Immobili
Veicoli
EVGENY FELDMAN/MEDUZA via REUTERS
Alexei Navalny scortato dagli agenti.
RUSSIA
19.01.21 - 12:450

Rilasciare Navalny? «Affare interno, non intromettetevi»

Dmitry Peskov, portavoce del Cremlino, ha dichiarato che gli appelli non verranno presi in considerazione

MOSCA - Mosca non prenderà in considerazione le sollecitazioni giunte da vari Paesi stranieri per il rilascio di Alexei Navalny dato che si tratta di «un affare interno della Russia». Lo ha detto il portavoce del Cremlino Dmitry Peskov, citato dalla Tass.

«Abbiamo notato queste affermazioni, ma in questo caso non possiamo e non vogliamo prenderle in considerazione», ha detto Peskov. Il portavoce ha sottolineato che si tratta «assolutamente di un affare interno» e che Mosca «non permetterà a nessuno di intromettersi».

«Non abbiamo intenzione di prendere nota di tali dichiarazioni», ha concluso Peskov. Mosca è interessata alle buone relazioni con gli altri Paesi, ha precisato.  «Siamo ancora interessati a buone relazioni che non dipendano in alcun modo dai singoli individui».

Il Cremlino ha aggiunto di non temere le manifestazioni a sostegno di Navalny ma ritiene che tali appelli debbano essere analizzati dal punto di vista legale. Peskov ha detto che il Cremlino è rimasto «turbato» dalla richiesta di Navalny d'inscenare proteste «illegali» dopo che ieri gli è stato ordinato di stare in carcere per 30 giorni.

Keystone
Ingrandisci l'immagine
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
seo56 1 anno fa su tio
Russia Paese 🤐🤐🤐
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MOLDAVIA
1 ora
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
INDIA
4 ore
«Sorvegliati a ogni passo, anche a far la spesa»
Kashmir: gli occhi del Governo hanno raggiunto tutte le attività commerciali, a spese dei negozianti
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Crimini di guerra in Ucraina: «Sì, sono colpevole»
Il 21enne è stato processato oggi a Kiev. Mosca sull'Azovstal: un migliaio di soldati ucraini si sono arresi.
REGNO UNITO
9 ore
Sui pescherecci britannici che diventano prigioni
L'industria del pesce si avvale di un visto che non permette ai lavoratori migranti di licenziarsi o di scendere a terra
REGNO UNITO
16 ore
Una morte su sei è causata dall'inquinamento
Nel 2019 nove milioni di persone sono morte a causa dell'aria tossica. «Chiediamo una transizione rapida e massiccia»
MONDO
17 ore
2020-21: l'Oms non ha lottato solo contro il Covid-19
L'impegno gigantesco per fronteggiare il coronavirus non ha impedito i successi in altri ambiti
AFGHANISTAN
21 ore
I Talebani e quei passi indietro sempre più grandi
Alcuni dipartimenti governativi sono stati eliminati, a causa della difficile situazione economica
COREA DEL NORD
1 gior
Il coronavirus che dilaga e la (troppa) fame dei nordcoreani
I medici militari sono stati incaricati di portare con urgenza i farmaci di cui Pyongyang ha estremo bisogno
AFRICA
1 gior
«Le stuprano per curarle dall'omosessualità»
Cosa vuol dire essere gay in alcuni paesi africani? Lo spiega Sabrina Avakian, criminologa ed esperta in Diritti Umani
EUROPA
1 gior
Erdogan respinge Svezia e Finlandia
Il presidente turco: «Non perdano tempo a venire qui, a provare a convincerci»
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile