Immobili
Veicoli
Archivio Keystone
REPUBBLICA DOMINICANA / ITALIA
20.04.21 - 00:000

Catturato un predatore sessuale tra i «most wanted» d'Europa

Il latitante Luciano Scibilia è stato scovato in America centrale e verrà trasferito in Italia

L'uomo è finito nella lista dell'Europol dopo aver abusato di alcune ragazze minorenni

SAMANÀ / ROMA - È stato rintracciato e arrestato il latitante Luciano Scibilia, che faceva parte della lista Europol dei 19 predatori sessuali più pericolosi e maggiormente ricercati («most wanted») a livello internazionale.

Come riporta il portale Repubblica, il 74enne è stato catturato a Samanà, località dominicana a nord di Santo Domingo, grazie all'indagine del Servizio per la cooperazione internazionale di polizia (Scip), in collaborazione con la Questura di Roma.

Nel corso della giornata di oggi è previsto il trasferimento in Italia, dove verrà arrestato e dove lo attende un ordine di esecuzione di una pena di 5 anni e 2 mesi per «violenze sessuali su minori». 

A quanto si legge sul sito dell'europol, l'uomo è entrato a far parte della lista dei «sex offender» più ricercati dopo aver abusato sessualmente di alcune ragazze minorenni fingendosi un pranoterapeuta, e quindi con la scusa di sottoporle a trattamenti terapeutici.

In seguito alla segnalazione di una delle vittime, che lamentava il fatto che il latitante continuasse ad essere in libertà e ad alimentare i propri profili social, gli investigatori hanno scoperto che l’uomo stava ancora percependo una pensione e che, a Roma, qualcuno continuava a fare prelievi e bonifici utilizzando conti correnti intestati a lui.

Così, grazie a un intenso lavoro di mandati e intercettazioni telefoniche, gli agenti hanno individuato la persona in contatto con l'uomo, e hanno localizzato la città di Samanà quale luogo in cui il latitante aveva trovato rifugio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Tato50 1 anno fa su tio
Esiste un animale, ma anche un'auto, che si chiama "Impala o melampo" . Ha delle belle corna quindi si potrebbe sollevare il tipo, con la parte che dico io verso il basso e sotto piazzargli un "Impala". Farlo scendere adagino in modo da "impalarlo" piano piano e poi far correre l'Impala all'interno di un recinto per un paio d'ore. Questo al mattino e al pomeriggio cambiare corno ;-))
Iv 1 anno fa su tio
Spero che in prigione trovi qualcuno che ti dia la giusta punizione.
seo56 1 anno fa su tio
Bene!!
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
33 min
Il vaccino dopo il virus, per scongiurare il Long Covid
Secondo un ampio studio una dose in seguito all'infezione riduce del 13% il rischio di sintomi di lunga durata
ITALIA
2 ore
L'auto piomba nel cortile dell'asilo, morto un bimbo
Altri sei piccoli sono rimasti feriti nell'incidente e sono ricoverati in ospedale, di cui uno in prognosi riservata
SPAGNA
4 ore
Rilevati 20 casi di vaiolo delle scimmie, «basse probabilità di diffusione»
I tre focolai riguardano soprattutto uomini che si identificano come gay, bisessuali o uomini hanno rapporti con uomini
REGNO UNITO
7 ore
Inflazione alle stelle in Regno Unito, un inglese su quattro salta i pasti
Con un'inflazione superiore al 9% molte le famiglie, e le aziende, alla canna del gas. Londra però indugia
MOLDAVIA
10 ore
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
INDIA
13 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
REGNO UNITO
18 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
1 gior
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
1 gior
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
1 gior
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile