Immobili
Veicoli
Keystone
La scultura "Look Down", di Jago, a Napoli.
ITALIA
29.12.20 - 17:100
Aggiornamento : 17:25

Calci alla scultura, Jago ai vandali: «Vorrei mostrargli cosa c'è dietro»

Lo scultore ha invitato i ragazzi che hanno preso a calci la sua scultura nel proprio studio artistico

NAPOLI - Hanno fatto parlare parecchio di sé alcuni video dell'opera dello scultore Jago in piazza del Plebiscito, a Napoli, che viene presa a calci e pugni ripetutamente da alcuni giovani.

Mentre non è stato registrato nessun danno all’opera, i carabinieri hanno comunque aperto un'indagine per identificare i vandali.  

L'artista stesso si è voluto oggi esprimere a riguardo, invitando i "colpevoli" nel proprio studio artistico: «Io sono certo che questi ragazzi siano altrettanto capaci di gesti meravigliosi, quindi se vorranno sarò felice di accoglierli nel mio studio per mostrargli cosa c’è dietro la realizzazione di una scultura» ha scritto Jago sul suo profilo Instagram.

Rispetto alle migliaia di commenti negativi che erano scaturiti sui social media, Jago ha quindi voluto lanciare un messaggio di comprensione, invece che di violenza.

La statua di marmo, dal titolo "Look Down", raffigura un neonato sofferente e legato da catene.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 

Un post condiviso da JAGO (@jago.artist)

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
RUSSIA
2 ore
Peresvet e Zadira, cosa sappiamo delle armi laser di Mosca
Che funzione hanno? Come vengono impiegate? Sono state schierate nella guerra in corso in Ucraina? Facciamo il punto
FOTO
GERMANIA
3 ore
Spari in una scuola tedesca, un ferito grave
L'autore del gesto sarebbe già stato fermato dalla polizia
MONDO
5 ore
Nel mondo ci sono 38 milioni di sfollati interni
Fuggono da guerre, violenze e dai cataclismi naturali, compresi quelli provocati dai cambiamenti climatici
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
Due comandanti russi «licenziati per i loro fallimenti»
Vadim Shishimarin, il soldato russo a processo, ha detto di aver sparato a un civile dopo che gli era stato ordinato.
QATAR
8 ore
«La FIFA risarcisca i lavoratori per almeno 440 milioni»
Amnesty International chiede alla FIFA di risarcire chi ha subito violazioni dei diritti umani, e anche garanzie future
REGNO UNITO
14 ore
Il vaccino dopo il virus, per scongiurare il Long Covid
Secondo un ampio studio una dose in seguito all'infezione riduce del 13% il rischio di sintomi di lunga durata
ITALIA
16 ore
L'auto piomba nel cortile dell'asilo, morto un bimbo
Altri sei piccoli sono rimasti feriti nell'incidente e sono ricoverati in ospedale, di cui uno in prognosi riservata
SPAGNA
17 ore
Rilevati 20 casi di vaiolo delle scimmie, «basse probabilità di diffusione»
I tre focolai riguardano soprattutto uomini che si identificano come gay, bisessuali o uomini hanno rapporti con uomini
REGNO UNITO
20 ore
Inflazione alle stelle in Regno Unito, un inglese su quattro salta i pasti
Con un'inflazione superiore al 9% molte le famiglie, e le aziende, alla canna del gas. Londra però indugia
MOLDAVIA
1 gior
«Qualcuno vuole trascinarci in una guerra indesiderata»
La premier moldava Natalia Gavrilita su neutralità, le bombe in Transnistria e le tensioni nel Paese
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile