Immobili
Veicoli
Keystone
GERMANIA
15.02.21 - 14:030

Divieto d'ingresso da Cechia e Tirolo: la metà è respinta alla frontiera

È possibile entrare in Germania dai due territori solo per i tedeschi e i frontalieri «d'importanza sistemica».

BERLINO - E non veniteci a dire che i controlli non servono. Sembra questo il messaggio che il governo tedesco ha voluto far passare in merito al divieto d'ingresso in Germania dalla Cechia e da alcune aree del Tirolo austriaco introdotto domenica.

Su 10'000 persone controllate fino a lunedì mattina, infatti, quasi la metà non aveva titolo per entrare nella Repubblica federale ed è stata respinta alla frontiera, ha fatto sapere il portavoce del Ministero federale dell'Interno, Steve Alter, come riferisce la dpa. «Il governo federale doveva agire», ha sottolineato il portavoce dell'esecutivo, Steffen Seibert.

Da domenica, l'ingresso in Germania dalla Repubblica Ceca e da buona parte del Tirolo (fatta eccezione per specifici comuni e distretti) è vietato poiché le due aree sono state dichiarate da Berlino ad alto rischio per le varianti mutate del nuovo coronavirus. Eccezioni sussistono, tra gli altri, per i cittadini tedeschi, gli stranieri con domicilio in Germania e i frontalieri «d'importanza sistemica».

In quest'ultima categoria rientra «il personale sanitario». Altri gruppi di lavoratori sono indicati dai Länder di confine della Baviera e della Sassonia. 

Trattandosi di una domenica, è difficile immaginare che la maggior parte delle persone fermate fossero lavoratori frontalieri.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
12 ore
Estirpato il diritto all'aborto: «Un giorno triste per gli Stati Uniti»
«La Corte suprema ha portato via un diritto costituzionale», ha dichiarato il presidente Joe Biden.
FOTO
STATI UNITI
15 ore
La Corte suprema americana ha cancellato il diritto all'aborto
L'interruzione di gravidanza non sarà più un diritto costituzionale, decideranno gli Stati: «È una questione morale»
ITALIA
16 ore
«La testa della funivia andava cambiata»
I periti hanno ottenuto un rinvio per il deposito delle perizie tecniche. Riconvocate le parti per fine ottobre
STATI UNITI
22 ore
Dosi elevate di Thc «aumentano le brutte esperienze con la cannabis»
Dal 1995 a oggi il tenore della sostanza psicotropa è cresciuto enormemente, dal 4 al 95% in alcuni casi
REGNO UNITO
1 gior
Venti milioni: tutte le vite salvate dai vaccini
Secondo uno studio nel primo anno di campagna vaccinale sono stati evitati il 79% dei decessi grazie al preparato
MONDO
1 gior
Scoperto batterio gigante visibile a occhio nudo
Lungo circa un centimetro, è 5'000 volte più grande della stragrande maggioranza dei batteri.
UNIONE EUROPEA
1 gior
Ucraina ammessa tra i candidati all'entrata nell'Unione Europea
Con lei, anche la Moldavia. L'ha deciso il Consiglio Europeo.
MALTA
1 gior
Impossibile portare a termine la gravidanza, ma non può abortire
Due statunitensi in vacanza si scontrano con la legge più dura d'Europa. E una donna e una bambina rischiano di morire
STAT UNITI
1 gior
La scuola di Uvalde verrà rasa al suolo
Lo ha annunciato il sindaco della città. Nel frattempo il capo della polizia è stato posto in congedo amministrativo
ITALIA
1 gior
«Mi ha chiesto dei soldi. Le ho detto che mi dispiaceva»
Il regista canadese è stato interrogato ieri pomeriggio al tribunale di Brindisi. Oggi la decisione della giudice
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile