AFP
STATI UNITI / GERMANIA
25.02.21 - 16:040
Aggiornamento : 16:20

Pfizer/BioNTech pensano a una terza dose contro le varianti

Le due aziende stanno inoltre preparando una versione del siero che sia efficace contro la variante "sudafricana"

NEW YORK / MAINZ - Una terza dose ("booster") del vaccino da somministrare qualche mese dopo le prime due per proteggere al meglio le persone anche dalle nuove varianti del coronavirus.

È l'idea che hanno avuto Pfizer e BioNTech, che hanno iniziato una valutazione sulla sicurezza e sull'efficacia di questa terza dose nella neutralizzazione dei nuovi ceppi.

La ricerca si baserà su coloro che hanno partecipato alla sperimentazione di fase 1 negli Stati Uniti, ai quali verrà offerta l'opportunità di ricevere un richiamo di 30 µg del vaccino, da 6 a 12 mesi dopo aver ricevuto entrambe le prime due dosi. 

I partecipanti saranno controllati e valutati nel momento in cui riceveranno la terza dose, una settimana e un anche mese dopo, e continueranno ad essere seguiti nello studio per un massimo di 2 anni, come originariamente previsto.

«Questo studio è fondamentale per capire la sicurezza di una terza dose di richiamo e per valutare l'immunità contro le varianti in circolazione», ha detto Albert Bourla, presidente e amministratore delegato di Pfizer. 

Un nuovo prodotto contro la versione "sudafricana" - Oltre a ciò, al fine di essere preparati per qualsiasi potenziale cambiamento futuro del virus, Pfizer e BioNTech hanno dichiarato di essere in discussione con le autorità di regolamentazione, tra cui la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti e l'Agenzia europea per i medicinali (EMA), per quanto concerne la registrazione di un vaccino con una sequenza mRNA modificata. 

Questo permetterebbe alle aziende di aggiornare rapidamente l'attuale vaccino se dovesse sorgere la necessità di proteggere la popolazione contro altri ceppi in circolazione, e riguarda in particolare la registrazione di un preparato specifico efficace contro la variante identificata per la prima volta in Sudafrica. 

«Sebbene non avessimo alcuna prova che le varianti circolanti comportino una perdita della protezione fornita dal nostro vaccino, stiamo prendendo molteplici misure per agire con decisione ed essere pronti nel caso in cui un ceppo diventi resistente alla protezione offerta dal vaccino» ha aggiunto Bourla.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 mese fa su tio
No comment 😡😡😡
F/A-19 1 mese fa su tio
Capito chi comanda? Tra un po’ ci sarà la dose quotidiana di antidoto obbligatoria.....altrimenti non ci si potrà muovere da casa
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Sparatoria in un liceo nel Tennessee: un morto
Un agente addetto alla sicurezza dell'istituto è invece rimasto ferito
AUSTRALIA
2 ore
Niente prima dose per tutti entro ottobre
Il governo Morrison ha rivisto l'obiettivo per la campagna vaccinale
SPAGNA
4 ore
Coronavirus: aumento dei casi in Spagna, “effetto Settimana Santa”
La trasmissione del virus è attualmente «più lenta» grazie all'effetto dei vaccini e di alcune restrizioni
UNIONE EUROPEA
7 ore
Ursula, ma non solo: UE, dove il potere è donna
Per la prima volta della storia continentale detengono ruoli chiave (e non c'è "sofagate" che tenga)
FOTO
VANUATU
7 ore
Una tribù in lutto: venerano il principe Filippo come un dio
Secondo alcuni aborigeni, il Duca di Edimburgo sarebbe «il figlio dalla pelle bianca di una divinità delle montagne»
FOTO
FRANCIA
10 ore
Spari fuori da un ospedale di Parigi: un morto e un ferito
La persona che ha aperto il fuoco è in fuga, secondo un testimone è stata una sorta di esecuzione
ITALIA
11 ore
Vaccinare le isole per far ripartire il turismo
L'Italia sta discutendo la possibilità di attuare un piano. Ma c'è già chi storce il naso e chiede uguaglianza per tutti
CINA
14 ore
Vaccini cinesi inefficaci? La retromarcia di Pechino
Per Gao Fu, capo del CDC cinese, si è trattato di un fraintendimento: «Le mie parole riportate fuori contesto»
FOTO
STATI UNITI
17 ore
Minneapolis, la polizia spara: muore un ragazzo di 20 anni
Il giovane aveva tentato la fuga durante un controllo. Scontri tra manifestanti e gli agenti
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
18 ore
Direttamente da New York: vado a vaccinarmi sull'autobus
Con un centro mobile, che gira per i quartieri e può dispensare fino a 200 dosi al giorno. Siamo andati a vederlo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile