Ministry For Primary Industries
NUOVA ZELANDA
04.02.21 - 21:430

Viaggia con quasi 1'000 cactus nascosti sotto gli indumenti

La donna è stata condannata per aver infranto la legge sulla biosicurezza

Le piante grasse erano anche nel bagaglio, dentro calze, calzini e altri indumenti

AUCKLAND - Una donna di Auckland è stata condannata a 12 mesi di supervisione intensiva e 100 ore di lavori sociali per aver contrabbandato piante grasse e cactus (in particolare delle specie a rischio) in Nuova Zelanda.

La 38enne si è dichiarata colpevole presso il tribunale distrettuale di Manukau per le accuse d'infrazione della legge sulla biosicurezza nazionale, si legge in un comunicato del Ministero per le industrie primarie.

Nel marzo 2019, la donna ha tentato di contrabbandare 947 piante grasse e cactus mettendole all'interno delle calze e attaccandole e legandole al proprio corpo. Le piante avevano un valore di oltre 10'000 dollari e comprendevano otto specie a rischio.

A notare che qualcosa non fosse in regola è stato uno dei cani attivi all'aeroporto internazionale di Auckland. Quando la donna ha capito che stava per essere scoperta, ha tentato di gettare il bottino nelle toilette dell'aeroporto, ma è stata prontamente fermata dai funzionari di sicurezza, che hanno scovato una grande quantità di «materiale vegetale».

«Questa condanna serve a ricordare che chiunque contrabbandi piante o altre specie a rischio in Nuova Zelanda sarà perseguito», ha dichiarato Simon Anderson, a capo del team regionale del Ministero.

Quello dei cactus non è stato inoltre il primo reato della donna: nel luglio del 2019 era stata trovata in possesso di 142 semi non autorizzati, nascosti in coperture per iPad, nonché di oltre 200 vasi di piante e ornamenti da giardino.

«La Nuova Zelanda prende sul serio le minacce di biosicurezza. Il nostro paese ha la fortuna di essere libero da molti dei parassiti e delle malattie invasive che si trovano in altri paesi», ha concluso Anderson.

Ministry For Primary Industries
Guarda le 4 immagini
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
CINA
2 ore
Vaccino ai bimbi dai tre anni e lockdown, la stretta cinese
Diversi focolai sono emersi dal 17 ottobre in diverse parti della Cina, a causa di alcuni turisti
MONDO
3 ore
«La salute deve diventare una priorità»
La lezione appresa dopo la pandemia è che il settore sanitario deve tornare al centro delle attività economiche
ITALIA
5 ore
Quella terza dose sempre più «scenario verosimile»
Con i contagi che rialzano la testa, è fra le misure tenute in considerazione, Brusaferro: «Ci faremo trovare pronti»
AFGHANISTAN
13 ore
A otto anni con l'ombra della fame: «A volte dormo senza aver mangiato»
La testimonianza di una famiglia di Kabul, sentita da Save The Children: «Tutto è diventato costoso».
ARABIA SAUDITA
16 ore
Mohammed bin Salman suggerì di uccidere re Abdullah?
Lo ha dichiarato un ex alto funzionario dell'intelligence saudita alla trasmissione 60 Minutes
REGNO UNITO
18 ore
La talpa ed i "Facebook Papers", il social vede sempre più buio
Dopo il suo esposto negli Stati Uniti, l'ex dipendente ha oggi raggiunto anche i legislatori britannici
GERMANIA
21 ore
Sposò la causa dell'ISIS, condannata a dieci anni di carcere
La donna, oltre a far parte del gruppo estremista, avrebbe assistito senza agire all'omicidio di una bambina
ISRAELE
22 ore
Eitan dovrà tornare in Italia
La decisione di oggi del tribunale di Tel Aviv ha dato ragione alla zia paterna, ma il ricorso è molto probabile
MONDO
22 ore
Plastica: Coca-Cola e Pepsi sono i più grandi inquinatori al mondo
Terzo posto per Unilever, sponsor principale del vertice sul clima COP26, quarto posto per la svizzera Nestlé
SUDAN
1 gior
Premier in manette, scontri, fiamme e feriti. Cosa sta succedendo in Sudan?
Il paese africano si stava dirigendo verso un'elezione democratica, che è messa ora in pericolo dall'esercito
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile