Keystone
Una delle struttura a Zhangjiakou
CINA
20.01.21 - 16:270

Pechino promette Giochi olimpici "verdi"

Secondo le autorità, l'evento sarà interamente alimentato da energie rinnovabili e basato sulla mobilità sostenibile.

PECHINO - Dalla produzione di energia elettrica da fonti rinnovabili al ghiaccio delle piste ottenuto in modo più naturale con l'anidride carbonica, ai trasporti elettrici: i Giochi olimpici invernali di Pechino 2022 promettono di essere "verdi". A questo, del resto, si era impegnata la Cina.

Lunedì scorso, il presidente Xi Jinping ha iniziato un giro d'ispezione ai cantieri di Pechino e di Zhangjiakou, nella provincia di Hebei, dicendosi soddisfatto dei preparativi.

La piattaforma di salto con gli sci di Shougang, sede dei Giochi olimpici invernali, dovrebbe consumare 100'000 kWh di elettricità durante le gare di snowboard e sci freestyle dei Giochi del prossimo anno. «Il consumo è pari a quello di un mese intero per 500 famiglie di tre membri. Ma tutta l'elettricità proverrà da energia pulita e rinnovabile», ha detto Xu Yan, responsabile della costruzione della sede.

Secondo Pechino, saranno i primi Giochi olimpici interamente alimentati da energia verde, resa possibile da una rete elettrica CC flessibile che porta nella capitale, a circa 200 km di distanza, l'elettricità generata dalle ricche risorse eoliche e solari a Zhangjiakou, la città che ospiterà i Giochi del 2022.

In futuro, si prevede che la rete elettrica invii 22,5 miliardi di kWh di elettricità a Pechino ogni anno, pari a circa un decimo del consumo totale di energia della città, spiega Ge Jinshan, funzionario dell'Ufficio della sede centrale dei grandi progetti di Pechino. Aiuterà a risparmiare 7,8 milioni di tonnellate di carbone standard e a ridurre le emissioni di anidride carbonica di 2'040 tonnellate ogni anno, secondo Yang Zhidong, della State Grid Beijing Electric Power Company.

Alla fine del 2020, tutti i 12 luoghi di gara erano già stati costruiti. Pechino ha introdotto i refrigeranti ad anidride carbonica, invece del tradizionale gas freon, per la produzione di ghiaccio in modo naturale, ecologica e meno tossica, dando così un contributo alla riduzione delle emissioni di gas serra. La nuova tecnologia può aiutare a migliorare l'efficienza della refrigerazione del 20% e risparmiare elettricità di 2 milioni di kWh all'anno per il National Speed Skating Oval.

Attenzione particolare, sottolinea Pechino, è stata dedicata anche all'ambiente naturale. Gli esperti forestali hanno compiuto studi preventivi e trasferito una parte della flora indigena e costruito passaggi sicuri per piccoli animali.

Oltre alle sedi, la Cina ha realizzato un sistema di trasporto ecosostenibile - una nuova ferrovia ad alta velocità, linee della metropolitana e strutture di ricarica per veicoli elettrici per collegare le tre zone di gara con il centro di Pechino e con Yanqing e Zhangjiakou.

La linea ferroviaria ad alta velocità Pechino-Zhangjiakou ha contribuito a ridurre il tempo di percorrenza tra il centro di Pechino e Zhangjiakou da tre ore a un'ora e quello tra il centro di Pechino e Yanqing da due ore a 26 minuti. Nel frattempo, tutte le sedi delle Olimpiadi invernali nel centro di Pechino saranno collegate da linee della metropolitana. La Cina sta anche costruendo strutture di ricarica per veicoli a nuova energia nelle sedi e lungo le strade tra Pechino e Zhangjiakou.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
LE FOTO
STATI UNITI
3 ore
L'aereo si schianta, ma sopravvivono tutti: «È un giorno di festa»
«È il miglior esito in cui potessimo sperare» hanno commentato le autorità in seguito a quanto accaduto
MONDO
3 ore
Il clima va da una parte, i governi dall'altra
Petrolio, gas e carbone allargano il gap tra i piani produttivi degli Stati e gli obiettivi climatici per il 2030.
REGNO UNITO
6 ore
Quasi 50'000 casi al giorno, il disastro Covid del Regno Unito
Ancora una volta il Paese al di là della manica è messo alle strette dal coronavirus, ecco come (e perché) è successo
MONDO
10 ore
Quando il drone uccella il carcere
Sono sempre più frequenti i tentativi di bucare dall'alto la sorveglianza nei penitenziari
MONDO
10 ore
Cosa mancherà nei prossimi mesi e dove
Non tutti i problemi di approvvigionamento sono collegati alla pandemia. Ad incidere è anche il clima.
Cina
16 ore
Gli sconosciuti che danno le caramelle ai bimbi uiguri per spiarli
Un nuovo rapporto rivela le strategie di Pechino «per eliminare il dissenso»
REGNO UNITO
21 ore
C'è un'altra variante "Delta Plus" sotto la lente
La sua prevalenza è in crescita nel Regno Unito ma per ora non desta preoccupazione. Più contagiosa? «Forse del 10-15%».
Germania
23 ore
«Chi va a letto con il capo ottiene un lavoro migliore»
Un'inchiesta del New York Times scoperchia il quotidiano tedesco Bild: «una cultura di sesso, giornalismo e denaro»
AUSTRALIA
1 gior
Bambina di quattro anni scompare durante un campeggio
I genitori hanno lanciato l'allarme al risveglio, quando non l'hanno trovata nella tenda
STATI UNITI
1 gior
La morte di Powell fa il pieno ai "no vax"
L'ex Segretario di Stato americano è morto per complicazioni da Covid-19. Una prova che il vaccino non funziona? No.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile