Depositphotos (archivio)
CANADA
25.01.21 - 22:040
Aggiornamento : 26.01.21 - 06:41

Meno malati gravi e meno ricoveri: la promessa in un farmaco comune

La colchicina mostra effetti positivi nel limitare le complicazioni da Covid.

Lo indicano i risultati di uno studio condotto dal "Montreal Heart Institute".

MONTREAL - Anche dopo l'arrivo dei primi vaccini, la ricerca di "armi" capaci di contrastare il coronavirus non si ferma. Se da un lato ancora non disponiamo di una terapia specifica, dall'altro si stanno testando numerosi farmaci esistenti per valutarne gli effetti sulle persone malate di Covid-19. E l'ultima buona notizia su questo fronte arriva dal Canada.

I risultati di uno studio condotto dal "Montreal Heart Institute" mostrano che la colchicina - un alcaloide naturale utilizzato per il trattamento della gotta - riduce di circa un quinto (21%) il rischio di morte e di ospedalizzazione nei pazienti che sono colpiti dal Covid.

Un freno alla "tempesta"
La colchicina, scrivono i ricercatori canadesi, «è l'unico farmaco somministrabile per via orale efficace nel trattamento di pazienti (Covid) non ospedalizzati». Nel concreto, lo studio mostra che il farmaco è in grado di prevenire le "tempeste di citochine", associate all'insorgere di complicazioni legate al Covid-19.

Lo studio - condotto in Canada, negli Stati Uniti, in America latina e in Europa - ha coinvolto un totale di quasi 4'500 persone (non ricoverate al momento dei test e con almeno una condizione che le poneva a rischio di complicazioni). In 4'159 di queste, la diagnosi di Covid è stata confermata da un test PCR. Cifre alla mano, il medicamento ha ridotto del 25% le ospedalizzazioni, del 50% la necessità di ventilazione meccanica e del 44% i decessi.

Meno malati gravi e ospedali più vuoti
I ricercatori canadesi non esitano quindi a definire «innovativo» il programma di ricerca che ha portato a questi risultati, indicando che un trattamento a base di colchicina tempestivo dopo la diagnosi di positività possa contribuire a ridurre il rischio di sviluppare una forma grave della malattia e - di riflesso -la pressione sul sistema ospedaliero.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
6 ore
Come si capisce se la campagna vaccinale sta andando bene?
Ci sono vari indicatori da tenere in considerazione e «prove crescenti» che le somministrazioni siano efficaci
REGNO UNITO
9 ore
Nuova luce sulle app contro il Covid: «Meglio del contact tracing manuale»
Lo sostengono due studi recenti, ma a due condizioni: il sostegno pubblico e l'integrazione nei sistemi sanitari
TURCHIA
9 ore
I documenti legano i jet usati dagli assassini di Khashoggi a Mohammed bin Salman
Lo ha svelato la CNN, citando documenti "top secret" canadesi
STATI UNITI
9 ore
LinkedIn al lavoro su una piattaforma di reclutamento dei freelance
Si dovrebbe chiamare Marketplaces ma non arriverà probabilmente prima dell'autunno
STATI UNITI
11 ore
Si è tornati a parlare dei presunti metodi violenti della polizia
Per due ragioni: nessuna incriminazione nel caso Daniel Prude e per la morte di Angelo Quinto
ITALIA
12 ore
Una "rivoluzione" per i rider: «Sono cittadini, non schiavi»
Quattro le società indagate che dovranno mettersi in regola: Just Eat, Uber Eats, Glovo e Deliveroo
ITALIA
12 ore
Per arginare le varianti la Lombardia cambia strategia sui vaccini
Tra domani e venerdì verranno vaccinati gli over 60 in 16 comuni delle province di Brescia e Bergamo
MYANMAR / CINA
14 ore
Il mistero dei voli notturni che trasportano «frutti di mare»
Il contenuto di alcuni aerei provenienti dalla Cina ha fatto scattare una polemica in Myanmar
ITALIA
17 ore
Sull'orlo della terza ondata: «Il virus non ha mai smesso di circolare»
Per il virologo Giorgio Palù bisogna alzare il livello di sorveglianza e aumentare le misure di contenimento
GERMANIA
17 ore
La storica condanna di un agente segreto siriano in Germania
È la prima che riguarda un funzionario del regime di Assad e, se creerà un precedente, forse non sarà l'ultima
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile