Keystone
HONDURAS / STATI UNITI
16.01.21 - 11:200

Quasi 5000 migranti sperano in Joe Biden

Si sono messi in viaggio dall'Honduras con la speranza di poter entrare negli USA

EL FLORIDO - Almeno 4.500 migranti partiti dall'Honduras alla volta degli Stati Uniti sono riusciti ad attraversare la frontiera del Guatemala. Gli agenti di frontiera non hanno opposto resistenza, vista la presenza di numerose famiglie con bambini.

Lo ha riferito un funzionario di polizia guatemalteco nella città di confine di El Florido. Le autorità messicane hanno dichiarato giovedì che 500 agenti dell'immigrazione sarebbero stati dispiegati al confine con il Guatemala in previsione dell'arrivo della carovana.

Partiti ieri mattina da San Pedro Sula, in Honduras, i migranti hanno dichiarato di essere determinati a raggiungere gli Stati Uniti convinti che la politica migratoria del presidente eletto statunitense Joe Biden sarà più comprensiva.

La carovana, la prima del 2021 dopo le 12 che dal 2018 hanno tentato per lo più senza successo lo stesso viaggio verso il territorio nordamericano, era stata preceduta giovedì da un'altra di circa 300 persone che però è stata bloccata alla frontiera di El Corinto da agenti del Guatemala per mancanza di documenti migratori in regola e di test negativi al Covid-19.

Un responsabile dell'Istituto guatemalteco delle migrazioni (Igm) ha dichiarato al quotidiano Prensa Libre che «non si sa quanti honduregni hanno attraversato la frontiera», ma che «potrebbero essere anche 5.000». Video postati sui social network mostrano agenti di polizia offrire acqua ai migranti e nello stesso tempo cercare di renderli coscienti dei rischi di deportazione che comporta un tentativo di immigrazione irregolare.

Al riguardo la viceministra degli Esteri honduregna per gli Affari consolari e migratori, Nelly Jerez, ha ricordato che i controlli sono stati rafforzati in Guatemala e Messico, e soprattutto alla frontiera con gli Stati Uniti.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
2 ore
Maxi-incidente in autostrada, morti 9 minorenni e un 29enne
Tragico il bilancio di un tamponamento di massa avvenuto in Alabama
FOTO E VIDEO
STATI UNITI
3 ore
Un'oasi verde sul fiume Hudson: ecco Little Island
La nuova attrazione "fluttuante" è costata 260 milioni di dollari e ospita decine di specie di piante
PORTOGALLO
11 ore
A Lisbona il 60% dei casi di Covid è di variante Delta
L'impennata dei contagi è legata all'apertura ai turisti (britannici) ma il vaccino sembra stia limitando i danni
STATI UNITI
14 ore
Al di là dei successi all'estero, la vera sfida di Biden si gioca tutta in casa
E Putin fa molta meno paura dei repubblicani al Senato, dove rischia di insabbiarsi. E c'è scontento anche fra i dem
BELGIO
17 ore
Ritrovato senza vita dopo un mese il soldato "negazionista"
Il 46enne, classificato come potenziale terrorista, si era dato alla macchia dopo aver rubato armi da una base militare
FOTO
BRASILE
20 ore
«Cinquecentomila morti. Ed è colpa sua»
Il presidente Bolsonaro nel mirino delle proteste per aver banalizzato la pandemia di Covid-19.
FOTO
GIAPPONE
22 ore
Il primo Covid positivo alle Olimpiadi di Tokyo
Si tratta di un coach della delegazione dell'Uganda che è stato messo in isolamento con 8 atleti
ITALIA
1 gior
Una corsa contro il tempo per salvare la memoria del ghiaccio
Ice Memory si ripropone di conservare in Antartide preziose "carote patrimonio", un "libro" sulla storia del clima.
ITALIA
1 gior
Perché l'Italia riapre alla doppia dose di AstraZeneca per gli under 60
Il cambio di rotta di ieri del Comitato tecnico scientifico si può spiegare con (almeno) tre motivazioni
IRAN
1 gior
Chi è il nuovo presidente, che sposta l'Iran ancora più a destra
Ex-ministro della Giustizia dal pugno di ferro e conservatore Ebrahim Raisi è stato "scelto" direttamente da Khamenei
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile