Getty
Matt Hancock.
REGNO UNITO
09.02.21 - 15:380

Multe fino a 10'000 sterline e rischio carcere per chi non rispetta le norme

La nuova stretta sui viaggi è severissima e mira a evitare l'ingresso di nuove varianti nel paese

LONDRA - Non solo mega-multe, ma anche conseguenze penali.

È la filosofia che entrerà in vigore nel Regno Unito a partire dalla settimana prossima per eventuali violazioni recidive delle nuove norme rafforzate anti-Covid imposte a chi viaggia nel paese, in modo da limitare il rischio d'importazione di varianti del coronavirus.

Lo ha annunciato il ministro Matt Hancock, evocando sanzioni pecuniarie da 500 a 10'000 sterline (da 610 a 12'270 franchi circa) per i trasgressori e fino a 10 anni di carcere per i recidivi.

Ai viaggiatori in arrivo da 33 paesi (Portogallo più diversi Stati latinoamericani e africani) tenuti a isolarsi in hotel sorvegliati, e non in casa, saranno inoltre addebitati costi pari a 1'750 sterline (circa 2'150 franchi) per vitto, alloggio, trasporto e test.

«Le persone che dovessero sfidare queste regole lo farebbero mettendo tutti noi in pericolo, per questo non intendo scusarmi per la severità» delle nuove norme, ha detto Hancock ai Comuni, annunciando che le sanzioni saranno imposte sulla base di un sistema di controlli concordato col ministero dell'interno e quello dei trasporti, e che varranno - in forma graduata e progressiva a seconda della gravità delle conseguenze - sia per i passeggeri sia per i vettori in caso di trasgressioni o negligenze.

«I vettori - ha proseguito il ministro della sanità - avranno il dovere di garantire che i passeggeri siano in regola (con le certificazioni richieste) prima di consentire loro di viaggiare e saranno multati se non lo faranno».

Quanto alle sanzioni nei confronti dei viaggiatori, sono previste «ammende fino a mille sterline per ogni arrivo senza certificato di test negativo, fino a 2000 sterline per ogni secondo tampone saltato» dopo 2 giorni e «fino a 5000 sterline per ogni terzo tampone saltato» dopo 8 giorni di quarantena. Multe che «potranno salire sino a 10'000 sterline» per coloro che viaggiano dai 33 paesi della lista rossa tenuti alla quarantena sorvegliata in appositi hotel, se essi dovessero sottrarsi a questa sorveglianza.

Il carcere viene invece minacciato - con pene che varieranno sulla base degli effetti provocati - a chi mentirà nei formulari obbligatori di viaggio sull'eventuale provenienza o rientro dai 33 paesi più a rischio.

Controllo del genoma a tutti i viaggiatori

La moltiplicazione dei test anti Covid a 3 - uno prima della partenza e due durante la quarantena cautelare all'arrivo - imposta da lunedì prossimo dal governo britannico a tutti i viaggiatori in arrivo nel Regno Unito da qualunque paese al mondo, permetterà, in caso di esito positivo, di eseguire controlli sul genoma di ciascuno di loro, in modo da individuare eventuali contagi con varianti del virus. Lo ha detto alla Camera dei Comuni il ministro della sanità Matt Hancock illustrando l'ulteriore giro di vite ai confini.

Interpellato sulla possibilità di arrivare ad allargare gli esami sul genoma a tutti i casi di test positivo, inclusi quelli censiti all'interno del paese, Hancock ha poi spiegato che questo si potrà fare solo quando i contagi caleranno e i test genomici - già raddoppiati nell'ultimo periodo nel Regno, e portati a un totale record a livello mondiale - potranno essere ulteriormente incrementati.

Il rafforzamento delle misure preventive sui viaggi - ha rimarcato il ministro, non senza ribadire che qualunque spostamento non giustificato, per esempio per vacanza, resta al momento "illegale" in regime di lockdown - mira a proteggere il paese dal rischio varianti.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
volabas56 9 mesi fa su tio
Ho sempre piu' ammirazione per questo popolo che sa farsi rispettare.
clerm 9 mesi fa su tio
Sono perfettamente d'accordo. Bisogna toccare pesantemente il borsello o minacciare per davvero se si vuole ottenere qualcosa.
seo56 9 mesi fa su tio
Bene! Così gli irresponsabili e ignoranti parteciperanno alle spese atte a combattere sto virus. A quando in Svizzera?
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
EUROPA
11 ore
Omicron avanza, l'Europa trema
In Olanda 85 casi su due voli, scoperti contagi anche in Italia e Germania. Tornano le quarantene cautelative
LIVE
MONDO
LIVE
Omicron: in Svizzera scatta la quarantena all'ingresso
Le persone in arrivo da Regno Unito, Paesi Bassi, Repubblica Ceca, Egitto e Malawi devono isolarsi per dieci giorni
ITALIA
16 ore
I No-Pass lanciano gli home bar: «Come al ristorante ma a casa»
È L'ultima idea nata sui social per eludere il Super Green Pass che entrerà in vigore il prossimo sei dicembre.
MILANO
20 ore
A Milano da oggi si torna alla mascherina all'aperto
La disposizione sarà valida in tutto il centro città almeno fino al 31 dicembre.
KOSOVO
21 ore
Attacca uno scuolabus imbracciando un Kalashnikov
La mattanza è avvenuta ieri sera nel villaggio di Gllogjan: deceduti due studenti e l'autista.
CINA
22 ore
«Profondamente preoccupato per Peng Shuai»
Il presidente della Wta Steven Simon non è tranquillo sulle condizioni della tennista cinese.
SUDAFRICA
23 ore
Tutti in fuga da Omicron
Fuggi fuggi generale tra i viaggiatori che stanno cercando di prendere gli ultimi voli per abbandonare il Sudafrica.
Stati Uniti
1 gior
La pillola di Merck è meno efficace del previsto
La Food and drug amministration si è attivata per capire se l'uso di questo farmaco dovrebbe essere limitato
MESSICO
1 gior
Freni rotti, poi lo schianto. Sono 19 le vittime
L'incidente sembra essere stato causato dalla rottura dei freni del veicolo.
MONDO
1 gior
Omicron, vaccino possibile entro 3 mesi
Ma potrebbero esserne necessari nove prima della sua eventuale approvazione.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile