Immobili
Veicoli
AFP
+5
STATI UNITI
22.03.21 - 18:030
Aggiornamento : 18:55

A Miami il Covid era sotto controllo, poi è arrivato lo spring break

Risse, proiettili al pepe e arresti a Miami che prolunga lo stato d'emergenza. Il sindaco: «Non sono studenti»

MIAMI - Le feste scatenate dello spring break sono una di quelle cose tipiche americane: alcol, musica, sabbia, sole, mare e trasgressione.  L'appuntamento, per migliaia di giovani americani sono le assolate spiagge di varie località marittime degli States, tra queste non può che esserci la Florida con Miami.

Con il Covid le cose non sono affatto cambiate, anzi. Soprattutto quest'anno, dopo 12 mesi di restrizioni, la voglia di far festa di molti giovani è esplosa in maniera ancora più furibonda con assembramenti da centinaia e centinaia di persone senza mascherina e distanze.

Per tentare di limitare i danni, il Municipio ha istituito un coprifuoco alle 20.00 nella zona di South Beach con una stretta su locali e sulle vie della movida particolarmente frequentate.

Fra provocazioni, vandalismi e tafferugli, però, le cose sono peggiorate esponenzialmente al termine del fine settimana traducendosi in quello che molti media americani definiscono - senza mezze misure - «un vero e proprio caos» e/o «un casino infernale».

Soprattutto nella notte fra domenica e lunedì il conflitto fra le forze dell'ordine è sfociato in una sorta di guerriglia urbana gli agenti costretti a sparare proiettili al pepe contro la folla e diversi arresti. La città ha anche deciso di prorogare lo stato di emergenza fino alla fine di aprile visto che, nei prossimi giorni, gli arrivi sono destinati ad aumentare.

«Questo è uno spring break come non ne abbiamo mai visti prima», ha commenta alla NBC il sindaco di Miami Dan Gelber. Anche guardando le foto della folla festante (o in rivolta) salta subito all'occhio una cosa: «Non è uno spring break normale perché questi non mi sembrano giovani studenti, è una cosa diversa quest'anno, forse perché siamo uno dei pochi posti aperti allora la gente viene qui da noi...».

«Non vado più vicino alla spiaggia per me South Beach è off limits, sabato e domenica non esco nemmeno di casa», racconta alla CNN un'autoctona di Miami, «non mi sono ancora potuta vaccinare e ho paura di ammalarmi, c'è tanta gente che fa festa, senza mascherina, non rispettando le distanze... Ho paura che ci saranno altri morti».

La Florida è stata a lungo uno da bollino rosso

A causa del turismo, lo stato Usa è dalla scorsa estate uno dei punti più caldi (viralmente parlando) d'America. È attualmente lo stato con più casi di variante inglese negli Usa. Per decisione del governatore Ron DeSantis non vi è l'obbligo di mascherina, né la possibilità d'imporlo alle autorità locali, che hanno però potuto decidere autonomamente di chiusure e coprifuochi. Si stima che la percentuale di popolazione vaccinata, al momento, sia del 12%.

keystone-sda.ch (Daniel A. Varela)
Guarda tutte le 9 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
SVIZZERA / POLONIA
1 ora
Bloccati per tre ore su un aereo che non decolla
Il racconto di una passeggera: «Non abbiamo ricevuto alcun tipo di aiuto»
GERMANIA
1 ora
La coesione dell'Occidente «procurerà a Putin dei bei mal di testa»
La prima giornata del G7 si è chiusa con l'annuncio di un programma da 600 miliardi e con una nuova Via della seta
ITALIA
3 ore
Mascherine obbligatorie «per salvare la stagione turistica»
L'addio al chiuso è scattato il 15 giugno, ma c'è chi invoca un rapido ripristino
SUDAFRICA
5 ore
Venti giovani trovati morti in discoteca
Erano tutti studenti. Si erano riuniti per festeggiare la fine degli esami. Le circostanze ancora poco chiare
UCRAINA
9 ore
Credevano di parlare con il sindaco di Kiev e invece era un deepfake
Ingannati numerosi sindaci europei. Klitschko: «Il colpevole ha parlato con loro fingendosi me»
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
La Russia: «A Kiev colpita una fabbrica di missili»
L'attacco sulla capitale è stato definito «una barbarie» dal presidente Usa Biden
ITALIA
1 gior
Centinaia di aerei restano a terra
«Le compagnie hanno cancellato circa 41mila voli per il periodo estivo, tagliando 6,5 milioni di biglietti»
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
Severodonetsk è stata occupata
Ne dà l'annuncio il sindaco della città. I russi sarebbero entrati anche nell'impianto Azot
NORVEGIA
1 gior
Oslo, la sparatoria considerata «atto di terrorismo islamista»
Due persone sono rimaste uccise. Almeno 21 i feriti. In manette un uomo di 42 anni
UCRAINA
1 gior
«Mosca sta tentando di trascinare Lukashenko nella guerra»
È la lettura che l'intelligence di Kiev propone in relazione ai presunti attacchi provenienti dal territorio bielorusso
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile