Keystone
STATI UNITI
22.04.21 - 06:000

Tra centinaia di vaccinati, due infezioni (causa varianti)

Sono i risultati di un nuovo studio, con 417 partecipanti, svolto alla Rockefeller University

NEW YORK - Per le persone completamente vaccinate, il rischio di essere contagiati dal Covid-19 è estremamente basso.

È quanto ha confermato un nuovo studio della Rockefeller University, pubblicato oggi sul New England Journal of Medicine e ripreso dalla Cnn.

Tra 417 dipendenti dell'Università che sono stati completamente vaccinati con Pfizer o Moderna, ovvero con entrambe le dosi, solo due di loro (lo .5%) sono in seguito stati contagiati dal Covid-19 con sintomi. Si è trattato di una donna 51enne che ha ricevuto il siero di Moderna e di una 65enne che ha ricevuto quello di Pfizer, e in entrambi i casi le infezioni sono state causate da delle varianti piuttosto diverse dal virus "originale".

Di conseguenza, sebbene un potenziale rischio d'infezione dopo una vaccinazione ci sia, questo è minimo, e le «osservazioni confermano l'importanza degli sforzi intrapresi a livello federale e statale per vaccinare la popolazione degli Stati Uniti», si legge nello studio. «I risultati danno anche un sostegno all'idea di un nuovo richiamo del vaccino per fornire una maggiore protezione contro le varianti».

In particolare, uno dei pazienti aveva la mutazione E484K, che è stata trovata per la prima volta nella variante B.1.351 (denominata sudafricana), e che potrebbe perciò essere in grado di sfuggire ad alcuni anticorpi. È quindi fondamentale monitorare la presenza delle varianti nelle persone vaccinate e poi contagiate. Ulteriori ricerche sono inoltre necessarie per determinare se risultati simili emergono anche con un gruppo più ampio di partecipanti, e provenienti anche da varie parti degli Stati Uniti o del mondo.

Per avere una visione più ampia del contesto, i CDC statunitensi hanno detto alla CNN di aver ricevuto finora 6'000 segnalazioni di infezioni da coronavirus tra più di 84 milioni di persone completamente vaccinate.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SPAGNA / MAROCCO
4 ore
«Difenderemo i nostri confini ad ogni costo»
Il Premier spagnolo Pedro Sánchez, allarmato dalla situazione, si è recato a Ceuta
MONDO
5 ore
Facciamo un po' di chiarezza sulla variante indiana
Che da settimane c'è anche in Svizzera. Perché preoccupa? E i vaccini? Tutto quello che dovete sapere
STATI UNITI
5 ore
La vaccinazione salva vite ed erezioni
Disfunzione erettile come postumo del Coronavirus. La ricerca lo conferma.
ITALIA
6 ore
Un altro errore, somministrate 4 dosi di Pfizer ad una 67enne
L'agenzia sanitaria locale conferma: «È in buone condizioni di salute»
FOTO
MAROCCO / SPAGNA
10 ore
Un'ondata record di migranti a Ceuta, schierato l'esercito
Almeno 6'000 migranti sono già arrivati nell'enclave, molti dei quali minorenni.
SAN MARINO
11 ore
Al via il turismo vaccinale (con Sputnik) a San Marino
Soggiorno in albergo più doppia dose: le prenotazioni sono arrivate anche dalla Svizzera
GIAPPONE
13 ore
L'Associazione dei medici di Tokyo: «Cancellate le Olimpiadi»
A 3 mesi dall'inizio, la città - e la nazione - sono in piena emergenza Covid: «Bisogna evitare un picco di morti»
FOTO
INDIA
15 ore
India: ciclone Tauktae provoca almeno 20 morti, 127 dispersi
Con venti fino a 185 chilometri orari ha portato il caos nel Paese già piegato dall'emergenza Covid
REGNO UNITO
16 ore
I turisti britannici tornano a viaggiare: «È un grande sollievo»
Alle stelle le prenotazioni per il Portogallo, unico paese sulla "lista verde" britannica
ITALIA
23 ore
Italia, il decreto c'è: coprifuoco alle 23 da mercoledì
Ristoranti aperti a pranzo e cena anche all'interno dal 1° giugno. Nessuna data, invece, per le discoteche.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile