keystone-sda.ch / STF (Altaf Qadri)
Molti leader anziani della protesta dei contadini non si vaccineranno contro il coronavirus.
INDIA
01.03.21 - 22:000

La paura del Covid-19 «non è abbastanza» per fermare le proteste dei contadini

Molti dei leader anziani hanno spiegato che non intendono vaccinarsi. «Abbiamo ucciso il coronavirus»

NEW DELHI - I leader anziani della protesta dei contadini in India hanno annunciato che non si vaccineranno contro il coronavirus.

L'80enne Singh Rajewal, influente membro del movimento dei braccianti - che da tre mesi manifestano contro le tre leggi di riforma del settore decise dal governo indiano negli scorsi mesi - ha dichiarato a PTI: «Non ho bisogno del vaccino. Abbiamo ucciso il coronavirus. Il livello d'immunità degli agricoltori è forte perché hanno lavorato duramente sui loro campi. I contadini non sono intimoriti dal coronavirus».

Rajewal parla da uno degli accampamenti posti nelle immediate vicinanze di Delhi e che raccolgono migliaia di agricoltori provenienti per la gran parte da Punjab, Haryana e dalla parte occidentale dell'Uttar Pradesh. Un altro dei più autorevoli tra i manifestanti, il 75enne Joginder Singh Ugrahan, ha aggiunto che la paura di ammalarsi «non è abbastanza» per farli desistere dalla protesta. 

Il presidente di un sindacato, pur restando sulla stessa lunghezza d'onda, aggiunge: «Non chiederemo a nessuno di non vaccinarsi». Viene quindi lasciata libertà di scelta ai singoli manifestanti che rientrano nelle categorie che possono accedere al siero: gli anziani e chi ha patologie pregresse. Resta quindi da capire quanti di coloro che contestano il governo accoglieranno l'appello del primo ministro Narendra Modi, che proprio oggi è stato vaccinato. «Chiedo a tutti coloro che hanno i requisiti di vaccinarsi. Insieme, renderemo l'India libera dal Covid-19!».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NUOVA ZELANDA
8 ore
Vai al fast food e ricevi il vaccino
È quanto sta pensando di attuare il governo della Nuova Zelanda, in trattative con KFC
NORVEGIA
11 ore
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
13 ore
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
16 ore
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
STATI UNITI
18 ore
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
STATI UNITI
21 ore
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
23 ore
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
1 gior
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
1 gior
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
1 gior
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile