Immobili
Veicoli
Reuters
PORTOGALLO
06.02.21 - 07:150
Aggiornamento : 10:53

La tragica situazione in Portogallo ha stremato il personale medico

È stato rotto l'equilibrio più pericoloso: troppi pazienti per troppi pochi letti

La luce sembra però essere in fondo al tunnel, in quanto stanno infine diminuendo contagi e decessi

LISBONA - «Al momento il problema va oltre al virus in sé, ma include il comportamento della gente... nella prima ondata c'era paura, ma ora non più e si sta meno attenti».

Sono queste le parole di Vidal, un 26enne che lavora in un ospedale nella regione portoghese dell'Algarve, in un'intervista rilasciata al portale Reuters.

L'uomo, che combatte in prima linea contro il coronavirus dal marzo dello scorso anno, è sotto stress principalmente per la mancanza di personale e di risorse, con le unità di terapia intensiva piene oltre al limite massimo.

«Andare al lavoro è un'agonia. Teoricamente avremmo dei turni di 12 ore, ma non sono mai 12 ore... è sempre di più» ha raccontato l'uomo, stremato. «Fino alla metà dell'anno scorso, le cose erano sotto controllo, tutto sommato stava andando bene, ma poi è improvvisamente crollato tutto».

«La salute di alcune persone contagiate potrebbe migliorare, se avessimo i letti disponibili, ma poiché siamo al massimo della capacità, la gente non può far altro che disperarsi, e rimane in attesa di un letto libero... o in attesa di morire....» ha poi raccontato il medico, che ha ribadito l'urgenza di un appello: «Ogni aiuto è estremamente necessario».

Mercoledì la Germania ha inviato medici, infermieri e materiale a Lisbona in un atto di solidarietà europea, e anche l'Austria si è offerta di raccogliere dei pazienti nelle proprie unità di terapia intensiva, che sono purtroppo ancora piene.

Fortunatamente, il trend negli ultimi giorni mostra una riduzione di decessi e ricoveri, che potrebbe - si spera - diminuire la pressione sugli ospedali, ma il periodo è stato terrificante: il Portogallo, con 13'482 morti per Covid-19 e 748'858 casi, ha avuto la più alta media al mondo di nuovi casi e decessi - in base alla popolazione - negli ultimi sette giorni, secondo la piattaforma specializzata www.ourworldindata.org.

Al momento, circa 380'000 dei 10 milioni di portoghesi hanno ricevuto la prima dose di vaccino, mentre 100'000 persone le hanno già ricevute entrambe, secondo una dichiarazione del primo ministro Antonio Costa.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 ora
«La guerra finirà definitivamente solo attraverso la diplomazia»
Mosca valuta di scambiare i combattenti del battaglione Azov con l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk.
TURCHIA / FINLANDIA / SVEZIA
5 ore
Telefoni bollenti tra Ankara, Helsinki e Stoccolma
Erdogan chiede alla Svezia di non sostenere organizzazioni terroristiche, Niinisto ribadisce la sua condanna
FOTO
MONDO
9 ore
Facciamo il punto sul vaiolo delle scimmie
Il virus di cui si sta parlando tantissimo sotto la lente per capire che no, non è il nuovo Covid
COREE / STATI UNITI
13 ore
«Abbiamo offerto vaccini a Pyongyang. Non ci hanno risposto»
Il presidente statunitense ne ha parlato durante il suo viaggio a Seul, in Corea del Sud
LE FOTO
UCRAINA
15 ore
«C'erano lampi ovunque, fumo, le finestre sono andate distrutte»
Una madre ucraina con tre figli ha raccontato il momento in cui la loro casa è stata raggiunta dai missili
STATI UNITI
16 ore
Trump, multa a 5 zeri per aver ostacolato un'indagine
L'ex presidente statunitense si era rifiutato di fornire documenti contabili e fiscali sulla Trump Organization
BIELORUSSIA
1 gior
La Bielorussia mette all'indice "1984" di Orwell
Ad oltre 70 anni da quando venne scritto, il romanzo distopico viene bandito dal governo di Lukashenko.
VIDEO
STATI UNITI
1 gior
Civili giustiziati dai russi a Bucha: nuove prove in un video
I filmati, ottenuti dal New York Times, risalgono al 4 marzo
ITALIA
1 gior
Vaiolo delle scimmie, primo caso in Italia
Il paziente è un adulto ritornato dalle Isole Canarie.Il contagio avviene con la saliva. Attenzione ai rapporti sessuali
FOTO
REGNO UNITO
1 gior
Mercedes battuta a 135 milioni di euro
È stata venduta all'asta da Sotheby's. Si tratta così della vettura più costosa della storia
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile