Immobili
Veicoli
Team 33
STATI UNITI
23.12.20 - 06:300
Aggiornamento : 07:25

A 8 anni è pagato per giocare a “Fortnite”

Fa discutere il contratto di un team di eSports losangelino a un baby-fuoriclasse, è legale o sfruttamento minorile?

LOS ANGELES - «C'è chi ha una predisposizione per lo sport, chi per la matematica, Joseph è un talento naturale ai videogiochi», giura mamma Gigi Deen, il cui pargoletto di 8 anni è un vero asso di “Fortnite”.

Tanto bravo da essere stato messo sotto contratto da un team di eSports, il californiano Team 33. Dell'accordo si sa solo che il giovanissimo fuoriclasse percepirà 33'000 dollari l'anno e ha già ricevuto un pc da competizione da 5'000 dollari.

La notizia, eccezionale ma non unica nel panorama dei games professionistici, ha creato un po' di subbuglio sul web. Una la domanda più frequente: «Ma un contratto del genere con un bambino, è legale? È sfruttamento minorile?».

La risposta, dal punto di vista legale non è chiara e si tratta decisamente di una zona grigia (vedi box in basso), d'altro canto il management di Team 33 minimizza: «Non è obbligato a fare nulla, deve solo giocare nel suo tempo libero. Non si tratta certo di sfruttamento, fa quello che farebbe normalmente», ha dichiarato un responsabile al portale Kotaku.

Dal punto di vista contrattuale Dean non ha obblighi verso il team e non rischia sanzioni se salta un allenamento o se non gioca. E se invece dovesse giocare troppo e trascurare la scuola, la madre Gigi ha la facoltà di interrompere l'accordo seduta stante.

Insomma, se da una parte il piccolo e-atleta sembra tutelato, dall'altra non è chiaro se lo sia veramente considerando che gli verrà richiesto un impegno costante di tipo professionale, all'interno di un contesto creato da adulti.

Di sicuro Joseph dovrà tenersi al passo sia con il suo cavallo di battaglia “Fortnite” sia con “Call of Duty”, perché prima di poter giocare a un torneo ufficiale (con montepremi) o anche solo trasmettere in streaming (senza la supervisione di mamma) dovrà aspettare fino ai 13 anni compiuti. 

«È come con gli atleti olimpici»

Il picco giusto prima dei 20 anni e poi il declino, la carriera dei gamer di “Fortnite” (e non solo) è simile a quella dei ginnasti d'élite. Anche la questione giuridica è altrettanto sensibile: «In quel caso vengono chiamate attività extracurricolari, ma l'impegno richiesto, il controllo, ci sono tutti. Non sei obbligato a farlo, ma lo fai», spiega sempre a Kotaku l'avvocatessa del lavoro Natalie Sanders, «attualmente negli Stati Uniti non c'è un sistema di leggi adeguato. Le zone grigie sono ancora troppe».

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
BELGIO
24 min
Vaiolo delle scimmie, in Belgio scatta la prima quarantena
«Dobbiamo essere vigili» ha spiegato il ministro della Sanità «ma non siamo diretti verso migliaia di persone infette»
MONDO
57 min
Siamo «a un singolo incidente dalla apocalisse»
L'Ucraina è il terreno sul quale si sta consumando la «sfida finale» tra Mosca e Washington
ITALIA
58 min
La strage di Capaci, trent'anni di buchi neri
Il 23 maggio 1992 moriva Giovanni Falcone, ucciso con la moglie e gli agenti della scorta in un attentato da Cosa nostra
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
LIVE
«Se la Svizzera rimarrà passiva, si sporcherà le mani di sangue»
Le parole al WEF del fratello del sindaco di Kiev, Volodymyr Klitschko
CINA
10 ore
Ripartono i trasporti pubblici a Shanghai
Molti viaggiatori si sono equipaggiati con mascherine, camici e guanti
MONDO
19 ore
Vaiolo delle scimmie: i casi sono una novantina in 14 nazioni
L'insolita diffusione del virus, noto da tempo, ha allertato le autorità e l'Oms che monitora la situazione
BELGIO / SPAGNA
22 ore
Il festival fetish, la sauna e il Pride: alla ricerca delle origini del vaiolo delle scimmie
Autorità sanitarie al lavoro per ricostruire la catena dei contagi
STATI UNITI
1 gior
Dopo Buffalo, c'è paura tra la popolazione afroamericana
Secondo un sondaggio, 3 persone su 4 temono di essere attaccati. O che possa esserlo qualcuno a loro vicino
UCRAINA: SEGUI IL LIVE
1 gior
«La guerra finirà definitivamente solo attraverso la diplomazia»
Mosca valuta di scambiare i combattenti del battaglione Azov con l'oligarca filorusso Viktor Medvedchuk.
TURCHIA / FINLANDIA / SVEZIA
1 gior
Telefoni bollenti tra Ankara, Helsinki e Stoccolma
Erdogan chiede alla Svezia di non sostenere organizzazioni terroristiche, Niinisto ribadisce la sua condanna
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile