Immobili
Veicoli
Dopo i recenti flop, i suprematisti bianchi vogliono riprovarci
AFP
L'unico manifestante che settimana scorsa si è presentato al raduno "White Lives Matter" di New York
STATI UNITI
19.04.21 - 06:300

Dopo i recenti flop, i suprematisti bianchi vogliono riprovarci

Negli Stati Uniti i movimenti estremisti registrano un calo di popolarità dopo l'attacco a Capitol Hill

di Redazione
Manuela Cavalieri e Donatella Mulvoni

WASHINGTON - L’estrema destra ritenta il colpo, organizzando un’altra manifestazione per l’8 maggio. L’invito ad una nuova adunata dei suprematisti bianchi parte ancora una volta dalle chat criptate di Telegram. I fanatici dell’ultra destra si erano dati appuntamento in diverse località americane la scorsa settimana per la marcia “White lives matter”. Uno slogan provocatorio elaborato per opporsi al movimento “Black Lives Matter” che gli estremisti descrivono come un complotto anti-bianco. I gruppi afferenti a White Lives Matter sono stati inclusi già dal 2016 dal Southern Poverty Law Center (uno dei più importanti osservatori sui movimenti razzisti negli USA) nei gruppi d’odio attivi sul territorio nazionale. Eppure l’adunata dei suprematisti si era rivelata un completo flop con pochissime presenze. 

Il merito è anche della fuga di notizie dovuta al lavoro di numerosi attivisti infiltrati nelle chat criptate. Intanto il mese prossimo gli estremisti riproveranno a farsi sentire con una manifestazione. Nel calderone degli estremisti - spiegano gli esperti - un’umanità disorganizzata e varia di neo-Nazisti, negazionisti, complottisti, adepti delle teorie di QAnon, membri del Ku Klux Klan e nostalgici fascisti. Ma dalle analisi degli esperti americani più recenti emerge un dato interessante: i movimenti estremisti negli Stati Uniti registrano una fase calante di popolarità presso l’opinione pubblica causata dal nefasto attacco a Capitol Hill dello scorso 6 gennaio quando una folla di sostenitori dell’ex presidente Donald Trump prese d’assalto il cuore della democrazia vandalizzando la sede del Congresso. Una ferita aperta, con ben 369 processi aperti a carico di rivoltosi accusati di gravissimi crimini federali. Tra gli imputati ci sono gli aderenti a milizie come quelle dei Proud Boys e degli Oath Keepers. Un trend in calo era stato registrato anche nel 2017 subito dopo il tristemente noto raduno “Unite the Right” di Charlottesville in Virginia.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
NATO, Finlandia e Svezia hanno consegnato la domanda
A Kiev prende il via oggi il primo processo per crimini di guerra. Un soldato russo di 21 anni alla sbarra.
SVIZZERA
3 ore
Pneumatici sempre più cari
Russia e Ucraina sono i principali fornitori di materie prime. E ora i prezzi stanno schizzando verso l'alto
REGNO UNITO
3 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
10 ore
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
11 ore
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
14 ore
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
COREA DEL NORD
20 ore
Il coronavirus che dilaga e la (troppa) fame dei nordcoreani
I medici militari sono stati incaricati di portare con urgenza i farmaci di cui Pyongyang ha estremo bisogno
AFRICA
23 ore
«Le stuprano per curarle dall'omosessualità»
Cosa vuol dire essere gay in alcuni paesi africani? Lo spiega Sabrina Avakian, criminologa ed esperta in Diritti Umani
EUROPA
1 gior
Erdogan respinge Svezia e Finlandia
Il presidente turco: «Non perdano tempo a venire qui, a provare a convincerci»
STATI UNITI
1 gior
Buffalo, una strage pianificata da mesi
Il giovane aveva pubblicato online i dettagli in un lungo documento. Lo scorso marzo il sopralluogo nel supermercato
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile