keystone-sda.ch / STF (Frank Augstein)
C'è allarme nei medici britannici per la veloce diffusione della variante del Covid in tutto il paese.
REGNO UNITO
02.01.21 - 17:200
Aggiornamento : 18:49

Allarme tra i medici britannici: la nuova variante si sta diffondendo a macchia d'olio

Nuovo record di casi in 24 ore: sono quasi 58mila

«Dobbiamo essere preparati» ha dichiarato il professor Andrew Goddard, del Royal College of Physicians.

LONDRA - C'è allarme nei medici britannici per la veloce diffusione della variante del Covid in tutto il paese, non solo nel sud dell'Inghilterra. Quindi tutti gli ospedali devono prepararsi ad affrontare le stesse pressioni in termini di ricoveri.

«Non c'è dubbio che il Natale avrà un grande impatto, anche la nuova variante avrà un grande impatto, sappiamo che è più contagiosa, più trasmissibile, quindi penso che i grandi numeri che stiamo vedendo nel sud-est, a Londra, nel sud del Galles, si rifletteranno nel prossimo mese, o in due mesi, nel resto del paese», ha rilevato il professor Andrew Goddard, del Royal College of Physicians, alla Bbc.

Le statistiche più recenti nel Regno Unito hanno rilevato circa 24'000 ricoveri, un numero significativamente più alto del picco primaverile, che aveva raggiunto 21'683. La pressione sugli ospedali di Londra e del sud-est dell'Inghilterra è stata così forte che alcuni pazienti sono stati spostati fuori dall'area. Inoltre, ha rilevato il prof. Goddard, «sembra molto probabile che vedremo sempre più casi, ovunque le persone lavorino nel Regno Unito, e dobbiamo essere preparati per questo».

Nuovo record di casi - Il Regno Unito brucia un nuovo record di contagi da coronavirus: sono stati 57'725 nelle ultime 24 ore, il massimo dall'inizio della pandemia. È il quinto giorno di fila che si superano i 50mila nuovi casi, ricorda Sky News. L'Inghilterra si conferma l'area più in crisi. Yvonne Doyle, direttrice della Public Health England, ha avvertito che «la trasmissione» del virus «è molto alta».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
NORVEGIA
2 ore
L'abbraccio liberatorio: «Torniamo alla vita normale»
Niente più distanziamento sociale, basta limiti agli eventi. Una decisione possibile «grazie alla campagna vaccinale»
GERMANIA
3 ore
«Nessuno sta facendo abbastanza per la crisi climatica»
La giovane attivista si è rivolta ai manifestanti dal palco, esortandoli ad andare a votare
AFGHANISTAN
6 ore
Parla uno dei leader talebani: «Tornano esecuzioni ed amputazioni»
Il Ministro responsabile delle carceri ha giustificato le due misure: «Necessarie per la sicurezza»
STATI UNITI
9 ore
Caso Floyd, l'ex agente Chauvin contesta la condanna
L'ex ufficiale, lo ricordiamo, è stato condannato a 22 anni e sei mesi di prigione
STATI UNITI
12 ore
Entra al supermercato e apre il fuoco: un morto e 12 feriti
Per gestire la situazione sono intervenuti gli agenti speciali SWAT, il killer sarebbe morto
MONDO
14 ore
Oggi ripartono gli scioperi per il clima
Fridays for Future torna in piazza con lo slogan #Sradica il sistema
FOTO
SPAGNA
21 ore
La promessa di Felipe agli abitanti di La Palma
Prosegue l'eruzione del vulcano Cumbre Vieja
ITALIA
1 gior
Trattativa Stato-Mafia, ribaltata la sentenza di primo grado
Assolti gli alti ufficiali dei Carabinieri e anche Marcello Dell'Utri
REGNO UNITO
1 gior
L'immunità renderà il Covid simile a una comune sindrome influenzale?
«Il peggio dovrebbe essere passato», assicurano due esperti
SONDAGGIO
GERMANIA
1 gior
Niente stipendio ai No-vax in quarantena: «È corretto così»
La decisione tedesca è stata molto criticata ma il governo la difende: «Non deve pagare la società». Tu che ne pensi?
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile