Archivio Keystone
INDIA
07.12.20 - 10:400

Spunta una nuova «malattia misteriosa»: almeno 227 ricoveri

I sintomi sono molteplici, tra cui vomito, bruciore agli occhi e svenimento

ELURU - Almeno una persona è morta e 227 sono state ricoverate a causa di una malattia misteriosa, non ancora identificata, nello stato indiano dell'Andhra Pradesh.

In particolare, è stata colpita la città di Eluru, come riferiscono i media indiani. 

I dottori del posto, come comunicato dalla Bbc, hanno dichiarato che i pazienti hanno mostrato un'ampia gamma di sintomi: dalla nausea, alle convulsioni al bruciore agli occhi. «Le persone che si sono ammalate, soprattutto i bambini, hanno vomitato e si sono lamentati del bruciore agli occhi. Alcuni di loro sono svenuti o hanno avuto attacchi epilettici», ha detto un ufficiale medico dell'Eluru Government Hospital al giornale The Indian Express.

Covid-19? No, niente da fare. Secondo il Ministro della Salute dell'Andrha Pradesh, Alla Kali Krishna Srinivas, tutti i pazienti sono risultati negativi al tampone. Inoltre, non c'è nessun indicazione che possa trattarsi di un'infezione virale.

Secondo il partito d'opposizione locale, il Telugu Desam, sarebbe stata una contaminazione ad aver causato la malattia misteriosa, ed è tutta colpa delle autorità.

«Abbiamo escluso la contaminazione dell'acqua o l'inquinamento dell'aria come causa» ha però risposto il Ministro Srinivas, chiarendo che «funzionari hanno visitato e analizzato le zone dove le persone si sono ammalate». «Si tratta di una malattia misteriosa e solo le analisi di laboratorio potranno rivelare di cosa si tratta» ha concluso.

Così, mentre si continua a combattere la pandemia di coronavirus, le autorità indiane stanno ora indagando sulla possibile causa di quest'altra malattia non identificata. 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Alessandro 69 7 mesi fa su tio
Ti do pienamente ragione
Pongo 7 mesi fa su tio
continuate a mangiare pane e cadaveri e fare il bagno nel Ganje, malattie nuove? Ma come???????
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
1 ora
«Lavate bene frutta e verdura»
Sono sedici i feriti in seguito all'incidente a Leverkusen, quattro le persone che risultano ancora disperse.
ITALIA
5 ore
Proiettili? No, grandine
Gli strascichi dell'«inferno» d'acqua che ha colpito ieri il Basso Mantovano
STATI UNITI
7 ore
Crollo a Miami, identificata anche l'ultima vittima
Il bilancio definitivo si attesta a 98 morti. I soccorritori però continuano a scavare
ITALIA
10 ore
Vaccinati, ma senza Green Pass: il caso dei volontari di ReiThera
Nel loro organismo ci sono gli anticorpi, ma non possono ottenere il certificato Covid
EUROPA
16 ore
Giovani adulti, sempre più soli
Sia al nord che al sud del Continente, aumentano i giovani europei che si sentono soli
FOTO
VIETNAM
17 ore
Coprifuoco e strade disinfettate per combattere il Covid
Milioni di persone dovranno stare in casa dalle 18 alle 6 del mattino, mentre i militari puliscono asfalto e monumenti
ITALIA
19 ore
«Serviranno almeno 15 anni per ricostruire i boschi»
Il primo bilancio di Coldiretti degli incendi in Sardegna. La politica è unita: «Condividiamo il grido di dolore»
STATI UNITI
22 ore
«Tamponi settimanali per chi non si vaccina»
Lo ha annunciato il Sindaco della Grande Mela, Bill de Blasio
REGNO UNITO
1 gior
Londra sott'acqua: «Non venite in ospedale»
Un acquazzone ha portato ad inondazioni e chiusure, colpite la metropolitana e anche due ospedali
VIDEO
ITALIA
1 gior
La Sardegna continua a bruciare. «Una ferita profonda inflitta alla nostra storia»
Da 60 ore gli incendi distruggono l'isola. Arrivati i Canadair da Francia e Grecia
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile