Depositphotos (archivio)
CANADA
25.01.21 - 22:040
Aggiornamento : 26.01.21 - 06:41

Meno malati gravi e meno ricoveri: la promessa in un farmaco comune

La colchicina mostra effetti positivi nel limitare le complicazioni da Covid.

Lo indicano i risultati di uno studio condotto dal "Montreal Heart Institute".

MONTREAL - Anche dopo l'arrivo dei primi vaccini, la ricerca di "armi" capaci di contrastare il coronavirus non si ferma. Se da un lato ancora non disponiamo di una terapia specifica, dall'altro si stanno testando numerosi farmaci esistenti per valutarne gli effetti sulle persone malate di Covid-19. E l'ultima buona notizia su questo fronte arriva dal Canada.

I risultati di uno studio condotto dal "Montreal Heart Institute" mostrano che la colchicina - un alcaloide naturale utilizzato per il trattamento della gotta - riduce di circa un quinto (21%) il rischio di morte e di ospedalizzazione nei pazienti che sono colpiti dal Covid.

Un freno alla "tempesta"
La colchicina, scrivono i ricercatori canadesi, «è l'unico farmaco somministrabile per via orale efficace nel trattamento di pazienti (Covid) non ospedalizzati». Nel concreto, lo studio mostra che il farmaco è in grado di prevenire le "tempeste di citochine", associate all'insorgere di complicazioni legate al Covid-19.

Lo studio - condotto in Canada, negli Stati Uniti, in America latina e in Europa - ha coinvolto un totale di quasi 4'500 persone (non ricoverate al momento dei test e con almeno una condizione che le poneva a rischio di complicazioni). In 4'159 di queste, la diagnosi di Covid è stata confermata da un test PCR. Cifre alla mano, il medicamento ha ridotto del 25% le ospedalizzazioni, del 50% la necessità di ventilazione meccanica e del 44% i decessi.

Meno malati gravi e ospedali più vuoti
I ricercatori canadesi non esitano quindi a definire «innovativo» il programma di ricerca che ha portato a questi risultati, indicando che un trattamento a base di colchicina tempestivo dopo la diagnosi di positività possa contribuire a ridurre il rischio di sviluppare una forma grave della malattia e - di riflesso -la pressione sul sistema ospedaliero.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
15 min
I cartellini gialli (e rossi) di Twitter contro le bufale sul Covid
I vertici del social che cinguetta hanno annunciato una nuova stretta contro le fake news
STATI UNITI
1 ora
Manager di Nike lascia, il figlio usava la sua carta per fare "resell" di scarpe
Ann Hebert ha annunciato ieri le dimissioni immediate. Lavorava per il colosso sportivo da un quarto di secolo
AUSTRIA
2 ore
Unione Europea «troppo lenta»: per i vaccini l'Austria si allea con Israele
Kurz contro l'EMA: «Avevamo concordato che i preparati sarebbero stati autorizzati velocemente».
REGNO UNITO
3 ore
Le direttrici delle società finanziarie guadagnano il 66% in meno dei colleghi maschi
Una ricerca britannica mostra una spiccata disparità salariale di genere nel settore
ITALIA
5 ore
Coronavirus, il bullismo verso i cittadini cinesi non è terminato
La storia di Angela Chen, presa di mira a scuola. Ma i suoi compagni hanno reagito e mostrato solidarietà.
GIAPPONE
5 ore
Un cervello digitale contro lo spreco alimentare
Molte aziende nipponiche stanno puntando sull'intelligenza artificiale per ridurre gli sprechi
INDIA
14 ore
La paura del Covid-19 «non è abbastanza» per fermare le proteste dei contadini
Molti dei leader anziani hanno spiegato che non intendono vaccinarsi. «Abbiamo ucciso il coronavirus»
GIAPPONE / CINA
16 ore
«Stress psicologico», scatta la polemica sui tamponi rettali
Dopo gli Stati Uniti, anche il Giappone si lamenta del nuovo metodo di test sviluppato in Cina
COREA DEL SUD
17 ore
Spariti da Spotify centinaia di brani K-Pop
È scaduto il contratto con il distributore Kakao M. Ma forse c'è di più
ARABIA SAUDITA
17 ore
Il principe bin Salman «va punito immediatamente»
L'appello della compagna di Jamal Khashoggi dopo le rivelazioni del rapporto dell'intelligence americana
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile