KEYSTONE
La Nasa ha selezionato i 18 astronauti del programma Artemis.
STATI UNITI
10.12.20 - 18:250

La Nasa ha selezionato i 18 astronauti per il ritorno sulla Luna

I prescelti hanno fra 30 e 55 anni, per metà sono donne

WASHINGTON - La Nasa ha selezionato i 18 astronauti per il programma Artemis, promosso dall'agenzia spaziale americana per riportare gli astronauti sulla Luna nel 2024. Nel frattempo la SpaceX di Elon Musk sperimenta in volo Starship, l'astronave per i futuri viaggi su Marte.

Mentre la data di una futura missione sul Pianeta rosso è ancora incerta, il programma per l'esplorazione lunare Artemis si prepara a partire già dal 2021. I prescelti hanno fra 30 e 55 anni, per metà sono donne, comprese Christina Koch e Jessica Meir, le protagoniste della prima passeggiata spaziale al femminile. Dei 18, inoltre, la metà sono veterani, come Joe Acaba e Stephanie Wilson, che hanno volato sullo Space Shuttle, o Kate Rubins e Victor Glover, che attualmente sono a bordo della Stazione Spaziale Internazionale. L'altra metà non ha mai volato. Al gruppo, ha precisato la Nasa, potranno aggiungersi astronauti di altre agenzie spaziali partner del programma Artemis.

«Ecco gli eroi che ci porteranno sulla Luna. È incredibile pensare che il prossimo uomo e la prima donna sulla Luna siano tra i nomi che abbiamo appena letto», ha detto il vicepresidente americano Mike Pence, nella cerimonia di presentazione degli astronauti, organizzata in chiusura del National Space Council.

«Siamo grati per il supporto del presidente e del vicepresidente al programma Artemis, così come per il sostegno a tutti gli obiettivi di scienza, ricerca aeronautica, sviluppo tecnologico ed esplorazione umana della Nasa», ha rilevato da parte sua l'amministratore della Nasa, Jim Bridenstine.

Mentre i primi astronauti diretti alla Luna si preparano ad affrontare l'addestramento, la Nasa è in dirittura d'arrivo per il primo del test dello Space Launch System (SLS), il nuovo potente razzo progettato per le missioni lunari. Se il test andrà bene, il razzo potrebbe essere trasferito in Florida, al Kennedy Space Center di Cape Canaveral, in vista del primo volo senza equipaggio.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
MALDIVE
1 ora
Boom di casi alle Maldive, colpa del turismo "ricco" indiano
Le isole hanno deciso di bloccare gli arrivi: mai così tanti positivi nell'arcipelago
SEYCHELLES
5 ore
Popolazione vaccinata al 61%, ma i casi raddoppiano
Un terzo dei casi rilevati come positivi al virus ha già ricevuto entrambe le dosi del preparato immunizzante.
ISRAELE
8 ore
139 morti a Gaza, colpita la sede dell'Associated Press
Poco fa decine di razzi su Tel Aviv. Sono 2'300 quelli finora lanciati dall'enclave palestinese verso Israele.
SPAGNA
10 ore
22 giorni alla deriva, senza acqua e cibo: 17enne salva per miracolo
Lei e due compagni di viaggio sono gli unici superstiti tra quasi 60 persone, alla deriva nell'Atlantico
FOTO
CINA
12 ore
Tornado su Wuhan e Suzhou: 12 morti e 250 feriti
I venti hanno superato i 200 chilometri orari
ISRAELE
12 ore
Colpiti altri obiettivi a Gaza City
Presi di mira, secondo l'esercito israeliano, vari «siti di lancio sotterranei».
FRANCIA
23 ore
Francia, la caccia all'uomo si è conclusa dopo 3 giorni
L'autore del duplice omicidio delle Cévennes si è consegnato oggi alle autorità
MONDO
1 gior
Così la finanza islamica sta conquistando il mondo
Niente speculazioni, rischi o astrazioni: le banche musulmane funzionano e convincono anche chi non lo è
ITALIA
1 gior
Da domenica si potrà tornare in Italia, senza quarantena (ma col tampone negativo)
A deciderlo un decreto firmato oggi da Speranza e che apre all'area Schengen
ITALIA
1 gior
Tutte le date delle riaperture in Italia
Da questa settimana fino all'estate, ecco cosa potrebbe cambiare e cosa si potrà tornare a fare
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile