Archivio Keystone
MONDO
22.01.21 - 19:100

La Corea del Nord contro l'Australia: «Viola i diritti umani»

Lo stato del leader Kim Jong-Un ha dato tre raccomandazioni all'Australia in materia di diritti umani

L'ironia dell'ONG "UN Watch": «Non è uno scherzo»

GINEVRA - La Corea del Nord ha dichiarato ieri di essere «preoccupata» per «le continue violazioni dei diritti umani in Australia».

Lo ha detto il rappresentante della Corea del Nord all'Onu, Kim Song, durante l'assemblea di revisione (Universal Periodic Review) dei progressi dell'Australia in materia di diritti umani, un processo che permette agli stati membri delle Nazioni Unite d'interrogare altri paesi sulla loro situazione in materia di diritti umani e fornire raccomandazioni e suggerimenti da mettere in atto.

Song ha dichiarato che la Corea del Nord ha tre raccomandazioni per l'Australia: porre fine al razzismo, cessare il trattamento inumano nei centri di detenzione, e garantire il diritto a tutti a partecipare alle elezioni.

«Non è uno scherzo» - L'organizzazione non governativa "UN Watch" ha rapidamente commentato con ironia le dichiarazioni di Kim Song, introducendo il discorso del rappresentante scrivendo «Non è uno scherzo».

Le raccomandazioni della Corea del Nord hanno fatto scalpore a causa delle continue violazioni dei diritti umani che avvengono nel paese: Human Rights Watch ha descritto la nazione, guidata da Kim Jong-un, il terzo leader della dinastia Kim, come «uno dei paesi più repressivi del mondo».

«Il governo non tollera alcun dissenso. Vieta i media indipendenti, la società civile e i sindacati, e nega sistematicamente i diritti fondamentali, tra cui la libertà di espressione, di riunione, di associazione e di religione», ha detto l'ente non governativo in un rapporto del 2020.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Booble63 2 mesi fa su tio
Il bue che dà del cornuto all’asino😂😂😂😂😂 roba da matti 🤪
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
8 ore
Accordo raggiunto: 7200 dollari a ogni partecipante del Fyre Festival
La class action dei possessori dei ticket del «peggior festival di tutti i tempi» si chiude con due milioni di dollari
STATI UNITI
9 ore
Strage di Indianapolis: identificato il presunto autore
Secondo quanto riferito dai media americani si tratterebbe di un diciannovenne
UNIONE EUROPEA
10 ore
Merkel: «La terza ondata è molto seria»
In Germania la campagna di vaccinazione procede. E nel frattempo l'Europa potrebbe rinunciare ad AstraZeneca
FRANCIA
10 ore
La piccola Mia «potrebbe essere stata portata all'estero»
Lo ipotizzano gli inquirenti. Fermati quattro uomini, già attenzionati dalla Procura antiterrorismo
FOTO
ITALIA
11 ore
Al via i primi Frecciarossa “Covid free”
Si sale soltanto con la prova di un test negativo. I primi treni sono partiti oggi da Milano e Roma
ITALIA
13 ore
«Un Pass Covid per spostarsi tra Regioni»
Dal 26 aprile tornano le zone gialle: si riaprirà «con prudenza» e all'insegna delle attività all'aperto
CILE
14 ore
Un anticorpo degli alpaca efficace contro il nuovo coronavirus (e le sue varianti)
Ma al momento la ricerca va a rilento a causa della mancanza di risorse economiche
STATI UNITI
15 ore
Strage al deposito FedEx, 8 morti e un movente ancora nell'ombra
La polizia conferma il bilancio delle vittime all'indomani della sparatoria
STATI UNITI
18 ore
Il Ceo di Pfizer: «Probabilmente servirà una terza dose»
Secondo Albert Bourla, è plausibile che si dovrà effettuare un richiamo a cadenza annuale
STATI UNITI
21 ore
Sparatoria alla FedEx: almeno 8 morti
L'autore si sarebbe tolto la vita. Si contano inoltre almeno 9 feriti
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile