keystone-sda.ch / STR
+1
MYANMAR
06.04.21 - 11:120
Aggiornamento : 12:05

In onore dei caduti, le strade si tingono di rosso

La vernice rossa ha coperto l'asfalto delle strade di Yangon, in onore delle oltre 500 vittime nelle manifestazioni

Un messaggio forte da parte dei cittadini che continuano ad opporsi in massa all'esercito

YANGON - Più di 550 persone hanno perso la vita negli ultimi due mesi durante le manifestazioni svoltesi in Myanmar contro il Colpo di Stato messo in atto lo scorso 1 febbraio da parte dell'esercito.

Oggi, i manifestanti si sono svegliati presto per schizzare con della vernice rossa le strade e i marciapiedi di Yangon, la città più grande del paese, per mandare un forte messaggio di protesta contro la repressione violenta da parte delle forze di sicurezza.

Oltre ai decessi, nelle scorse settimane sono state anche arrestate quasi 3'500 persone, ha riferito l'Associazione per i prigionieri politici AAPP al portale Reuters.

«Il sangue non è ancora asciutto» si legge in uno dei tanti messaggi lasciati per le strade con la tinta rossa. Un altro, alla fermata di un autobus, è diretto ai soldati: «Non uccidete la gente solo per un piccolo stipendio».

Negli scorsi giorni, inoltre, le capacità organizzative dei manifestanti sono state ostacolata dal blocco di internet da parte della Giunta militare, che ha anche intrapreso una campagna contro celebrità e personalità locali che hanno espresso il loro sostegno all'opposizione, emettendo decine di mandati d'arresto.

Molti paesi occidentali hanno nel frattempo chiesto la restaurazione del governo di Suu Kyi, minacciando sanzioni, una posizione a cui hanno però fatto eco solo una manciata di vicini regionali del Myanmar. La Russia, ad esempio, ha oggi dichiarato tramite il Ministero degli Esteri che l'emissione di sanzioni contro l'esercito «è futile e pericolosa» in quanto rischia di provocare «una guerra civile» su larga scala in Birmania, riporta l'agenzia Interfax.

keystone-sda.ch / STR
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
8 ore
«Il razzismo è una crisi di salute pubblica»
Lo ha dichiarato giovedì la sindaca di Chicago, Lori Lightfoot. Per contrastarlo verranno usati quasi 10 milioni.
UNIONE EUROPEA
12 ore
Sentenza sui vaccini: l'Ue esulta, AstraZeneca pure
Il verdetto è stato accolto «con soddisfazione» sia da Bruxelles che dall'azienda anglo-svedese
GERMANIA
15 ore
La Svizzera non è più «un'area a rischio»
L'Istituto Robert Koch ha deciso: gli svizzeri possono entrare in Germania senza restrizioni
REGNO UNITO
16 ore
La «profonda vergogna» dei ministri per gli stupri che restano impuniti
Un numero altissimo di crimini non viene nemmeno denunciato, la politica fa mea culpa
STATI UNITI
17 ore
Niente accusa di schiavitù infantile per Nestlé Usa e Cargill
Lo ha stabilito la Corte Suprema, ma gli attivisti impegnati nel caso non hanno nascosto il loro disappunto
ITALIA
19 ore
Il Green Pass italiano: a cosa serve e come lo si ottiene
Lanciata nelle scorse ore l'apposita piattaforma governativa: la certificazione consentirà di viaggiare, ma non solo.
STATI UNITI
20 ore
Sale in auto, guida e spara: 90 minuti di follia
In otto sparatorie diverse, una persona ha perso la vita e 12 sono rimaste ferite
EUROPA
21 ore
Viaggi in aereo? «Mascherina sempre addosso»
Sono state aggiornate le linee guida europee per i voli turistici
MONDO
22 ore
La pandemia non ferma la migrazione: nel 2020 oltre 82 milioni di persone in fuga
Anche lo scorso anno il numero di movimenti forzati è aumentato. Nel 42% dei casi si tratta di minori
COREA DEL NORD
22 ore
«Con gli Stati Uniti pronti al dialogo ma anche allo scontro»
Così si è espresso Kim Jong-Un delineando la posizione della Corea del Nord di fronte all'amministrazione di Joe Biden
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile