keystone-sda.ch (Sashenka Gutierrez)
La barriera metallica a protezione del Palazzo nazionale di Città del Messico è diventata un memoriale.
+6
MESSICO
08.03.21 - 23:590

La barriera anti-vandali diventa un memoriale per le vittime di femminicidio

I nomi di centinaia di donne uccise nel 2020 hanno trasformato la recinzione metallica attorno al Palazzo nazionale

CITTÀ DEL MESSICO - Una barriera posta a protezione del Palazzo nazionale di Città del Messico è diventata un memoriale per le 939 vittime di femminicidio ufficialmente registrate nel 2020 nel Paese centroamericano.

Sulla barriera metallica alta tre metri, che circonda la sede del governo messicana, sono stati dipinti i nomi di centinaia di donne, uccise nel corso dell'anno passato. La scritta «Vittime di femminicidio» campeggia sulla parte più alta, mentre attiviste e persone comuni hanno aggiunto fiori, in omaggio di tutte le vittime.

 «Non ci saranno mai muri abbastanza alti da impedire a donne organizzate di abbatterli» è uno degli slogan scritti. Domenica il presidente messicano Andrés Manuel López Obrador ha descritto la recinzione come uno strumento necessario, «non per paura, ma per evitare provocazioni e per proteggere edifici storici». López Obrador ha replicato alle accuse di aver ignorato i problemi femminili: «Non sono un maschio sciovinista. Sono a favore dei diritti delle donne». 

La barriera ora è diventata un simbolo e le foto hanno fatto il giro del mondo. «La nostra lotta ha dei nomi», ha scritto su Twitter l'accademica Marisol Clava.

keystone-sda.ch (Sashenka Gutierrez)
Guarda tutte le 10 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
FRANCIA
1 ora
Astra Zeneca, altri 9 casi di trombosi
Salgono a 23 le persone che hanno manifestato complicazioni in Francia, otto i decessi
REGNO UNITO
1 ora
Quello che c'è da sapere sul funerale di Filippo di oggi pomeriggio
Dove si terrà, cosa succederà, chi ci sarà (tipo Harry e William) e quanto influiranno le norme anti-Covid
STATI UNITI
4 ore
Strage di Indianapolis, il killer ha usato un fucile che gli era stato sequestrato
Il 19enne, noto e con un passato problematico, ha compiuto la mattanza nel suo ex-posto di lavoro
GERMANIA
4 ore
150 euro per l'immunità: il mercato nero dei certificati vaccinali
«Ho richieste da ogni angolo del paese», annuncia in anonimo uno dei venditori
STATI UNITI
14 ore
Accordo raggiunto: 7200 dollari a ogni partecipante del Fyre Festival
La class action dei possessori dei ticket del «peggior festival di tutti i tempi» si chiude con due milioni di dollari
STATI UNITI
15 ore
Strage di Indianapolis: identificato il presunto autore
Secondo quanto riferito dai media americani si tratterebbe di un diciannovenne
UNIONE EUROPEA
16 ore
Merkel: «La terza ondata è molto seria»
In Germania la campagna di vaccinazione procede. E nel frattempo l'Europa potrebbe rinunciare ad AstraZeneca
FRANCIA
16 ore
La piccola Mia «potrebbe essere stata portata all'estero»
Lo ipotizzano gli inquirenti. Fermati quattro uomini, già attenzionati dalla Procura antiterrorismo
FOTO
ITALIA
17 ore
Al via i primi Frecciarossa “Covid free”
Si sale soltanto con la prova di un test negativo. I primi treni sono partiti oggi da Milano e Roma
ITALIA
19 ore
«Un Pass Covid per spostarsi tra Regioni»
Dal 26 aprile tornano le zone gialle: si riaprirà «con prudenza» e all'insegna delle attività all'aperto
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile