Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
SERBIA
06.05.21 - 00:010

«25 euro a chi si è vaccinato entro fine maggio»

È la curiosa iniziativa lanciata dal Governo serbo per contrastare il rallentamento della campagna vaccinale.

Una proposta "indecente" che non ha mancato di sollevare perplessità tra gli esperti.

BELGRADO - La Serbia pagherà 25 euro a ciascuno dei suoi cittadini già vaccinati contro il Covid-19 e a coloro che saranno vaccinati entro la fine di maggio: lo ha annunciato il presidente Aleksandar Vucic a fronte di un rallentamento della campagna d'immunizzazione.

25 euro per rilanciare la campagna - «Tutti coloro che hanno già ricevuto una o due dosi e tutti coloro che saranno vaccinati con almeno una dose entro il 31 maggio riceveranno 3000 dinari (25 euro)», ha annunciato a una televisione locale il presidente serbo, che ha come obiettivo l'immunizzazione di tre milioni di persone entro la fine di maggio. Ha anche annunciato che i dipendenti del settore pubblico che non sono stati vaccinati non potranno più ricevere denaro durante il congedo per malattia se affetti da Covid-19.

Iniziativa unica al mondo - L' iniziativa del governo sembra essere la prima del genere al mondo e non ha mancato di sollevare perplessità anche tra gli esperti. In Serbia le vaccinazioni procedevano speditamente con 1,3 milioni di persone su 7 milioni di abitanti che hanno già ricevuto la seconda dose, ma ultimamente l'interesse pubblico è scemato.

Turismo del vaccino - Non è la prima volta che la campagna vaccinale serba balza agli onori della cronaca. Il Paese balcanico, soprattutto durante le vacanze di Pasqua, è infatti stato assaltato da molti "turisti" del vaccino, alcuni dei quali provenienti anche dalla Svizzera. Sfruttando una notevole disponibilità del preparato (il governo ha ordinato oltre 14 milioni di dosi da più fornitori), Belgrado tra il 25 e il 28 marzo aveva infatti effettuato la prima iniezione a quasi 22'000 visitatori provenienti dall'estero (soprattutto dalle nazioni limitrofe) per una sorta di «solidarietà» tra i Paesi.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
27 min
Berlusconi sempre in ospedale (e di pessimo umore)
Pochissime le visite, ma segue gli sviluppi dell'elezione del presidente della Repubblica
VIDEO
ITALIA
2 ore
Quirinale, Salvini prepara il suo "all in"
Il leader della Lega punta su Elisabetta Casellati e cerca un accordo con Renzi o i 5 Stelle. Alle 11 la terza votazione
FRANCIA
4 ore
Quel triangolo viola voluto dal Reich
La storia di Simone Arnold e della sua famiglia, per far luce sulle persecuzioni tedesche dei testimoni di Geova
MEDIO ORIENTE
6 ore
La neutralità della "Svizzera dell'Arabia" è sotto attacco
L'Oman si definisce neutrale, e intende tentare di risolvere qualsivoglia conflitto con colloqui di pace e diplomazia
GERMANIA
14 ore
Diversi governi hanno sfruttato la pandemia per opprimere i diritti umani
«Molti leader hanno usato la pandemia di Covid-19 come pretesto per ridurre la supervisione e la responsabilità»
ITALIA
16 ore
Quirinale, niente di fatto anche oggi
Le schede bianche sono state la costante anche della seconda votazione
GERMANIA
18 ore
Il 18enne che ha sparato ai compagni «avrebbe potuto fare una strage»
«Le persone devono essere punite» aveva scritto al padre via Whatsapp, pochi minuti prima
LE FOTO
OCEANO PACIFICO
1 gior
Tra gli aiuti diretti a Tonga, un focolaio di Covid
Sulla "HMAS Adelaide" della marina australiana ci sono 23 membri dell'equipaggio positivi al coronavirus
ITALIA
1 gior
Da Amadeus, a Vasco e Siffredi: i non "quirinabili" votati
Pioggia di schede bianche ieri a Montecitorio, ma non senza qualche nome curioso. E no, non è la prima volta.
COREA DEL NORD
1 gior
La Corea del Nord testa nuovi missili
Il Sud avvisa: «Dobbiamo condurre un'analisi dettagliata»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile