Immobili
Veicoli
Keystone
Tedros adhanom Ghebreyesus, il direttore generale dell'OMS.
MONDO
30.11.20 - 18:320

Un primo calo del coronavirus nel mondo, «ma cautela»

Tedros Adhanom Ghebreyesus ha commentato i principali aggiornamenti legati al Covid-19

Scoprire il modo in cui si è formato e diffuso il coronavirus permetterà la prevenzione di «futuri focolai», secondo l'OMS

GINEVRA - «La scorsa settimana ha visto il primo calo dei nuovi casi di Covid-19 segnalati a livello globale da settembre, a causa di una diminuzione dei casi in Europa grazie all'efficacia delle misure difficili ma necessarie messe in atto nelle ultime settimane».

Sono queste le parole con cui Tedros Adhanom Ghebreyesus, direttore generale dell'Oms, ha aperto il consueto briefing dell'organizzazione da Ginevra.

«Questa è una buona notizia - ha aggiunto -, ma deve essere interpretata con estrema cautela. Il vantaggio può essere facilmente perso e c'è stato ancora un aumento dei casi nella maggior parte delle altre regioni del mondo e un aumento dei decessi».

L'origine del virus - L'OMS «farà di tutto» per scoprire l'origine del virus, ha poi sottolineato l'organizzazione da Ginevra.

«Dobbiamo sapere l'origine del virus perché ci può aiutare a prevenire futuri focolai e facciamo di tutto» per arrivare a questo risultato, ha sottolineato il direttore generale dell'OMS, invitando a «non fare confusione e non politicizzare» la questione dell'origine del coronavirus.

«È un problema tecnico», ha detto, anche se «alcuni lo stanno politicizzando: vi prego di non farlo, noi stiamo facendo tutto il possibile basandoci sulla scienza».

Critiche al Brasile - «Vorrei che il Brasile la prendesse seriamente. I casi dal 2 al 26 novembre sono di nuovo raddoppiati e anche i decessi aumentano in modo significativo. Il Brasile dev'essere molto molto serio. La situazione è molto preoccupante», ha poi dichiarato Ghebreyesus rispondendo a una domanda.

I pericoli dello sci - «Il rischio non è lo sci in sé ma gli aeroporti, i bus, i resort, i rifugi dove le persone si riuniscono in grandi numeri», ha detto invece il Capo delle emergenze dell'OMS, Mike Ryan.

«Non dovremo ridurre il problema allo sci: i governi devono considerare che ogni attività che implica grosse masse di persone che si muovono deve essere gestita con cura e con un approccio di riduzione del rischio» ha concluso Ryan.
 
 

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
pillola rossa 1 anno fa su tio
Pedros
Meck1970 1 anno fa su tio
Con calma .......
egi47 1 anno fa su tio
E cosa hai fatto fino ad ora? resta a dormire che fai meno danni. Nessuno mai si é chiesto di chi é la colpa e l'OMS ha sempre cercato di nascondere. Milioni buttati regalati a degli incapaci.
seo56 1 anno fa su tio
No comment!!!
Liberatecidalpotere 1 anno fa su tio
Se lo dice lui, i Cinesi possono stare tranquilli...
Tio1949 1 anno fa su tio
Con tutti i morti che ha fatto.
Tio1949 1 anno fa su tio
Come si fa a credere a uno con una faccia così.
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
4 ore
Spaccio di droga tramite Snapchat: il social corre ai ripari
Le ultime modifiche dovrebbero rendere la vita più difficile ai pusher che vogliono contattare gli adolescenti
REGNO UNITO
7 ore
«Niente più obbligo di mascherine o Covid pass»
A partire da giovedì 27 gennaio in Inghilterra saranno revocate quasi tutte le restrizioni Covid
SPAGNA
9 ore
Cosa farsene della lava e della cenere del vulcano di La Palma?
Vigneti? Materiale da costruzione? Gli studiosi sono al lavoro e cercano risposte anche dal passato
TONGA
13 ore
«Sull'isola di Mango non è rimasta neanche una casa»
Onde alte fino a «quindici metri» non hanno risparmiato neanche una casa dell'Isola di Mango, a Tonga
MONDO
16 ore
I "dimenticati" del vaccino. Lì dove la dose è un miraggio
Nei paesi poveri solo il 9,5% delle persone hanno ricevuto almeno una dose di vaccino anti Covid.
MONDO
16 ore
«Fate copia incolla», "nuova" regola e vecchia bufala
L'aggiornamento delle normative di Facebook ha riportato in vita il post. Ne parliamo con l'esperto Alessandro Trivilini
MONDO
1 gior
La massa di plastica ora è più pesante di tutti i mammiferi viventi
Una delle ricercatrici che ha contribuito a un nuovo studio ha dichiarato che «siamo nei guai, ma si può intervenire»
INDONESIA
1 gior
Giacarta sprofonda? L'Indonesia costruisce la sua nuova capitale
I funzionari del governo si trasferiranno in una città che al momento non esiste ancora
STATI UNITI
1 gior
Vaccini, effetto placebo in due eventi avversi su tre
Sono i risultati emersi da uno studio pubblicato sulla rivista Jama Network Open
ITALIA
1 gior
Ma quanto ci vuole a eleggere il presidente della Repubblica?
Da meno di tre ore a oltre due settimane. Le ultime elezioni però si sono sempre concluse in un paio di giorni.
Copyright ©2022 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile