Nuovo decreto: fino al 15 gennaio niente spostamenti tra regioni
Getty
ITALIA
05.01.21 - 10:580
Aggiornamento : 13:57

Nuovo decreto: fino al 15 gennaio niente spostamenti tra regioni

Il Governo Conte ha annunciato le misure valide fino al 15, quando verrà deciso e applicato un nuovo Dpcm

Per i ticinesi che vogliono recarsi in Italia, dal 6 gennaio non sarà piu necessario il periodo d'isolamento, ma un tampone negativo

ROMA - In Italia sarà vietato spostarsi da una regione all'altra, se non per comprovate esigenze di lavoro o di salute, fino al 15 gennaio.

È una delle misure annunciate oggi durante la presentazione di un decreto provvisorio - per ciò che concerne le misure anti-coronavirus - che sarà in vigore fino al 15 gennaio, data in cui verrà deciso e applicato un nuovo Dpcm.

Per ciò che concerne i ticinesi che vogliono entrare in Italia, dal 6 gennaio non sarà più richiesto effettuare un periodo d'isolamento. Invece, sarà possibile entrare presentando un tampone negativo. Chiaramente, sempre considerando che gli spostamenti verso le zone rosse potranno essere effettuati solo per motivi di lavoro o comprovata necessità.

Le nuove misure, discusse in riunione e presentate in mattinata dal Governo, confermano inoltre la possibilità per gli italiani di spostarsi per fare visita a parenti o amici, ma «verso una sola abitazione privata, una volta al giorno, in un arco temporale compreso fra le 5 e le 22, e nei limiti di due persone» viene spiegato nel decreto. 

La settimana coperta dal decreto-ponte provvisorio sarà inoltre utile per testare il nuovo sistema di valutazione che dividerà il paese in diversi colori, sulla base del rischio epidemiologico.

Oggi e domani - Martedì e mercoledì l'intero Paese è ancora considerato zona rossa, sulla base del decreto programmato per le festività natalizie.

Si potrà uscire di casa soltanto per comprovate esigenze come motivi di lavoro, salute e emergenze. Negozi, bar e ristoranti saranno chiusi.

Il 7 e l'8 gennaio - Giovedì e venerdì, sulla base del nuovo decreto odierno, saranno invece gialli per tutto il paese: spostamenti liberi fino alle 22 quindi, ma solo all’interno della propria regione.

I bar e i ristoranti saranno inoltre aperti fino alle 18, e si potrà accedere anche ai negozi e ai centri commerciali. 

Il 9 e il 10 gennaio - Nel weekend il colore cambierà ancora: arancione per tutta l'Italia.

I ristoranti e i bar dovranno perciò essere chiusi. I negozi, tuttavia, potranno rimanere aperti, così come i parrucchieri e i centri estetici. Ci si potrà muovere dalle 5 alle 22, ma solo con l'autocertificazione. 

Dall'11 al 15 gennaio - A partire da lunedì prossimo le regioni saranno nuovamente suddivise in diverse zone colorate. Per chi si ri troverà colorato di rosso continueranno ad essere applicate restrizioni rigide, con la gente che potrà uscire di casa solo una volta al giorno, e non più di due persone alla volta.

In Italia, le autorità sanitarie hanno finora registrato in totale più di 75'500 decessi e più di 2'166 milioni di infezioni di coronavirus. Per ciò che concerne la campagna di vaccinazione, l'Italia ha somministrato finora circa 179'000 dosi, secondo i dati diffusi questa mattina.

Nuovi criteri per le fasce - Il comitato tecnico scientifico (Cts) ha confermato la revisione dei criteri che indicano l'appartenenza a una fascia specifica. In futuro, saranno nella zona arancione le Regioni che hanno un Rt pari a 1 (al momento è 1,25) e nella zona rossa quelle che sono a 1,25 (mentre ora è 1,50)

Questo a causa dell'evolversi della campagna di vaccinazioni, che necessita di avere delle strutture sanitarie il meno appesantite possibile per potersi svolgere al meglio.

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Thomseb 8 mesi fa su tio
La storia del tampone negativo c’è da un mese ma nessuno lo fa perché è a pagamento 200 chf a Zurigo a meno che non abbia sintomi
Thomseb 8 mesi fa su tio
Zero controlli in dogana sia italiana che svizzera
Veveve 8 mesi fa su tio
🏀🏐🎾🏐🏀🏐🎾🏐🏀🏐🏐🎾
MrBlack 8 mesi fa su tio
Ancora solo 3 colori? Ero convinto che con l’anno nuovo avrebbero partorito tutto l’arcobaleno, con mille deroghe ed eccezioni. Comunque se qui siamo già stufi con le mezze misure...in Italia hanno pazienza da vendere...
pillola rossa 8 mesi fa su tio
@MrBlack È la "patria" del Vaticano...
demon631 8 mesi fa su tio
Noi Ticinesi non possiamo fare la spesa in Italia, allora mi domando perché gli Italiani possono venire al FOXTown a fare acquisti ? con quale comprovata necessità ? sveglia GdF Svizzere fermateli.....
MrBlack 8 mesi fa su tio
@demon631 E ti lamenti che lasciano qui qualche soldo? Lamentiamoci di chi come te i soldi li porta fuori dalla nostra economia impoverendo il mercato interno.
Bibo 8 mesi fa su tio
@demon631 Forse non ti rendi conto che in Ticino abitano migliaia di italiani pur non essendo domiciliati qui e questi hanno targhe italiane...
Booble63 8 mesi fa su tio
@demon631 Il solito anti taglian.. guarda prima in casa nostra che in fatto di regole e di autonomia cantonale e soprattutto di tassi di contagio siamo messi ben peggio di loro. Però sei il primo che se vi fosse la possibilità varcheresti il confine per fare la spesa e andare in vacanza. w la coerenza. E poi perché c’è l’hai con chi viene a spendere da noi?? Se la nostra economia può trarne vantaggio non vedo problemi visto che potenzialmente infetta molto di più un ticinese che un comasco.
Heinz 8 mesi fa su tio
@Booble63 Dubito che ci siano tanti masochisti che vanno al foxtown a comprare le stesse cose a prezzi piu cari che negli outlet italiani .
Diablo 8 mesi fa su tio
Strega comanda colori.........
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
AFGHANISTAN / STATI UNITI
2 ore
Gli Usa hanno minacciato di bombardare i talebani
Alla fine le cose sono andate diversamente da come ipotizzato dal generale McKenzie
FOTO
SVEZIA
4 ore
Esplosione in un palazzo di Goteborg, 25 feriti
Tre donne sono in gravi condizioni, l'incendio non è al momento sotto controllo
Stati Uniti
6 ore
Pillole contraffatte acquistate su TikTok causano un'epidemia di overdose
Sono prodotte a base di fentanyl e metanfetamina, ma i clienti sono convinti di star acquistando farmaci da banco
EGITTO
7 ore
«Salvate l'attivista Zaki!». Ore di speranza in carcere
Nuova udienza oggi a Mansura per Patrick Zaki, lo studente dell'università di Bologna accusato di propaganda sovversiva.
STATI UNITI
15 ore
Gli agenti di polizia che non vogliono vaccinarsi per motivi religiosi
Accade a San Francisco, ma in tutti gli Usa le richieste in tal senso sono oltre 20mila
Italia
19 ore
La zanzara giapponese è arrivata ed è più pericolosa della tigre
È stata rilevata a settentrione della penisola e la regione Veneto raccomanda il vaccino contro l'encefalite giapponese
STATI UNITI
21 ore
Facebook replica: Instagram non è tossico per le ragazzine
La ricerca citata dal Wall Street Journal è «sfumata e complessa», sostiene il vicepresidente Pratiti Raychoudhury
Italia
1 gior
Cannabis legale, «Mancano quattro giorni all'assassinio della democrazia»
Raccolte quasi 600mila firme online, ma moltissimi comuni non vogliono concedere i certificati elettorali
FOTO
GRECIA
1 gior
Forte terremoto a Creta, un morto e alcuni feriti
L'epicentro della scossa è stato localizzato a una ventina di chilometri a sud di Candia
GERMANIA
1 gior
L'Spd s'impone al fotofinish
I socialdemocratici avanti con il 25,7% dei voti, crollo dei conservatori. Quale coalizione per governare?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile