IMAGO/AFLO
GIAPPONE
27.01.21 - 06:300

Il governo giapponese sta pensando a una stretta sui cosplayer

Per motivi legati ai diritti d'autore e per chi lo fa come lavoro ma ci sono possibili strascichi anche per i dilettanti

TOKYO - Vestirsi come il proprio personaggio preferito di fumetti o videogiochi, condividere poi le foto sul web o sfilare alle convention e le fiere a tema.

Il fenomeno dei cosplayer (crasi per costume player, all'incirca "attore in costume") è una realtà nata in Giappone ma diventata popolare in tutto il mondo, anche in Ticino.

Una valvola di sfogo ed espressione che, però, rischia di cambiare per sempre - almeno nel Sol Levante - dopo che le autorità hanno deciso di mettere al vaglio il cosplaying perché potrebbe ledere il diritto d'autore.

Sotto la lente, scrive il portale Kotau riprendendo Kyodo News, sono finite inizialmente le cosplayer professioniste che - vestendosi come personaggi di opere coperte dal diritto d'autore - sono in grado di guadagnare migliaia di dollari al mese fra servizi fotografici, video web e animazione di eventi.

In teoria i cosplayer dilettanti dovrebbero quindi essere esclusi da qualsiasi provvedimento ma... non è detto. A complicare le cose, infatti, ci si mette come sempre internet: «foto social e video, potrebbero essere considerati un'effrazione del diritto d'autore», riporta il quotidiano giapponese.

E quindi, per gli appassionati che amano condividere via web il proprio cosplay, potrebbero esserci problemi, con conseguente rimozione forzata di post e quant'altro.

«Non sono nella posizione di poter fare una dichiarazione ufficiale di qualche tipo», ha twittato Enako una delle più famose cosplayer professioniste del Giappone, «ma per quanto mi riguarda spero che le attivita no-profit dei fan non finiscano per essere rimosse dai social»

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
REGNO UNITO
3 ore
La Regina scende in campo per il vaccino
In un messaggio pubblico la sovrana chiede di «pensare prima agli altri»
BRASILE / FINLANDIA
3 ore
Gli abiti del futuro saranno prodotti a partire dal legno?
Una fibra vegetale, frutto della partnership tra un colosso brasiliano e una start-up finlandese, arriverà nel 2022.
UNIONE EUROPEA
4 ore
Merkel: «Tutti d'accordo sui passaporti vaccinali nell'Ue»
«Ci aspettiamo che siano pronti per l'estate», ha anche spiegato incontrando i media a Berlino
MONDO
6 ore
Un nuovo strumento per combattere il Sars-CoV-2
Global.health è un database con milioni di dati che potrebbe facilitare la vita degli epidemiologi
CONFINE
6 ore
Oltre confine le cose non promettono bene
In Lombardia boom di contagi: quattro volte quelli registrati in Svizzera in 24 ore. Si parla già di «terza ondata»
COSMO
8 ore
Ecco Marte a 360° e in alta definizione... e i messaggi nascosti
È stata pubblicata una prima immagine panoramica del Pianeta rosso in alta definizione
COREA DEL SUD
9 ore
Fiamme dalla batteria, Hyundai richiama 82'000 veicoli elettrici
Si tratta di un investimento dal costo totale di 900 milioni di dollari
STATI UNITI / GERMANIA
10 ore
Pfizer/BioNTech pensano a una terza dose contro le varianti
Le due aziende stanno inoltre preparando una versione del siero che sia efficace contro la variante "sudafricana"
GERMANIA
13 ore
Coronavirus: a Düsseldorf ora è vietato... fermarsi
Da oggi, in centro città è obbligatorio essere sempre in movimento. L'obiettivo: evitare capannelli.
NUOVA ZELANDA
15 ore
Caduto in acqua, sopravvive 14 ore nell'Oceano Pacifico
Un punto nero all'orizzonte, rivelatosi essere una boa, ha salvato la vita dell'uomo
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile