Immobili
Veicoli
KEYSTONE
Delhi ha avuto 54mila morti per inquinamento atmosferico lo scorso anno, nonostante il lockdown.
MONDO
19.02.21 - 06:000

Nelle megalopoli l'inquinamento continua a fare strage, nonostante il lockdown

Nelle cinque città più popolose del mondo le vittime sono state circa 160mila, lo scorso anno

KUALA LUMPUR - Lo scorso anno, nelle cinque città più popolose del mondo, decine di migliaia di persone sono morte a causa dell'inquinamento atmosferico - nonostante i vari lockdown dichiarati per contenere la pandemia di coronavirus.

I risultati dello studio - È il risultato di uno studio, riferisce la Thomson Reuters Foundation condotto da Greenpeace Southeast Asia e da IQAir, compagnia tecnologica che monitora la qualità dell'aria. Nelle cinque megalopoli più popolate - Città del Messico, Delhi, San Paolo, Tokyo e Shanghai - l'inquinamento atmosferico ha causato circa 160mila decessi e perdite economiche per qualcosa come 85 miliardi di dollari (76,2 miliardi di dollari).

Il lockdown non è bastato - Aidan Farrow, esperto dei Greenpeace Research Laboratories presso l'Università di Exeter, nel Regno Unito, ha dichiarato: «Alcuni mesi di lockdown non hanno davvero intaccato quella media a lungo termine dell'inquinamento atmosferico a cui le persone sono state esposte. Abbiamo ancora del lavoro da fare per migliorare» la situazione. Le varie limitazioni (l'home working, il calo del traffico stradale e aereo) non hanno cambiato granché, ha aggiunto Farrow. «Le principali fonti (d'inquinamento atmosferico, ndr) hanno continuato a funzionare in gran parte come prima. Il problema è vasto e richiede un grande sforzo multi-industriale per affrontarlo».

Le richieste - Gli autori della ricerca chiedono maggiori investimenti in energie rinnovabili, trasporti pubblici a trazione elettrica e investimenti in tecnologie più pulite. L'Organizzazione mondiale della sanità afferma che nove persone su 10 respirano aria inquinata e che circa 7 milioni di persone muoiono ogni anno per questo motivo.

Il problema in Asia - Dati alla mano, emerge la situazione complicata delle città asiatiche rispetto a quelle del resto del pianeta. Tra le cause principali ci sono le emissioni dei veicoli, le centrali elettriche a carbone, l'edilizia, i fuochi d'artificio dei festival, il taglio delle foreste e l'incendio di raccolti, legna da ardere e rifiuti. Il numero più alto di decessi è stato registrato a Delhi: sono stati circa 54mila, con un morto ogni 500 abitanti. Tokyo, invece, è la città che ha pagato il prezzo finanziario più elevato, pari a 43 miliardi di dollari.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
BELGIO / SPAGNA
2 ore
Il festival fetish, la sauna e il Pride: alla ricerca delle origini del vaiolo delle scimmie
Autorità sanitarie al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
STATI UNITI
4 ore
Dopo Buffalo, c'è paura tra la popolazione afroamericana
Secondo un sondaggio, 3 persone su 4 temono di essere attaccati. O che possa esserlo qualcuno a loro vicino
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Nel mirino del Cremlino ora c'è la città di Severodonetsk
Lo Stato maggiore delle forze ucraine: «Le forze bielorusse stanno intensificando le ricognizioni al confine».
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
13 ore
«La guerra finirà definitivamente solo attraverso la diplomazia»
Mosca valuta di scambiare i combattenti del battaglione Azov con l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk.
TURCHIA / FINLANDIA / SVEZIA
16 ore
Telefoni bollenti tra Ankara, Helsinki e Stoccolma
Erdogan chiede alla Svezia di non sostenere organizzazioni terroristiche, Niinisto ribadisce la sua condanna
FOTO
MONDO
21 ore
Facciamo il punto sul vaiolo delle scimmie
Il virus di cui si sta parlando tantissimo sotto la lente per capire che no, non è il nuovo Covid
COREE / STATI UNITI
1 gior
«Abbiamo offerto vaccini a Pyongyang. Non ci hanno risposto»
Il presidente statunitense ne ha parlato durante il suo viaggio a Seul, in Corea del Sud
LE FOTO
UCRAINA
1 gior
«C'erano lampi ovunque, fumo, le finestre sono andate distrutte»
Una madre ucraina con tre figli ha raccontato il momento in cui la loro casa è stata raggiunta dai missili
STATI UNITI
1 gior
Trump, multa a 5 zeri per aver ostacolato un'indagine
L'ex presidente statunitense si era rifiutato di fornire documenti contabili e fiscali sulla Trump Organization
BIELORUSSIA
1 gior
La Bielorussia mette all'indice "1984" di Orwell
Ad oltre 70 anni da quando venne scritto, il romanzo distopico viene bandito dal governo di Lukashenko.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile