IMAGO / CHROMORANGE
AUSTRIA
07.03.21 - 11:320

«Reazioni avverse», l'Austria ferma un lotto di AstraZeneca

Si indaga sul decesso di un'infermiera per capire se sia collegato al vaccino in questione

Tra i politici, c'è chi chiede uno stop completo «fino a quando una connessione non può essere esclusa con certezza»

ZWETTL - Le autorità sanitarie austriache hanno deciso di fermare l'inoculazione del vaccino effettuata tramite un particolare lotto del preparato di AstraZeneca.

Si tratta dell'unità di produzione (o "batch") ABV 5300. «È stato ordinato un arresto temporaneo dell'applicazione del lotto ABV 5300 del vaccino AstraZeneca», ha confermato l'agenzia austriaca per la sicurezza alimentare AGES.

La decisione deriva da alcune possibili reazioni avverse al vaccino, tra cui il decesso di un'infermiera di 49 anni e le gravi complicazioni che hanno colpito un'impiegata 35enne. Entrambe erano state vaccinate con il siero proveniente dallo stesso lotto.

Le autorità regionali della Bassa Austria (Niederösterreich) hanno confermato l'incidente, sottolineando che non è ancora chiaro se ci sia una connessione tra la vaccinazione e la morte dell'infermiera: «Dal momento che il dipendente (come molte centinaia di altri dipendenti) è stato vaccinato con una vaccinazione approvata, è stata aperta un'indagine per indagare su una possibile connessione» ha detto Bernhard Jany, dell'agenzia sanitaria statale.

Al fine di chiarire la causa del decesso, un esame post mortem sarà effettuato presso l'Ospedale Generale di Vienna. Jany ha poi confermato anche il secondo caso, quello della 35enne con problemi di coagulazione: «Un altro dipendente è stato ricoverato nel reparto interno dell'ospedale regionale di Zwettl».

Per il momento, la fornitura specifica utilizzata per vaccinare le due donne è stata bloccata, anche se alcuni politici austriaci hanno già iniziato a chiedere uno stop completo della somministrazione del preparato di AstraZeneca.

L'esponente del Partito della Libertà austriaco (FPÖ) Norbert Hofer, ad esempio, ha dichiarato che «fino a quando una connessione non può essere esclusa con certezza, le vaccinazioni con AstraZeneca devono essere sospese in Austria con effetto immediato».

In segno di lutto, l'ospedale provinciale i Zwettl ha issato una bandiera nera. 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UNIONE EUROPEA
1 ora
AstraZeneca, la lettera ultimatum (scaduta) di Bruxelles
Forniture ridotte e ritardi. La Commissione europea è ancora in attesa di risposte
REGNO UNITO
3 ore
Da domani gli inglesi tornano al pub
Londra allenta le restrizioni. Ma per la comunità scientifica la riapertura arriva in un momento ancora troppo delicato
STATI UNITI
6 ore
La Mis-C (e non Kawasaki) colpisce anche i bimbi asintomatici
Uno studio ha analizzato la sindrome che può sopraggiungere nei bambini dopo l'infezione da coronavirus
STATI UNITI
6 ore
Si finge una reporter e inganna i corrispondenti dalla Casa Bianca
Kacey Montagu, il cui profilo Twitter è seguito da diversi giornalisti americani, in realtà non esiste.
SPAGNA
16 ore
Vaccinazione con AstraZeneca? Aumentano coloro che non si presentano
Timore, confusione o incertezza: in molti sembrano non fidarsi del preparato: l'esempio della Spagna
STATI UNITI
16 ore
Bimbo di tre anni trova una pistola e spara al fratellino
È «un evento tragico», ha riferito la polizia locale, ricordando di «tenere al sicuro» le proprie armi
EUROPA
19 ore
L'Europa accelera con i vaccini, ma è allarme scorte
I rifornimenti sono attesi con una certa ansia non solo in Italia, ma anche in Germania, Spagna e Francia.
REGNO UNITO
20 ore
I funerali di Filippo si terranno sabato prossimo
Parteciperà Harry, ma non ci sarà Megan
ITALIA
21 ore
Emilio Fede ricoverato: «Sono in piedi per miracolo»
L'ex direttore del Tg4 si trova al San Raffaele di Milano per una brutta caduta dovuta ad un investimento
INDONESIA
21 ore
Un forte terremoto scuote l'isola di Java: almeno sette morti
Ci sarebbero ingenti danni materiali: il sisma è stato percepito anche a Bali
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile