keystone-sda.ch / STF (VALDRIN XHEMAJ)
Le autorità sanitarie italiano replicano a Pfizer sui 42 giorni tra le somministrazioni delle due dosi del vaccino anti-Covid.
ITALIA
12.05.21 - 19:250

Le autorità sanitarie italiane si difendono: «Pfizer? I 42 giorni non inficiano minimamente l'efficacia»

L'Italia va avanti con la scelta di allungare il periodo tra prima e seconda dose

ROMA - «L'intervallo tra la prima e la seconda somministrazione prolungato alla sesta settimana, quindi ai 42 giorni, non inficia minimamente l'efficacia dell'immunizzazione e ci permette di somministrare molte più dosi di vaccino».

Così Franco Locatelli, coordinatore del Comitato tecnico scientifico (CTS) italiano e presidente del Consiglio Superiore di Sanità (Css), risponde a Pfizer in merito allo slittamento della seconda dose del vaccino anti-Covid, deciso delle autorità sanitarie italiane. Ieri l'azienda aveva criticato il provvedimento, spiegando che il vaccino era stato studiato con un intervallo di 21 giorni tra le due dosi e sottolineando che «non ci sono dati sugli effetti» con un intervallo temporale maggiore.

Locatelli, intervistato alla trasmissione Agorà di Rai Tre, ha sostenuto la decisione del CTS e a dargli sostegno, nel corso di Buongiorno su Sky Tg24, è stato il sottosegretario alla Salute Andrea Costa: «Siamo di fronte non a una scelta politica ma a una scelta che la politica fa sulla base di valutazioni medico-scientifiche. La scelta di posticipare a 42 giorni la seconda dose è stata fatta sulla base di pareri del CTS che a sua volta si è rifatto ai pareri dell'Agenzia europea per i medicinali (EMA). Continuiamo su questa scelta perché supportata da pareri scientifici e dall'EMA». Costa poi se la prende con Pfizer, le cui dichiarazioni di ieri «non aiutano a fare chiarezza, perché se continuiamo dare messaggi non univoci e chiari, rischiamo d'ingenerare un sentimento di confusione nei cittadini».

Il colosso farmaceutico, dal canto suo, ha fatto sapere che «per noi non è in discussione il piano vaccinale, l'azienda si limita a riportare quanto emerso dagli studi registrativi. Le raccomandazioni sui regimi di dosaggio alternativi sono di competenza delle autorità sanitarie e possono includere raccomandazioni dovute a principi di salute pubblica. Lavoriamo in un settore altamente regolamentato, la nostra posizione è supportata dal riassunto delle caratteristiche di prodotto e dall'indicazione concordata con le autorità regolatorie sulla base dei dati del nostro studio di fase 3 effettuato con 2 dosi a 21 giorni di distanza». Pfizer resta impegnata «nel dialogo continuo con le autorità sanitarie e i governi, e nei nostri continui sforzi di condivisione dei dati per contribuire a informare qualsiasi decisione di salute pubblica volta a sconfiggere questa devastante pandemia».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SUDAFRICA
4 ore
Non sono diamanti, ma cristalli di quarzo
Il valore delle "pietre misteriose" scoperte in Sudafrica crolla quindi drasticamente
GIAPPONE
7 ore
Vaccini a rilento, in Giappone si punta ora sulle aziende
L'iniziativa ha preso il via oggi. Toyota vaccinerà 80'000 persone. Rakuten 60'000.
FOTO
INDIA
10 ore
Arrivano i monsoni. E centinaia di corpi potrebbero finire nel Gange
Il numero di sepolture sulle sponde del fiume sacro è esploso a causa della pandemia
GERMANIA
13 ore
Euro 2020: Allianz Arena illuminata di arcobaleno contro Orbán e le sue leggi «omofobe»?
Lo chiede il Consiglio comunale di Monaco in occasione di Germania-Ungheria. Troppo politico?
STATI UNITI
15 ore
Maxi-incidente in autostrada, morti 9 minorenni e un 29enne
Tragico il bilancio di un tamponamento di massa avvenuto in Alabama
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
16 ore
Un'oasi verde sul fiume Hudson: ecco Little Island
La nuova attrazione "fluttuante" è costata 260 milioni di dollari e ospita decine di specie di piante
PORTOGALLO
1 gior
A Lisbona il 60% dei casi di Covid è di variante Delta
L'impennata dei contagi è legata all'apertura ai turisti (britannici) ma il vaccino sembra stia limitando i danni
STATI UNITI
1 gior
Al di là dei successi all'estero, la vera sfida di Biden si gioca tutta in casa
E Putin fa molta meno paura dei repubblicani al Senato, dove rischia di insabbiarsi. E c'è scontento anche fra i dem
BELGIO
1 gior
Ritrovato senza vita dopo un mese il soldato "negazionista"
Il 46enne, classificato come potenziale terrorista, si era dato alla macchia dopo aver rubato armi da una base militare
FOTO
BRASILE
1 gior
«Cinquecentomila morti. Ed è colpa sua»
Il presidente Bolsonaro nel mirino delle proteste per aver banalizzato la pandemia di Covid-19.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile