Reuters
GIAPPONE
22.03.21 - 07:460

Giappone, giro di vite sugli arrivi

Chi entra da un paese in cui sono presenti varianti, deve sottoporsi a un altro esame tre giorni dopo l'entrata

TOKYO - Il governo giapponese ha allo studio la richiesta di un esame supplementare per tutti i viaggiatori in arrivo nel Paese, per accertare il contagio da eventuali nuove varianti del coronavirus.

Secondo il ministro della Salute nipponico Norihisa Tamura, le autorità stanno inoltre considerando il supporto di società di sicurezza private per monitorare l'effettivo rispetto delle regole per le persone sottoposte ad auto-isolamento.

In base al sistema attuale, tutte le persone che arrivano da 24 nazioni designate a rischio, dove sono state riscontrate delle varianti, devono sottoporsi a un ulteriore esame specifico tre giorni dopo l'arrivo, anche se risultano negative al primo tampone.

L'annuncio arriva in concomitanza del termine dello stato di emergenza, avvenuto ieri, a Tokyo e nelle tre prefetture adiacenti, Chiba, Kanagawa e Saitama. Le autorità hanno comunque mantenuto la richiesta ai bar e ai ristoranti di anticipare la chiusura serale, e le aziende dovranno incentivare il lavoro dei dipendenti da casa.

Tamura ha anche detto che il governo punta ad autorizzare l'uso dei vaccini di Moderna e AstraZeneca entro la fine di maggio. Attualmente solo Pfizer ha ricevuto l'approvazione delle autorità sanitarie nipponiche, e la campagna di vaccinazione contro il Covid ha preso il via a metà febbraio, con le inoculazioni che hanno riguardato il personale medico.

Da metà aprile dovrebbe iniziare la campagna di immunizzazione delle persone con più di 65 anni di età, circa il 28% della popolazione, in ritardo di due settimane rispetto ai piani iniziali. Nella giornata di domenica si sono registrati 1'100 casi di positività a livello nazionale, che portano il totale dall'inizio della pandemia a 457'000, con 8'830 morti accertate.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
8 ore
Il ritrovamento del piccolo Nicola: «Chiamava la mamma»
Una storia a lieto fine quella del bambino di due anni scomparso a Palazzolo sul Senio. Ma resta il mistero
ITALIA
10 ore
Ddl Zan, Draghi: «Siamo uno stato laico. Il Parlamento è libero»
Il governo italiano, ha detto il "premier", «non entra nel merito della discussione».
UNIONE EUROPEA
12 ore
Incognita Delta: «Entro fine agosto 9 casi su 10»
In Europa la variante indiana galoppa. Il Centro per la prevenzione e il controllo delle malattie mette in guardia
MONDO
12 ore
Allarme ONU sull'emergenza climatica: «È a rischio l'intera umanità»
I toni molto allarmanti di un nuovo rapporto riportano l'attenzione su una minaccia reale ma che ci eravamo dimenticati
EURASIA
15 ore
Mar Nero: bombe e spari d'avvertimento contro una nave britannica
Tensione tra Russia e Regno Unito nel Mar Nero: la nave britannica sarebbe entrata in acque russe
CINA
16 ore
Ultime ore di vita per l'Apple Daily
A partire da mezzanotte il tabloid non aggiornerà più il sito. E quella di domani sarà l'ultima edizione cartacea
GERMANIA / UNGHERIA
18 ore
Dopo la polemica sullo stadio arcobaleno, Orbán annulla la sua presenza alla partita
Normalmente entusiasta spettatore di Euro 2020, il primo ministro ungherese non sarà a Monaco.
INDIA
20 ore
L'india identifica una nuova "variante preoccupante": la Delta Plus
Il virus mutato colpisce in maniera «più violenta» i polmoni ed è potenzialmente resistente agli anticorpi monoclonali.
STATI UNITI
23 ore
«Vorrei quell'arma», a 300'000 americani è stato detto «no»
Gli acquisti bloccati dai "background check" negli Stati Uniti hanno raggiunto una cifra record nel 2020
STATI UNITI
1 gior
Vaccini: Biden non ha centrato l'obiettivo
Solo il 65 per cento di vaccinati a luglio. Ritardi nella campagna americana
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile