Immobili
Veicoli
Keystone (archivio)
STATI UNITI
04.12.20 - 15:000

«Il vaccino? Non è una passeggiata»

La testimonianza di un partecipante ai trial di Moderna: «Ho avuto sintomi. Ma lo rifarò»

Alcuni vaccini contro il SARS-CoV-2, come quelli di Moderna e Pfizer/BioNTech, sfruttano una nuova tecnologia mRNA.

NEW YORK - I vaccini contro il coronavirus sono ormai al traguardo. E con il loro arrivo, oltre al sollievo di aver finalmente tra le mani una chiave per uscire dalla pandemia, sono in molti a chiedersi come ci si senta dopo la vaccinazione? Dolori particolari? Effetti collaterali?

In questi giorni, i vaccini di Moderna e Pfizer/BioNTech - entrambi sviluppati con la nuova tecnologia mRNA - si trovano sotto la lente della FDA per ricevere il via libera che ne consentirebbe l'utilizzo d'emergenza negli Stati Uniti. E la CNN ha raccolto la testimonianza di un giovane di 24 anni, che ha preso parte ai trial clinici di Moderna.

Yasir Batalvi, questo il suo nome, si è iscritto come volontario lo scorso mese di luglio ed è stato poi chiamato a settembre. Il suo turno è quindi arrivato attorno alla metà di ottobre. E non ha fatto segreto del suo nervosismo, soprattutto dopo aver ricevuto un documento di 22 pagine da firmare per confermare il consenso. «Il coronavirus è stata un'interruzione così forte nelle nostre vite, per questo ho deciso che dovevo farlo. L'ho sentito come un dovere civico» e «credo che la vaccinazione di massa sia l'unica via realistica per uscire da questa pandemia» ha raccontato alla CNN.

Detto ciò, la vaccinazione «non è stata una passeggiata», ha spiegato. «La prima iniezione è stata come quella per l'influenza, praticamente una piccola puntura sul lato del braccio» e la notte seguente, dopo aver lasciato l'ospedale, «la rigidità si è intensificata. Ma era sopportabile. Un fastidio limitato al braccio e mi sentivo bene». La seconda dose però ha avuto effetti più marcati. «Ho avuto sintomi più forti. Stavo bene finché sono rimasto in ospedale. La serata però è stata tosta. Mi è salita un po' la febbre, ero affaticato e avevo i brividi».

I sintomi però hanno avuto una durata breve. «Il mattino dopo ero già pronto a ripartire». Anche i medici, chiamati l'indomani, lo hanno rassicurato in merito. E infatti il giovane ha pochi dubbi: nonostante i fastidi, «lo farò di nuovo».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
Maranzotto 1 anno fa su tio
e bravo.. rifallo e così tra qualche anno vedremo se farlo anche noi! ma ricordati di dirci come è andata! pochi mesi per testare un vaccino di nuova concezione??? bè permettimi di dire che solo un folle può correre un rischio così, oppure....uno che ha bisogno di soldi!!!
Roger1980 1 anno fa su tio
@Maranzotto ...esatto! Il giovane altruista parla di dovere civico (già!) ma non fa riferimento a quanto è stato pagato 🤔
seo56 1 anno fa su tio
Io passo...
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
10 ore
Estirpato il diritto all'aborto: «Un giorno triste per gli Stati Uniti»
«La Corte suprema ha portato via un diritto costituzionale», ha dichiarato il presidente Joe Biden.
FOTO
STATI UNITI
13 ore
La Corte suprema americana ha cancellato il diritto all'aborto
L'interruzione di gravidanza non sarà più un diritto costituzionale, decideranno gli Stati: «È una questione morale»
ITALIA
14 ore
«La testa della funivia andava cambiata»
I periti hanno ottenuto un rinvio per il deposito delle perizie tecniche. Riconvocate le parti per fine ottobre
STATI UNITI
20 ore
Dosi elevate di Thc «aumentano le brutte esperienze con la cannabis»
Dal 1995 a oggi il tenore della sostanza psicotropa è cresciuto enormemente, dal 4 al 95% in alcuni casi
REGNO UNITO
23 ore
Venti milioni: tutte le vite salvate dai vaccini
Secondo uno studio nel primo anno di campagna vaccinale sono stati evitati il 79% dei decessi grazie al preparato
MONDO
1 gior
Scoperto batterio gigante visibile a occhio nudo
Lungo circa un centimetro, è 5'000 volte più grande della stragrande maggioranza dei batteri.
UNIONE EUROPEA
1 gior
Ucraina ammessa tra i candidati all'entrata nell'Unione Europea
Con lei, anche la Moldavia. L'ha deciso il Consiglio Europeo.
MALTA
1 gior
Impossibile portare a termine la gravidanza, ma non può abortire
Due statunitensi in vacanza si scontrano con la legge più dura d'Europa. E una donna e una bambina rischiano di morire
STAT UNITI
1 gior
La scuola di Uvalde verrà rasa al suolo
Lo ha annunciato il sindaco della città. Nel frattempo il capo della polizia è stato posto in congedo amministrativo
ITALIA
1 gior
«Mi ha chiesto dei soldi. Le ho detto che mi dispiaceva»
Il regista canadese è stato interrogato ieri pomeriggio al tribunale di Brindisi. Oggi la decisione della giudice
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile