AFP
Il ministro della Difesa russo Sergey Shoigu (C) e il capo dello stato maggiore generale russo Valery Gerasimov (R) mentre discutono le esercitazioni militari russe, il 22 aprile.
UCRAINA / RUSSIA
22.04.21 - 23:300

La Russia ordina il ritiro delle truppe dal confine con l'Ucraina

Dopo giorni di preoccupazione, la tensione nella regione del Donbass sembra allentarsi

KIEV - La Russia ha annunciato in giornata di aver ordinato il ritiro delle proprie truppe stazionate vicino alla zona di confine con l'Ucraina, mettendo così fine all'accumulo di migliaia di soldati che aveva allarmato, oltre a Kiev, anche la Nato.

Lo ha riferito l'agenzia di stampa Reuters, riprendendo le parole del Ministro della Difesa russo, Serghiei Shoigum, che ha dichiarato la fine di ciò che è stata definita come «un'ispezione» delle zone di confine.

«Credo che gli obiettivi dell'ispezione siano stati pienamente raggiunti. Le truppe hanno dimostrato la loro capacità di fornire una difesa credibile per il paese», ha spiegato Shoigu.

Per il momento, i paesi membri della Nato non hanno commentato la decisione, ma un ritiro delle truppe russe sarà probabilmente accolto con favore, vista la preoccupazione che aleggiava intorno ad un possibile aumento delle ostilità.

In precedenza, in un tweet, il presidente Volodymyr Zelenskiy ha detto che l'Ucraina «accoglie con favore qualsiasi passo per diminuire la presenza militare e stabilizzare la situazione nel Donbass», aggiungendo di essere grata «ai partner internazionali per il loro sostegno».

Nella regione, lo ricordiamo, le truppe ucraine combattono con i separatisti dal 2014, in un conflitto che ha causato oltre 14'000 vittime.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Ro 3 sett fa su tio
Almeno c’è ancora qualcuno che ragione.
seo56 3 sett fa su tio
Era ora!! Grande e scontata sconfitta di Putin a cui comincia a tremare il pistolino.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA / MAROCCO
3 ore
«Difenderemo i nostri confini ad ogni costo»
Il Premier spagnolo Pedro Sánchez, allarmato dalla situazione, si è recato a Ceuta
MONDO
4 ore
Facciamo un po' di chiarezza sulla variante indiana
Che da settimane c'è anche in Svizzera. Perché preoccupa? E i vaccini? Tutto quello che dovete sapere
STATI UNITI
5 ore
La vaccinazione salva vite ed erezioni
Disfunzione erettile come postumo del Coronavirus. La ricerca lo conferma.
ITALIA
6 ore
Un altro errore, somministrate 4 dosi di Pfizer ad una 67enne
L'agenzia sanitaria locale conferma: «È in buone condizioni di salute»
FOTO
MAROCCO / SPAGNA
9 ore
Un'ondata record di migranti a Ceuta, schierato l'esercito
Almeno 6'000 migranti sono già arrivati nell'enclave, molti dei quali minorenni.
SAN MARINO
11 ore
Al via il turismo vaccinale (con Sputnik) a San Marino
Soggiorno in albergo più doppia dose: le prenotazioni sono arrivate anche dalla Svizzera
GIAPPONE
13 ore
L'Associazione dei medici di Tokyo: «Cancellate le Olimpiadi»
A 3 mesi dall'inizio, la città - e la nazione - sono in piena emergenza Covid: «Bisogna evitare un picco di morti»
FOTO
INDIA
14 ore
India: ciclone Tauktae provoca almeno 20 morti, 127 dispersi
Con venti fino a 185 chilometri orari ha portato il caos nel Paese già piegato dall'emergenza Covid
REGNO UNITO
15 ore
I turisti britannici tornano a viaggiare: «È un grande sollievo»
Alle stelle le prenotazioni per il Portogallo, unico paese sulla "lista verde" britannica
ITALIA
22 ore
Italia, il decreto c'è: coprifuoco alle 23 da mercoledì
Ristoranti aperti a pranzo e cena anche all'interno dal 1° giugno. Nessuna data, invece, per le discoteche.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile