Immobili
Veicoli
AFP
STATI UNITI / GERMANIA
25.02.21 - 16:040
Aggiornamento : 16:20

Pfizer/BioNTech pensano a una terza dose contro le varianti

Le due aziende stanno inoltre preparando una versione del siero che sia efficace contro la variante "sudafricana"

NEW YORK / MAINZ - Una terza dose ("booster") del vaccino da somministrare qualche mese dopo le prime due per proteggere al meglio le persone anche dalle nuove varianti del coronavirus.

È l'idea che hanno avuto Pfizer e BioNTech, che hanno iniziato una valutazione sulla sicurezza e sull'efficacia di questa terza dose nella neutralizzazione dei nuovi ceppi.

La ricerca si baserà su coloro che hanno partecipato alla sperimentazione di fase 1 negli Stati Uniti, ai quali verrà offerta l'opportunità di ricevere un richiamo di 30 µg del vaccino, da 6 a 12 mesi dopo aver ricevuto entrambe le prime due dosi. 

I partecipanti saranno controllati e valutati nel momento in cui riceveranno la terza dose, una settimana e un anche mese dopo, e continueranno ad essere seguiti nello studio per un massimo di 2 anni, come originariamente previsto.

«Questo studio è fondamentale per capire la sicurezza di una terza dose di richiamo e per valutare l'immunità contro le varianti in circolazione», ha detto Albert Bourla, presidente e amministratore delegato di Pfizer. 

Un nuovo prodotto contro la versione "sudafricana" - Oltre a ciò, al fine di essere preparati per qualsiasi potenziale cambiamento futuro del virus, Pfizer e BioNTech hanno dichiarato di essere in discussione con le autorità di regolamentazione, tra cui la Food and Drug Administration (FDA) degli Stati Uniti e l'Agenzia europea per i medicinali (EMA), per quanto concerne la registrazione di un vaccino con una sequenza mRNA modificata. 

Questo permetterebbe alle aziende di aggiornare rapidamente l'attuale vaccino se dovesse sorgere la necessità di proteggere la popolazione contro altri ceppi in circolazione, e riguarda in particolare la registrazione di un preparato specifico efficace contro la variante identificata per la prima volta in Sudafrica. 

«Sebbene non avessimo alcuna prova che le varianti circolanti comportino una perdita della protezione fornita dal nostro vaccino, stiamo prendendo molteplici misure per agire con decisione ed essere pronti nel caso in cui un ceppo diventi resistente alla protezione offerta dal vaccino» ha aggiunto Bourla.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
No comment 😡😡😡
F/A-19 1 anno fa su tio
Capito chi comanda? Tra un po’ ci sarà la dose quotidiana di antidoto obbligatoria.....altrimenti non ci si potrà muovere da casa
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
TAIWAN
5 min
«Difenderemo Taiwan, in caso di invasione cinese»
Lo ha dichiarato il Presidente statunitense Joe Biden durante la sua visita in Giappone
MONDO
3 ore
Siamo «a un singolo incidente dalla apocalisse»
L'Ucraina è il terreno sul quale si sta consumando la «sfida finale» tra Mosca e Washington
ITALIA
3 ore
La strage di Capaci, trent'anni di buchi neri
Il 23 maggio 1992 moriva Giovanni Falcone, ucciso con la moglie e gli agenti della scorta in un attentato da Cosa nostra
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
«Putin non ha ottenuto granché, finora»
Per l'alto generale britannico Richard Dannatt, la Russia non ha ancora raggiunto alcun obbiettivo
CINA
13 ore
Ripartono i trasporti pubblici a Shanghai
Molti viaggiatori si sono equipaggiati con mascherine, camici e guanti
MONDO
22 ore
Vaiolo delle scimmie: i casi sono una novantina in 14 nazioni
L'insolita diffusione del virus, noto da tempo, ha allertato le autorità e l'Oms che monitora la situazione
BELGIO / SPAGNA
1 gior
Il festival fetish, la sauna e il Pride: alla ricerca delle origini del vaiolo delle scimmie
Autorità sanitarie al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
STATI UNITI
1 gior
Dopo Buffalo, c'è paura tra la popolazione afroamericana
Secondo un sondaggio, 3 persone su 4 temono di essere attaccati. O che possa esserlo qualcuno a loro vicino
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
«La guerra finirà definitivamente solo attraverso la diplomazia»
Mosca valuta di scambiare i combattenti del battaglione Azov con l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk.
TURCHIA / FINLANDIA / SVEZIA
1 gior
Telefoni bollenti tra Ankara, Helsinki e Stoccolma
Erdogan chiede alla Svezia di non sostenere organizzazioni terroristiche, Niinisto ribadisce la sua condanna
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile