keystone-sda.ch / STF (Eraldo Peres)
AMERICA DEL SUD
04.03.21 - 19:100

La «terza ondata» investe il Brasile, record di decessi e proteste contro Bolsonaro

La variante amazzonica ha messo in ginocchio il sistema sanitario nazionale

SAN PAOLO - Quasi duemila morti in un giorno, 75'000 nuovi contagi e trend in aumento. Secondo gli esperti, la pandemia «è fuori controllo» in Brasile.

L'allarme è stato lanciato dalle autorità sanitarie locali, dai governatori e dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), secondo cui il Brasile sta affrontando una nuova ondata della pandemia causata dalla variante amazzonica, la P1, tre volte più contagiosa del ceppo scoperto a Wuhan.

Il Brasile continua a macinare record negativi: a febbraio si sono contati oltre 30'000 morti e per il terzo mese consecutivo le vittime hanno superato quelle del mese precedente. La media giornaliera dei morti si mantiene sopra quota mille ormai da 42 giorni consecutivi. Il collasso del sistema sanitario in Amazzonia si sta ripetendo ormai in quasi tutto il Paese. Il Brasile, con quasi 260'000 vittime, è il secondo Paese al mondo dopo gli Stati Uniti per numero di decessi e il terzo per numero di contagi, dietro Usa e India.

I governatori corrono ai ripari imponendo nuove restrizioni e il coprifuoco notturno nella speranza di contenere il contagio. Ma sono sempre di più ormai i brasiliani che puntano il dito contro la gestione della pandemia da parte del presidente Jair Bolsonaro, che ieri è stato sonoramente contestato in molte città del Brasile con i tradizionali panelacos, colpi di pentole alle finestre e sui balconi.

Il governatore di San Paolo, Joao Doria, ha accusato senza mezzi termini Bolsonaro di essere «un irresponsabile» che «si gode l'odore di morte». «Il governo brasiliano è responsabile di uno sterminio, chiediamo aiuto per fermare il genocidio», ha denunciato invece Luiz Terena, legale dell'Articolazione dei popoli indigeni del Brasile, al Consiglio per i diritti umani dell'Onu.

La stampa locale accusa Bolsonaro di autoritarismo e di aver sottovalutato la pandemia, ma lui continua a minimizzare. «Non possono darmi la colpa, ci sono Paesi più ricchi del nostro dove muoiono più persone che da noi. Basta lockdown, fanno perdere posti di lavoro», si è difeso Bolsonaro, che ieri sera, giorno in cui si è registrato il nuovo record di vittime, ha cancellato senza spiegazioni l'annunciato discorso alla nazione sulla pandemia e sulla campagna vaccinale.

Secondo GloboNews, alcuni ministri avrebbero consigliato al capo dello Stato di posticipare il messaggio a dopo la firma dell'annunciato contratto d'acquisto di 100 milioni di dosi del vaccino Pfizer-BioNTech e 38 milioni di dosi di Janssen.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LIVE
MONDO
LIVE
«Per saperne di più su Omicron saranno necessarie 2-3 settimane»
L'Oms parla di «potenziale elevato di diffusione» della nuova variante, diversi Paesi annunciano nuove misure
ISRAELE / ITALIA
11 ore
Respinto il ricorso del nonno: il piccolo Eitan rientra in Italia
La conferma della Corte Suprema israeliana: il piccolo sopravvissuto alla tragedia del Mottarone sarà presto in Italia
SUDAFRICA
11 ore
«Omicron? Sintomi più lievi, ma anziani e casi a rischio stiano attenti»
Le parole della dottoressa sudafricana che ha scoperto la nuova variante: «Preoccupati? No. Sul chi vive? Sì»
REGNO UNITO
11 ore
Bufera di neve: 60 persone bloccate per due giorni in un pub
Una bufera legata alla tempesta Arwen ha isolato completamente il Tan Hill Inn, impedendo ai presenti di tornare a casa
STATI UNITI
17 ore
Minorenni reclutate per Epstein? Ghislaine Maxwell a processo
La 59enne ex compagna di Epstein si è dichiarata non colpevole di tutti i capi d'accusa
FRANCIA
1 gior
«Troppi morti nella Manica, è inaccettabile»
Lo ha detto il Ministro francese Gérald Darmanin, in un meeting relativo alla situazione dei migranti
PERÙ
1 gior
Trema la terra nel nord del Perù: scossa di magnitudo 7,5
Non sono al momento segnalate vittime, ma i danni materiali sembrano essere ingenti
ITALIA
2 gior
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
2 gior
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
2 gior
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile