Keystone
Stoccolma, il 10 Novembre.
SVEZIA
09.12.20 - 19:050

La seconda ondata travolge anche la Svezia

L'area della capitale Stoccolma è in difficoltà: «Abbiamo bisogno di aiuto»

STOCCOLMA - Il direttore del servizio sanitario di Stoccolma, Bjorn Eriksson, ha fatto un appello alle autorità nazionali per inviare infermieri e altro personale sanitario, poiché la regione si trova in difficoltà a fronteggiare una seconda ondata che ha riempito i reparti di terapia intensiva della capitale.

La Svezia, nota per aver adottato una strategia senza lockdown durante la prima ondata, ha registrato molti più morti pro capite di coronavirus rispetto ai suoi vicini nordici, con un totale di quasi 7'300 decessi.

«Abbiamo bisogno di aiuto», ha detto Eriksson durante una conferenza stampa, ripresa dall'agenzia Reuters. Secondo l'esperto, più o meno tutti i letti per la terapia intensiva che la città ha a disposizione normalmente sono occupati. Eriksson ha quindi chiesto un intervento più rigoroso da parte del governo per contribuire ad alleviare la pressione sul sistema sanitario.

«Quando è troppo è troppo», ha poi detto il Direttore, «Semplicemente non ne vale la pena, (tenere aperto, ndr) per avere un drink dopo il lavoro o per la frenesia dello shopping dei regali di Natale ... Le conseguenze sono orribili», ha spiegato.

Di fronte all'emergenza, il governo svedese ha inasprito le restrizioni sugli incontri pubblici, mentre alle scuole superiori è stato ordinato di passare a remoto per il resto del semestre. Oggi, il governo ha poi annunciato la probabile attuazione di misure più rigide, come la chiusura di centri commerciali e palestre.

 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
51 min
No vax, metà degli agenti di Chicago rischia lo stipendio
La disputa nata tra la linea dura promossa dalla sindaca e i sindacati contrari all'obbligo di mostrare il certificato
FOTO
Italia
5 ore
Proteste contro il fascismo, «è un attacco alla dignità di tutto il Paese»
Centro-sinistra e sindacati chiedono che venga rivista la Costituzione italiana con nuove riforme
Regno Unito
6 ore
Accoltellamento David Amess, «è terrorismo»
L'uomo arrestato figurava tra le persone ritenute a rischio radicalizzazione
STATI UNITI
13 ore
No, l'ivermectina non cura il Covid. Ecco il perché
L'Infectious Diseases Society of America ha pubblicato un'infografica per far chiarezza. E il verdetto non lascia dubbi
GERMANIA
23 ore
Non sei vaccinato? Non fai la spesa
In Assia ogni rivenditore potrà scegliere se far rispettare la regola del 2G o del 3G
REGNO UNITO
1 gior
«Sono scioccato, era un amico e un uomo gentile»
Il premier ha commentato l'aggressione che ha portato alla morte del suo collega di partito Amess
REGNO UNITO
1 gior
Essex, deputato accoltellato a morte da uno sconosciuto
David Amess, 69 anni, è stato colpito più volte dal suo aggressore. La polizia ha già arrestato un 25enne
LE FOTO
ITALIA
1 gior
«No Green Pass!», «Libertà!», in seimila a protestare al porto di Trieste
Nonostante i disagi, per il momento le operazioni portuali proseguono, ha confermato il Presidente della regione
AFGHANISTAN
1 gior
Tre esplosioni in moschea, un'altra strage di sciiti
Un altro massacro tra i fedeli sciiti: la preghiera del venerdì è ormai nel mirino dei terroristi
STATI UNITI
1 gior
Uccise un'amica nel 2000, condanna a vita per il milionario Robert Durst
Vent'anni dopo il delitto, l'ormai 78enne è stato condannato al carcere a vita
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile