Archivio Keystone
CROAZIA
01.01.21 - 15:410

Croazia, nuove scosse in zone terremotate

Nel frattempo proseguono senza sosta le operazioni di soccorso

ZAGABRIA - Nelle zone terremotate della Croazia il nuovo anno si è aperto con nuove scosse sismiche, per fortuna di non eccessiva intensità.

Stando ai media regionali, nelle prime ore di stamane i sismografi hanno registrato tre scosse di magnitudo 3.1, 3.2 e 3.6, tutte con epicentro fra Petrinja e Sisak, le principali località a una cinquantina di km a sud-est della capitale Zagabria devastate dal violento terremoto 6.4 del 29 dicembre.

Nel cratere del sisma, che ha provocato almeno sette morti e una trentina di feriti, lasciando senza casa diverse migliaia di persone, proseguono senza sosta le operazioni di soccorso, assistenza e rimozione delle macerie. Da molti Paesi europei stanno giungendo squadre di tecnici e specialisti in protezione civile, che allestiscono container, tende, unità abitative, distribuendo cibo e acqua, brandine, stufe elettriche, indumenti caldi.

La gran parte degli sfollati ha trascorso le notti all'aperto o nelle auto, non volendosi allontanare dalle proprie case e abitazioni. Il capo della protezione civile croata Damir Trut ha detto che i team medici sul posto stabiliscono al tempo stesso i programmi di vaccinazione anti-Covid per le popolazioni terremotate. L'emergenza sanitaria infatti resta e si aggiunge a quella provocata dal sisma. Si calcola che siano oltre 1'500 i soccorritori impegnati nel dare assistenza alla popolazione terremotata e a rimuovere le enormi quantità di macerie in cui sono stati in gran parte ridotti i centri abitati di Petrinja, Sisak, Glina e altri villaggi della zona.

La buona notizia sottolineata dai media è la nascita, 15 secondi dopo la mezzanotte nell'ospedale del capoluogo Sisak, del primo bambino di quest'anno non solo nella regione devastata, ma nell'intera Croazia. Il piccolo David ha portato un sorriso in una famiglia di quattro persone di Petrinja, la cui casa è stata distrutta dal sisma e che ha trascorso gli ultimi giorni nella sua auto. Mamma e neonato, è stato riferito, sono in buone condizioni. L'ospedale di Sisak è stato gravemente danneggiato, ma il reparto ginecologia e ostetricia è ancora funzionante.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
13 min
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
57 min
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
1 ora
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
2 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
5 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
5 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
8 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
9 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
13 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
13 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile