Keystone
SCANDINAVIA
14.04.21 - 13:200
Aggiornamento : 13:51

Mentre l'Ue vira, la Danimarca saluta definitivamente AstraZeneca

Nel paese nordico, l'uso del vaccino realizzato ad Oxford verrà sospeso definitivamente

L'Unione europea, nel frattempo, ha deciso che non rinnoverà i contratti con J&J e AstraZeneca

COPENAGHEN - La Danimarca sospenderà definitivamente la somministrazione del vaccino anti-Covid di AstraZeneca.

Lo ha riferito il Guardian sulla base delle informazioni fornite da alcune fonti governative anonime all'emittente nazionale TV 2. La decisione, in combinazione con i possibili rallentamenti di Johnson & Johnson, potrebbe portare ad un ritardo piuttosto ampio nel programma vaccinale danese.

Secondo una dichiarazione del professore di Immunologia dell'Università di Copenaghen Jan Pravsgaard Christensen, procedere solo con Moderna e Pfizer «significherebbe non completare la campagna di vaccinazione prima della fine dell'anno». Lo ha spiegato l'esperto al Copenhagen Post. 

In ogni caso, la Danimarca sta aspettando lumi da parte delle autorità sanitarie statunitensi per comprendere come procedere con il preparato di J&J, le cui prime dosi dovevano arrivare nel paese proprio in questi giorni. Tuttavia, viste le similitudini, il destino per il siero mono dose potrebbe essere lo stesso di quello di AstraZeneca.

L'Unione europea punta sui vaccini a mRNA

Nel frattempo, la Commissione europea ha deciso di non rinnovare i contratti con AstraZeneca e Johnson & Johnson per la consegna di ulteriori dosi nel 2022, al termine della scadenza dei contratti attuali. Lo ha riferito La Stampa, citando fonti dal Ministero italiano della Salute.

«La Commissione europea, in accordo con i leader di molti paesi, ha deciso che i contratti con le aziende che producono vaccini vettoriali - che sono validi per l'anno in corso - non saranno rinnovati alla loro scadenza», ha riportato il quotidiano.

Di conseguenza, Bruxelles si concentrerà esclusivamente sui vaccini a mRNA, come quelli di Pfizer/BioNTech e Moderna. La Germania, da parte sua, ha accolto la raccomandazione della Commissione vaccinale permanente tedesca e quindi indica di somministrare un altro vaccino a chi, under 60, ha ricevuto la prima dose di AstraZeneca.

Per maggiori informazioni sulla differenza tra vaccini a mRNA e vettoriali, è consigliato consultare i video di Swissmedic.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Vaccini e brevetti, si riapre una vecchia ferita
Gli Stati Uniti favorevoli alla sospensione sui sieri anti-Covid. Una posizione che ha deluso le case farmaceutiche.
FOTO
REGNO UNITO
2 ore
Pescherecci francesi bloccano Jersey, Johnson manda la Marina
Sale la tensione nella Manica dopo i cambiamenti sulla pesca legati all'entrata in vigore della Brexit
FOTO
ITALIA
4 ore
Omicidio Cerciello, ergastolo per i due studenti americani Elder e Natale
Il fatto di sangue, avvenuto a Roma nel 2019, si è concluso con una condanna pesante per i due giovani
MONDO
6 ore
La risposta dei Governi al Covid? Bene in Asia, male in Europa
È quanto sostengono i cittadini dei rispettivi paesi, interpellati a margine del Democracy Perception Index 2021
NEPAL
12 ore
Parecchi positivi al coronavirus al campo base dell'Everest
C'è grande preoccupazione nella comunità degli scalatori, situazione imbarazzante per il governo nepalese
SERBIA
12 ore
«25 euro a chi si è vaccinato entro fine maggio»
È la curiosa iniziativa lanciata dal Governo serbo per contrastare il rallentamento della campagna vaccinale.
STATI UNITI
13 ore
All'asta un vino spaziale
Ha trascorso 14 mesi a bordo della Stazione Spaziale Internazionale
GIAPPONE
14 ore
Prove di Olimpiadi in tempo di Covid, tra critiche e protocolli
Sebastian Coe, a capo della World Athletics, è convinto che l'Olimpiade avrà luogo: «I protocolli sono rigidi e testati»
ITALIA
16 ore
Pfizer e Moderna, «raccomandati» 42 giorni tra una dose e l'altra
Lo indica una circolare del ministero della Sanità, per vaccinare più persone possibili con le fiale a disposizione
REGNO UNITO
16 ore
La pandemia è stata sottostimata, anche dagli esperti
Uno studio britannico dimostra che, nonostante tutto, vale la pena ascoltare chi ha competenze
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile