Keystone
Stella Kyriakides
UNIONE EUROPEA
26.01.21 - 14:170

AstraZeneca in affanno con le dosi, e l'UE minaccia lo stop all'export di vaccini

Bruxelles ai ferri corti con la farmaceutica (e sotto pressione) pensa a un blocco, che potrebbe valere anche per Pfizer

BRUXELLES - C'è carenza di vaccini, e l'Unione Europea non nasconde la sua insoddisfazione soprattutto nei confronti di AstraZeneca che rischia di consegnare solo la metà dell'ordine previsto (di 100 milioni di dosi) in questo primo quadrimestre del 2020. L'UE, dal canto suo, si era fatta avanti con un'offerta d'acquisto con largo anticipo.

Un'eventualità, quella della mancanza decine di milioni di dosi, che l'UE reputa «inaccettabile», scrive il Guardian, parlando di un'accesissima telefonata fra Ursula von der Leyen e il boss della farmaceutica Pascal Soriot avvenuta questo lunedì. 

«Imprevisti nella catena di produzione possono capitare, ma ci aspettiamo che siano risolti», conferma un portavoce della presidente della Commissione Europea, «l'Unione ha investito in maniera importante nel progetto sin dall'inizio e anche in vista dell'approvazione». 

Attualmente, lo ricordiamo, il vaccino di AstraZeneca - nel quale l'UE ha investito 2.7 miliardi di euro - non è ancora stato vidimato dall'Agenzia europea per i medicinali EMA.

Una frustrazione, quella di von Der Leyen, che non è affatto isolata ed è condivisa dalla commissaria alla Salute Stella Kyriakides: «i colloqui con AstraZeneca oggi sono stati largamente insoddisfacenti per la poca chiarezza e la mancanza di spiegazioni», ha twittato, «gli Stati sono uniti: l'azienda ha l'obbligo contrattuale, e sociale, di mantenere quanto promesso».

La questione ritornerà sul tavolo dell'UE mercoledì, ma intanto si ipotizzano diversi scenari, fra questi ce è anche quello del blocco dell'export dei vaccini prodotti su suolo europeo, compreso quello di Pfizer. Qualsiasi ordine destinato a lasciare i confini unitari, infatti, dovrà essere comunicato a Bruxelles.

Per quanto riguarda la campagna vaccinale, l'UE è sotto pressione per la relativa lentezza del suo svolgimento. Paesi come Stati Uniti, e soprattutto Regno Unito hanno da subito messo sul territorio una quantità molto più importante di dosi.

Londra, per esempio, ha già somministrato 10 dosi ogni 100 abitanti mentre l'Unione - stando all'agenzia di ricerca scientifica Airfinity - poco meno di 2 dosi ogni 100 abitanti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NORVEGIA
3 ore
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
4 ore
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
7 ore
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
STATI UNITI
9 ore
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
STATI UNITI
13 ore
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
15 ore
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
22 ore
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
1 gior
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
1 gior
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
1 gior
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile