AFP
GUINEA
14.02.21 - 16:300

Torna l'Ebola, reagisce l'OMS

Un nuovo focolaio ha portato a tre decessi e almeno otto contagi

L'Organizzazione mondiale della sanità pronta a consegnare dei vaccini

CONAKRY - L'Ebola è tornata in Guinea, contagiando almeno otto persone e provocando, tra queste, tre decessi.

Lo hanno dichiarato le autorità sanitarie guineane, riprese dall'agenzia di stampa Reuters.

L'Organizzazione Mondiale della Sanità ha reagito con immediatezza alla notizia, dichiarando che verranno consegnati al più presto dei vaccini contro l'Ebola alla Guinea. 

«Intendiamo consegnare rapidamente gli strumenti necessari per aiutare la Guinea, che ha sviluppato già una grande esperienza», ha dichiarato in conferenza stampa a Ginevra il prof. Alfred George Ki-Zerbo dell'Oms, al termine di una riunione con le autorità sanitarie di Conakry. Lo ha riferito l'agenzia stampa Keystone-ATS.

La Guinea è stata il Paese più colpito dalla peggiore epidemia di Ebola al mondo, durata dal 2013 al 2016. 

Questa recrudescenza dell'Ebola sarà molto dura per il servizio sanitario nazionale, già impegnato a combattere la diffusione del coronavirus. La Guinea, lo ricordiamo, ha registrato finora 14'895 casi di Covid-19 e 84 decessi.

L'Ebola ha un tasso di mortalità più alto del Covid, ma a differenza di quest'ultimo non viene trasmessa anche dai portatori asintomatici.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 7 mesi fa su tio
"L'Ebola ha un tasso di mortalità più alto del Covid, ma a differenza di quest'ultimo non viene trasmessa anche dai portatori asintomatici." Paragonare l'ebola al covid... Tasso di mortalità più alto, ma... Che pena!
ciapp 7 mesi fa su tio
eh non é che magari dobbiamo aspettarci anche la peste nera ?
pillola rossa 7 mesi fa su tio
@ciapp Focolai di peste ce ne sono regolarmente.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
Stati Uniti
34 min
In migliaia stipati sotto un ponte aspettano per attraversare il confine
Le condizioni igienico-sanitarie sono al limite, mancano acqua, cibo e una risposta concreta all'emergenza umanitaria
REP. DEMOCRATICA DEL CONGO
3 ore
Traumatizzati e dimenticati: sono gli orfani dell'Ebola
Molti faticano a ricostruirsi una vita a causa dello stigma sociale che circonda il morbo
CONFINE
11 ore
Nubifragio a Malpensa, aerei nel caos
Decine di persone intrappolate in auto. Lo scalo varesino è chiuso e i voli sono dirottati altrove
ITALIA
14 ore
Green Pass per i lavoratori, via libera all'unanimità
La misura entrerà in vigore a partire dal 15 ottobre
ITALIA
16 ore
Berlusconi respinge la visita psichiatrica: «Lesiva della mia onorabilità»
Il leader di Forza Italia respinge la richiesta dei giudici milanesi: «Si proceda in mia assenza»
AFGHANISTAN
20 ore
La fuga di Ghani? Ha rovinato l'accordo con i talebani
Lo sostiene il rappresentante speciale Usa Zalmay Khalilzad
FOTO
Francia
21 ore
Personale sanitario: sospesi in 3'000 perché senza vaccino
L'entrata in vigore della misura ha generato diverse manifestazioni anti-pass. Decine le richieste di dimissioni
Francia
1 gior
Temporali nel sud, nove morti
Nonostante le condizioni meteorologiche avverse, in molti avevano comunque deciso di andare al mare
MALI / FRANCIA
1 gior
È stato neutralizzato il capo jihadista Al-Sahrawi
Al-Sahrawi era a capo dello Stato islamico del Gran Sahara, sulla sua testa c'era una taglia da 5 milioni
VATICANO
1 gior
Papa Francesco, i cardinali No Vax...e quello infetto
Bergoglio ha dichiarato che si tratta di una minoranza e che «bisogna aiutarli», poiché «hanno paura»
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile