tipress
FRANCIA
20.03.21 - 21:530

Incendio al server, caos sui dati Covid

Da ieri la Francia non ha numeri sulla pandemia. La causa sarebbe un «problema tecnico»

STRASBURGO - Da ieri la Francia è senza cifre sull'andamento della pandemia, contagi, ricoveri, vaccinazioni e molto altro. La causa - secondo quanto si apprende solo oggi - sarebbero una serie di "incidenti tecnici" direttamente collegati all'incendio 10 giorni fa a Strasburgo di OVH, uno dei più grandi data center d'Europa, che ospita diversi importanti server.

Né il sito del governo, né quello di Santé Publique France hanno aggiornato i dati da giovedì. Soltanto nella tarda serata di ieri, le autorità hanno ammesso l'esistenza di «incidenti tecnici nella catena di comunicazione dei dati». In concreto, al ministero avevano notato «scarti fra i dati ricevuti dalla Sanità» nella giornata di ieri e quelli osservati «a livello regionale». Sarebbe stato individuato, in particolare, un bug che ha portato ad errate identificazioni geografiche di contagiati, pazienti o nuovi vaccinati. Forse a causa dei problemi all'host di server di Strasburgo.

Non solo: le cifre dei giorni precedenti potrebbero essere state falsate, anche perché in qualche caso erano apparse stranamente incoerenti: il numero delle persone risultate positive al tampone lunedì - che normalmente vengono conteggiate 3 giorni dopo - avevano raggiunto il livello record di oltre 38'000. In particolare in 3 dipartimenti dell'Ile-de-France avevano toccato livelli mai sfiorati neppure nelle due precedenti ondate. Nella Seine-Maritime, in una settimana, il livello di contagi sarebbe aumentato dell'incredibile percentuale del 57%.

Per oggi, Santé Publique dovrebbe essere in grado di riprendere gradualmente la diffusione dei dati, ma soltanto dei nuovi contagi e del numero dei vaccinati. Questi "incidenti tecnici" si aggiungono a un problema più datato, di cui si parla da settimane: il numero dei casi quotidiani sarebbe "gonfiato" da mesi a causa di doppioni, in particolare quelli che risultano positivi al tampone rapido antigenico e che poi corrono a farsi testare con il molecolare: in questo caso, una stessa persona verrebbe conteggiata positiva due volte. È stato calcolato che l'incidenza resa ufficiale sarebbe del 10% superiore a quella reale a livello nazionale.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
13 min
L'assassino delle Cévennes «è molto collaborativo»
Secondo gli inquirenti Valentin Marcone avrebbe premeditato il duplice delitto
STATI UNITI
2 ore
In Israele e Palestina ostilità «assolutamente spaventose»
Consiglio di sicurezza dell'Onu riunito per valutare la situazione. Fra le parti, però, è muro contro muro.
EUROPA
3 ore
Voglia di viaggiare? Occhio alle regole per entrare nei paesi europei
Le regole per entrare in Italia, Spagna, Grecia o Francia sono diverse: un colpo d'occhio
INDONESIA
4 ore
La barca si ribalta causa selfie: almeno sette morti
Altre due persone risultano disperse, la polizia ha dato la colpa dell'incidente al sovraffollamento del natante
STATI UNITI
7 ore
Innocenti in prigione per 31 anni: 75 milioni di dollari di risarcimento
È quanto ha deciso la giuria nel processo di Henry McCoullm e Leon Brown
REGNO UNITO
10 ore
Un'esplosione squarcia due case, muore un bambino
Almeno altre quattro persone sono rimaste gravemente ferite
TERRITORI PALESTINESI
13 ore
«I raid aerei più intensi degli ultimi sette giorni»
Altra notte di sangue nella Striscia di Gaza e nelle località di frontiera israeliane.
MALDIVE
1 gior
Boom di casi alle Maldive, colpa del turismo "ricco" indiano
Le isole hanno deciso di bloccare gli arrivi: mai così tanti positivi nell'arcipelago
SEYCHELLES
1 gior
Popolazione vaccinata al 61%, ma i casi raddoppiano
Un terzo dei casi rilevati come positivi al virus ha già ricevuto entrambe le dosi del preparato immunizzante.
ISRAELE
1 gior
139 morti a Gaza, colpita la sede dell'Associated Press
In precedenza decine di razzi su Tel Aviv. Sono 2'300 quelli finora lanciati dall'enclave palestinese verso Israele.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile