Depositphotos (faabi)
Messa in presenza sì, oppure è meglio di no a causa del Covid? In Germania s'infiamma il dibattito.
GERMANIA
23.12.20 - 13:560

A due giorni da Natale, in Germania s'infiamma la polemica sulle messe

I medici spingono per un divieto delle funzioni in presenza, i contrari vogliono che siano i credenti a scegliere

BERLINO - A due giorni da Natale, l'associazione federale dei medici nel servizio pubblico spinge perché in Germania vi sia un divieto per le funzioni religiose in presenza, durante le festività di Natale. E su questo si è aperto un acceso dibattito, che vede favorevoli e contrari.

«Poiché sappiamo quanto sia facile diffondere il virus proprio durante le celebrazioni religiose, alla luce dell'alto numero d'infezioni, non dobbiamo andare incontro a rischi anche maggiori nei prossimi giorni», ha affermato il presidente Ute Teichert ai giornali del Funke Mediengruppe.

Il presidente del comitato centrale dei cattolici ha chiesto invece di «non arrivare a dei divieti generalizzati», dal momento che i credenti cattolici non si sono mai mostrati contrari a soluzioni alternative. Per il segretario generale della Cdu, Paul Ziemiak, bisogna lasciare alla gente la possibilità compiere una scelta consapevole: «Quest'anno è opportuno o no? Mi fido di ciò che decideranno le persone su questo», ha affermato a NTV.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MONDO
2 ore
Aria inquinata? Più pericolosa del previsto
L'Organizzazione mondiale della sanità ha ridotto i livelli massimi di sicurezza di varie sostanze
BRASILE
9 ore
Un suo ministro è positivo: Bolsonaro in isolamento
All'Onu stanno cercando di tracciare i contatti di Marcelo Queiroga. Ci sarebbe anche Boris Johnson
STATI UNITI
13 ore
Perché il caso di Gabby Petito ha lasciato tutta l'America con il fiato sospeso
Fra teorie e ipotesi su TikTok e Instagram, la storia della 22enne scomparsa ha catalizzato la curiosità di una nazione
Italia
15 ore
Le mafie stanno sfruttando l'emergenza Covid per arricchirsi
L'Antimafia lancia un appello ai governi: «Bisogna far fronte comune e trattare questa emergenza come quella sanitaria»
GERMANIA
17 ore
Se non sei vaccinato e finisci in quarantena, il datore non deve pagarti
In Germania sarà così dal 1 novembre, conferma il Governo. Il motivo è che «esiste un vaccino che funziona»
AFGHANISTAN
18 ore
I talebani: «Fateci parlare alle Nazioni Unite»
Suhail Shaheen avrà il ruolo di esporre il punto di vista talebano nello scenario internazionale
LE FOTO
AUSTRALIA
21 ore
A Melbourne trema la terra, e anche la società
Giornata calda a Melbourne: prima, una scossa di terremoto di magnitudo 5.8, poi, le proteste in piazza
STATI UNITI
1 gior
La triste conferma: il corpo ritrovato è quello di Gabby Petito
L'FBI ha confermato che si tratta della 22enne, e anche che si presume si tratti «di omicidio»
MONDO
1 gior
Vaccini, «pesano più i profitti o le vite umane?»
L'accusa ai leader della farmaceutica da parte di Amnesty International, che ha pubblicato un rapporto a riguardo
GERMANIA
1 gior
Presunta presa d'ostaggi su un autobus: un arresto
Durante l'operazione è stato chiuso un tratto dell'autostrada A9
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile