keystone-sda.ch / STF (SEBASTIEN NOGIER)
Dopo un mese in Francia sono stati riaperti i negozi "non essenziali".
FRANCIA
28.11.20 - 11:450

Dopo un mese i negozi "non essenziali" sono stati riaperti

I commercianti dovranno rispettare un nuovo protocollo sanitario rafforzato

PARIGI - Hanno riaperto questa mattina in Francia i negozi "non essenziali", chiusi da un mese per il secondo lockdown dell'anno. In prima linea, con preparativi cominciati da due giorni, i negozi di abbigliamento con le offerte per Natale e per il Black Friday (rinviato di una settimana, al 4 dicembre), le librerie e i negozi di giocattoli in vista dei regali.

Grande fermento già dalle prime ore per i grandi magazzini come Printemps e Lafayette, i grandi negozi di dischi, libri ed elettronica, come Fnac, nonché i giganti dell'arredamento come Ikea.

«So quanto sia grande l'attesa e quanto questo faccia parte del nostro quotidiano, della vita del centro delle nostre città, dei nostri paesi», ha detto il presidente Emmanuel Macron annunciando la riapertura lo scorso martedì in tv.

I commercianti dovranno rispettare un nuovo protocollo sanitario rafforzato: «Il rispetto di queste regole da parte del più gran numero possibile di commercianti - ha raccomandato oggi la Federazione dell'abbigliamento - consentirà a tutto il settore di continuare a lavorare».

Fra le nuove regole, la diminuzione del numero di clienti che possono essere presenti nella superficie di vendita nello stesso momento: invece di un cliente ogni 4 metri quadrati, sarà possibile ospitare nei negozi un cliente per ogni 8 metri quadrati, senza ovviamente contare il personale presente all'interno. Il governo ha precisato che «un genitore con bambini conta per una persona».

Per facilitare il flusso e renderlo meno intenso, i negozi potranno rimanere aperti fino alle 21, deroghe saranno annunciate nelle prossime ore per l'apertura domenicale, anche per facilitare il recupero del fatturato andato in fumo con il lockdown di novembre.

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
6 ore
Uccide commesso che non lo aveva servito perché senza mascherina
Una volta arrestato, il 49enne ha ammesso di aver agito per la rabbia causata dal rifiuto
STATI UNITI
9 ore
Trovato un corpo: potrebbe appartenere a Gabby Petito
Da qualche giorno non si hanno più notizie nemmeno del fidanzato Brian Laundrie
RUSSIA
11 ore
«Non è un attacco terroristico». Perm, il movente è l'odio
Le condoglianze del presidente Putin alle famiglie delle vittime. «Una tragedia enorme»
FOTO
SPAGNA
13 ore
«L'eruzione di Palma ha materia e intensità sufficiente per durare settimane»
L'allarme dell'Istituto geologico, intanto il fiume di lava inghiotte case (e scuole) nella sua corsa verso il mare
Afghanistan
16 ore
Sotto i talebani, i bambini nascono al buio e le madri muoiono
Ogni 10'000 nuovi nati, 638 donne perdono la vita. Secondo le Nazioni Unite è un numero destinato a crescere
FOTO E VIDEO
RUSSIA
18 ore
All'università armato fino ai denti, e fa una strage
Un giovane sparatore ha seminato morte e panico nel campus di Perm, negli Urali.
FOTO
SPAGNA
20 ore
Notte di fuoco a la Palma
Il nuovo vulcano sull'isola delle Canarie ha dato spettacolo fra lapilli e colate, sfollati in 5'000
ITALIA
22 ore
La raccolta firme digitale per i referendum sta cambiando l'Italia
Piace ai giovani ed è già un successo per cannabis e contro al Green Pass, resta critico però l'establishment
ISRAELE
1 gior
La zia di Eitan è in Israele: «Vogliamo riportarlo a casa al più presto»
La donna sarà anche un testimone chiave del procedimento aperto a Tel Aviv, in Italia incriminata una terza persona
FOTO
SPAGNA
1 gior
Così nasce un nuovo vulcano
Scosse, fumo e lapilli per il più giovane vulcano di Spagna. Per ora evacuata solo la popolazione a mobilità ridotta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile