AFP (archivio)
TURCHIA
27.04.21 - 16:200

La campagna vaccinale in Turchia passa dal "porta a porta"

La strategia, partita dalla città di Adiyaman, si è dimostrata vincente nei confronti degli anziani

ANKARA - Molti paesi, Svizzera compresa, hanno speso molto per promuovere la campagna vaccinale. Gli anziani però sono tra le categorie più difficili da raggiungere, e a volte anche da convincere. 

La Turchia ha deciso di adottare un metodo "alla vecchia maniera", ma che sembra funzionare meglio di qualsiasi altro tipo di campagna: quello del porta a porta. 

Un primo esperimento è stato fatto nella città di Adiyaman, dove un gruppo di operatori sanitari è andato di casa in casa per convincere coloro che non si erano fatti vaccinare. Spesso erano accompagnati da muthar, persone di spicco della comunità, che aiutavano gli anziani a sentirsi maggiormente al sicuro, riporta il Guardian. 

L'ipotesi che una conversazione faccia a faccia sia più efficace di una campagna pubblicitaria o di una telefonata è stata confermata dai fatti. Le squadre di operatori sanitari riescono a convincere anche 150 persone al giorno.

Il maggior scoglio che i medici incontrano riguarda soprattutto la paura verso qualcosa che non si conosce mista alle fake news: molti hanno il timore che il vaccino possa interferire con gli altri problemi di salute, come il diabete e la pressione alta. «Mia nonna, che ha 76 anni, mi ha detto che aveva paura di rimanere sterile se avesse ricevuto il vaccino. Le ho spiegato che non funziona così, e che sicuramente non aveva bisogno di un altro bambino!» ha raccontato il dottor Ibrahim Kaygusuz, sentito dal Guardian. «E più di una persona mi ha chiesto: 'E l'altro braccio?'». 

Una strategia che si è dimostrata vincente, e pertanto il ministro della salute ha deciso di implementarla a livello nazionale. 

In Turchia il tasso degli over 65 che decide di non vaccinarsi è piuttosto alto: 23,6%. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
3 ore
Greenpass obbligatorio per i ristoranti: ora è corsa al vaccino
In Friuli Venezia Giulia le richieste di appuntamento sono aumentate del 6'000%.
UNIONE EUROPEA
10 ore
La variante Delta "domina" in Europa
Anche in Svizzera la quasi totalità dei nuovi casi è legata alla variante. Negli ultimi sette giorni la media è al 94.1%
MONDO
13 ore
Quando la miglior cura è essere se stessi
La condanna del Vaticano alle "terapie riparative", che si proponevano di far cambiare orientamento sessuale ai gay
REGNO UNITO
16 ore
Niente quarantena per i lavoratori del settore alimentare
Troppi dipendenti hanno ricevuto l'ordine di isolarsi, mettendo a rischio l'approvvigionamento dei negozi
STATI UNITI
19 ore
Trump: quella del 6 gennaio era una «folla amorevole»
L'ex presidente ha ribadito la sua convinzione che le elezioni del 2020 siano state truccate
SPAGNA
19 ore
«Così salviamo i "figli del vento" abbandonati dagli aguzzini»
L'associazione luganese "Forza Rescue Dog" racconta il proprio impegno a favore dei Galgos.
STATI UNITI
1 gior
Il vaccino J&J può causare un raro disturbo neurodegenerativo
Si tratta della sindrome di Guillain-Barré. Lo ha stabilito l'Ema esaminando 108 casi segnalati nel mondo.
ITALIA
1 gior
L'Italia ha deciso: Green pass obbligatorio per i ristoranti (ma al chiuso)
Servirà per consumare al tavolo ma non all'aperto e al bancone, ma anche per partecipare a concerti e spettacoli.
CINA
1 gior
La Cina rifiuta ulteriori indagini sui laboratori di Wuhan
Le autorità di Pechino accusano l'Oms di «arroganza nei confronti della scienza»
FOTO
ITALIA
1 gior
Bus precipita in una scarpata a Capri, un morto e 28 feriti
Il veicolo ha travolto le strutture di uno stabilimento balneare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile