keystone-sda.ch / STF (Manish Swarup)
MONDO
20.04.21 - 23:330

Nel mondo con il Covid non sta andando tutto bene

Malgrado vaccini e ottimismo, l'ultima settimana è stata da record assoluto per contagi.

Fra le nazioni più colpite, India, Brasile e Stati Uniti dove le varianti cominciano a farsi sentire: «La gente è stanca».

GINEVRA - Ottimismo, riaperture, vaccinazioni che vanno a gonfie vele (da ieri negli Usa si vaccinano gli over 16) eppure il coronavirus, nel mondo non è mai stato così aggressivo, diffuso e mortale.

A sostenerlo, un recente rapporto dell'OMS, che segnala come l'ultima settimana sia stata quella con più contagi in assoluto da inizio pandemia (più di 5,2 milioni a livello globale). E, di conseguenza, anche i decessi starebbero accelerando in maniera preoccupante.

«Ci sono voluti 9 mesi per raggiungere il primo milione di morti, 4 mesi per raggiungere i 2 milioni e solo 3 per arrivare ai 3 milioni», ha confermato in conferenza stampa il direttore generale dell'OMS Tedros Adhanom Ghebreyesus, «sono solo numeri, per quanto possano annichilirci per la loro grandezza, ma ognuna di quelle morti è una tragedia per una famiglia, una comunità e nazione».

Pandemia mutaforma - Con il passare del tempo, in seguito a quanto intrapreso per fermarla, la pandemia ha cambiato volto. Ha imperversato là dove ha trovato debolezza e ha iniziato a colpire in maniera differente.

Vaccinati gli anziani, ha iniziato a diffondersi fra gli adulti e i giovani - che hanno più contatti sociali - portando a un maggiore tasso d'ospedalizzazione per la fascia d'età che va dai 25 ai 59. Una situazione, questa, che si sta presentando anche in Svizzera.

E se, in Europa, la situazione sembrerebbe più sotto controllo è proprio nella "fascia secondaria" che il Covid ha iniziato a imperversare: oltre al Brasile, l'India (che ha dato origine a una nuova variante) mentre sono diverse le nazioni asiatiche che hanno manifestato una recente impennata (fra questi anche la Thailandia).

Ed è soprattutto l'India a preoccupare, con una seconda ondata caratterizzata da una media giornaliera di 200'000 contagi, per un totale da 15 milioni al secondo posto dietro agli Stati Uniti (32 milioni, dall'inizio della pandemia).

E proprio negli States, malgrado l'imponente sforzo vaccinale, i casi stanno ritornando a salire (67'000 al giorno nell'ultima settimana, +25% rispetto al mese precedente) a causa delle varianti, che si stanno facendo largo solo ora.

«La gente è stanca», ha commentato alla CNN il responsabile della Sanità dello Stato del Michigan dove di recente si attivato un nuovo focolaio, «abbiamo fatto i lockdown, ci siamo chiusi in casa, ora arriva la bella stagione e la gente pensa: "Non ne possiamo più, usciamo e incontriamo altre persone"». 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
11 min
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
3 ore
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
4 ore
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
CINA
5 ore
«Profondamente preoccupato per Peng Shuai»
Il presidente della Wta Steven Simon non è tranquillo sulle condizioni della tennista cinese.
SUDAFRICA
7 ore
Tutti in fuga da Omicron
Fuggi fuggi generale tra i viaggiatori che stanno cercando di prendere gli ultimi voli per abbandonare il Sudafrica.
Stati Uniti
8 ore
La pillola di Merck è meno efficace del previsto
La Food and drug amministration si è attivata per capire se l'uso di questo farmaco dovrebbe essere limitato
MESSICO
17 ore
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
MONDO
19 ore
Omicron, vaccino possibile entro 3 mesi
Ma potrebbero esserne necessari nove prima della sua eventuale approvazione.
FOTO
Regno Unito
22 ore
«Crescita infinita=Pianeta finito». Extinction Rebellion contro Amazon
Un portavoce della grande A: «Porteremo le nostre emissioni a zero entro il 2040, sostenendo anche le piccole imprese»
FRANCIA
22 ore
Blatter sentito dalle autorità francesi per il Mondiale in Qatar
Gli inquirenti interessati in particolare a una cena all'Eliseo con i vertici FIFA e l'emiro pochi giorni prima del voto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile