Immobili
Veicoli
keystone-sda.ch / STF (Eraldo Peres)
AMERICA DEL SUD
04.03.21 - 19:100

La «terza ondata» investe il Brasile, record di decessi e proteste contro Bolsonaro

La variante amazzonica ha messo in ginocchio il sistema sanitario nazionale

SAN PAOLO - Quasi duemila morti in un giorno, 75'000 nuovi contagi e trend in aumento. Secondo gli esperti, la pandemia «è fuori controllo» in Brasile.

L'allarme è stato lanciato dalle autorità sanitarie locali, dai governatori e dall'Organizzazione mondiale della sanità (Oms), secondo cui il Brasile sta affrontando una nuova ondata della pandemia causata dalla variante amazzonica, la P1, tre volte più contagiosa del ceppo scoperto a Wuhan.

Il Brasile continua a macinare record negativi: a febbraio si sono contati oltre 30'000 morti e per il terzo mese consecutivo le vittime hanno superato quelle del mese precedente. La media giornaliera dei morti si mantiene sopra quota mille ormai da 42 giorni consecutivi. Il collasso del sistema sanitario in Amazzonia si sta ripetendo ormai in quasi tutto il Paese. Il Brasile, con quasi 260'000 vittime, è il secondo Paese al mondo dopo gli Stati Uniti per numero di decessi e il terzo per numero di contagi, dietro Usa e India.

I governatori corrono ai ripari imponendo nuove restrizioni e il coprifuoco notturno nella speranza di contenere il contagio. Ma sono sempre di più ormai i brasiliani che puntano il dito contro la gestione della pandemia da parte del presidente Jair Bolsonaro, che ieri è stato sonoramente contestato in molte città del Brasile con i tradizionali panelacos, colpi di pentole alle finestre e sui balconi.

Il governatore di San Paolo, Joao Doria, ha accusato senza mezzi termini Bolsonaro di essere «un irresponsabile» che «si gode l'odore di morte». «Il governo brasiliano è responsabile di uno sterminio, chiediamo aiuto per fermare il genocidio», ha denunciato invece Luiz Terena, legale dell'Articolazione dei popoli indigeni del Brasile, al Consiglio per i diritti umani dell'Onu.

La stampa locale accusa Bolsonaro di autoritarismo e di aver sottovalutato la pandemia, ma lui continua a minimizzare. «Non possono darmi la colpa, ci sono Paesi più ricchi del nostro dove muoiono più persone che da noi. Basta lockdown, fanno perdere posti di lavoro», si è difeso Bolsonaro, che ieri sera, giorno in cui si è registrato il nuovo record di vittime, ha cancellato senza spiegazioni l'annunciato discorso alla nazione sulla pandemia e sulla campagna vaccinale.

Secondo GloboNews, alcuni ministri avrebbero consigliato al capo dello Stato di posticipare il messaggio a dopo la firma dell'annunciato contratto d'acquisto di 100 milioni di dosi del vaccino Pfizer-BioNTech e 38 milioni di dosi di Janssen.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
ITALIA
1 ora
Berlusconi e il Quirinale: «Per me questo è il senso di una vita»
Si trattava del coronamento di un sogno di bambino, avrebbe confessato lui stesso
ITALIA
2 ore
Scontro tra auto e bus, morti cinque giovani
Tremendo impatto frontale, sono tutti deceduti sul colpo
GERMANIA
2 ore
«Omicron e Delta potrebbero combinarsi»
Secondo il virologo Christian Drosten da Omicron e Delta potrebbe nascere una nuova, più pericolosa, variante.
STATI UNITI
13 ore
Un enorme rogo minaccia l'iconica Highway 1
L'incendio ha già mandato in fumo 600 ettari di vegetazione e costretto le autorità a evacuare una vasta area.
ITALIA
15 ore
Berlusconi fa un passo indietro e rinuncia alla candidatura
Il leader di Forza Italia non sarà il nuovo presidente della Repubblica.
TONGA
15 ore
La priorità immediata a Tonga? L'acqua potabile
Ripristinato oggi, anche se in modo limitato, l'accesso al contante per acquistare i generi di prima necessità
LIVE CORONAVIRUS
LIVE
Jacinda Ardern ha rimandato il matrimonio a causa di Omicron
Il personale sanitario ha il dovere di proteggersi, secondo il vice capo del programma di vaccinazione britannico.
STATI UNITI
1 gior
Brian Laundrie ha ammesso di aver ucciso Gabby Petito
È scritto nell'agedina trovata nei pressi del cadavere del giovane
UNIONE EUROPEA
1 gior
Omicron si è presa l'Europa
La variante, secondo l'ultimo rapporto dell'Ecdc, ha una prevalenza aggregata del 78% nel continente.
ITALIA
1 gior
In Italia sospesi quasi 2'000 medici non vaccinati
Gli inadempienti sono in totale oltre 33mila. In questa cifra sono però inclusi anche quelli che non possono vaccinarsi
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile