Keystone
REGNO UNITO
26.01.21 - 21:000
Aggiornamento : 23:17

2'000 sterline per lasciare il Regno Unito e ritornarsene in Europa

Li offre il governo britannico a chi accetta il rimpatrio nello Spazio economico europeo. E in Svizzera.

LONDRA - Sei cittadino dell'Unione Europea ma residente nel Regno Unito e, per caso, dopo la Brexit stai pensando di lasciare il Paese: il governo è pronto a pagarti il biglietto aereo e a darti fino a 2'000 sterline di «assegno di ricollocamento».

Sta facendo discutere questa nuova norma, attiva dal 1 gennaio di quest'anno in maniera più o meno tacita. In realtà si tratta semplicemente di un adeguamento della lista dei paesi per il rimpatrio facilitato dei migranti con l'aggiunta... di tutti i paesi dello "SEE+": UE, Spazio economico europeo (SEE) più Svizzera.

Una possibilità questa che, unita all'incertezza del nuovo sistema di regolarizzazione dei cittadini unitari nel Regno Unito conosciuto con l'acronimo di EUSS (EU Settlement Scheme), potrebbe portare diversi fra quelli con le carriere più in bilico a optare per l'assegno sicuro e lasciare l'isola per sempre.

Per chi lavora con i cittadini dell'UE in condizione precaria nel Regno Unito, questa è una contraddizione aperta alla promessa di non trascurarli: «Per molti la regolarizzazione è ancora ben lungi dall'essere risolta» - ha raccontato al Guardian Benjamin Morgan, avvocato di una clinica legale londinese per i senza fissa dimora europei - «per loro è un processo complicato, senza contare le difficoltà burocratica. Quello che arriva dal governo è un messaggio con una doppia faccia».

Non sono d'accordo le autorità che, tramite un portavoce confermano come l'opzione è stata introdotta «tenendo da conto chi, proveniente dallo Spazio economico europeo, dopo i termini della Brexit non volesse regolarizzare la sua posizione».

Come funziona l'EU Settlement Scheme

Se non si è cittadini britannici e si vive su suolo britannico è necessario regolarizzare la propria posizione attraverso l'EUSS, questo vale per tutti i cittadini dello Spazio economico europeo, dell'Unione europea e della Svizzera. Vale anche per chi non è britannico ma è nato nel Regno Unito.

È esentato dalla procedura chi ha un permesso di soggiorno di durata indefinita chi si era trasferito nel Regno Unito prima della sua entrata nell'Ue (quindi prima del 1 gennaio 1973), chi vi si trasferisce temporaneamente - e senza residenza - per motivi di lavoro (e può mostrare il relativo permesso di Frontier Worker) e i diplomatici.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
4 min
Trombosi con J&J: «Sono eventi estremamente rari»
Lo hanno dichiarato gli esperti dell'FDA e dei CDC in una conferenza stampa congiunta
GIAPPONE / CINA
1 ora
Fukushima, una decisione «che non riguarda solo il Giappone»
Le acque di raffreddamento saranno sversate in mare. Pechino non ci sta e auspica un passo indietro
FRANCIA
1 ora
Come procede l'inchiesta sulla sparatoria di Parigi
Continua la caccia alla persona che ha sparato. È sempre più probabile che sia stato un regolamento di conti
STATI UNITI
3 ore
Trombosi: gli USA mettono in pausa il vaccino Johnson & Johnson
La decisione arriva in seguito a sei casi di formazione di «coaguli di sangue», uno dei quali ha portato a un decesso
MONDO
3 ore
OMS: «Stop alla vendita di animali selvatici vivi»
«...Almeno fino a quando non siano regolati degli standard minimi di igiene e sorveglianza»
FOTO
REGNO UNITO
6 ore
La prima sera al pub dopo mesi: «È stato eccitante»
Locali affollati dopo lo stop di quasi 100 giorni a causa delle restrizioni Covid
FOTO
STATI UNITI
8 ore
La poliziotta voleva usare il Taser, ma ha preso la pistola
Le autorità del Minnesota hanno ricostruito la dinamica dell'intervento che è costato la vita a Daunte Wright.
BHUTAN
10 ore
Il 93% degli adulti vaccinati in 16 giorni: lo sprint del Bhutan
Nel piccolo stato asiatico le vaccinazioni anti-Covid hanno preso il via il 27 marzo
STATI UNITI
17 ore
Sparatoria in un liceo nel Tennessee: un morto
Un agente addetto alla sicurezza dell'istituto è invece rimasto ferito
AUSTRALIA
18 ore
Niente prima dose per tutti entro ottobre
Il governo Morrison ha rivisto l'obiettivo per la campagna vaccinale
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile