne hanno lanciata un'altra
GRECIA
16 ore
Gli ospiti a cena «si facevano luce con le torce dei cellulari»
I disagi a Rodi hanno colpito anche la rete elettrica, il racconto di alcuni turisti svizzeri
GERMANIA
19 ore
Vaccino: terza dose alle persone a rischio e promozione dell'iniezione tra i giovanissimi
Lo hanno deciso i responsabili della sanità tedeschi. La commissione per le vaccinazioni resta scettica.
ITALIA
21 ore
Attacco hacker, Zingaretti: «La situazione è molto seria e molto grave»
I dati della sanità laziale sono al sicuro, spiega il presidente. «Respinto un secondo attacco» la scorsa notte
FOTO
LITUANIA
22 ore
Come mai in Lituania in questi mesi sta arrivando un incredibile numero di migranti
Da 70 all'anno a 2'700 in un mese, il perché di una crisi che per Vilnius (e l'UE) è tutta colpa della Bielorussia
FOTO
GIAPPONE
1 gior
La velocista bielorussa che è scappata dal suo team e ha cercato asilo politico
La 24enne aveva criticato sui social lo staff (parlando anche di doping) e stava per essere rimpatriata in via coatta.
MONDO
1 gior
Il bikini della discordia
Sportive e abbigliamento succinto: ora c'è chi dice no
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile