Keystone
STATI UNITI
20.11.20 - 11:150
Aggiornamento : 13:49

Su Facebook 10 contenuti d'odio ogni 10'000

«Grazie all'AI siamo in grado di rimuovere sempre più post contenenti messaggi di odio»

NEW YORK - La diffusione dei contenuti che incitano all'odio su Facebook è pari allo 0,10% circa, in pratica 10 visualizzazioni di questi contenuti ogni 10'000. Lo rileva Facebook nel suo rapporto trimestrale sull'applicazione degli standard della comunità relativo al periodo luglio-settembre 2020.

«Grazie ai nostri investimenti nell'Intelligenza Artificiale siamo stati in grado di rimuovere più discorsi d'odio e di trovarne un numero maggiore proattivamente», spiega Guy Rosen in un momento in cui molti dipendenti, compreso i revisori di contenuti, sono in smart working.

Nello specifico, Facebook fa sapere che nel terzo trimestre 2020 ha preso provvedimenti su 22,1 milioni di contenuti di incitamento all'odio (circa il 95% identificati in modo proattivo); 19,2 milioni di contenuti relativi a immagini violente (15 milioni del secondo trimestre); 12,4 milioni di contenuti relativi a nudità infantile e sfruttamento sessuale (9,5 milioni del secondo trimestre); 3,5 milioni di contenuti di bullismo e molestie (2,4 milioni del secondo trimestre).

Su Instagram, invece, ha preso provvedimenti su 6,5 milioni di contenuti di incitamento all'odio (erano 3,2 milioni del secondo trimestre), di cui circa il 95% identificato in modo proattivo (85% del secondo trimestre); 4,1 milioni di contenuti relativi a immagini forti (3,1 milioni del secondo trimestre); 1 milione di contenuti relativi a nudità infantile e sfruttamento sessuale (481'000 nel secondo trimestre); 2,6 milioni di contenuti di bullismo (2,3 milioni del secondo trimestre); 1,3 milioni di contenuti relativi a suicidio e autolesionismo (rispetto ai 277'400 del secondo trimestre).

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
1 ora
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
ITALIA
3 ore
«Truffa» milionaria ai danni di un imprenditore arabo: 42enne svizzero arrestato a Venezia
L'operatore finanziario avrebbe sottratto 126 milioni di euro. Era latitante.
BRASILE
6 ore
Il Brasile di fronte alla quarta ondata
L'OMS: «Che sia un monito per tutto il mondo, la pandemia non è finita e ogni rilassamento è pericoloso»
RUSSIA
6 ore
Dzerzhinsky non tornerà davanti al quartier generale dell'intelligence russa
È stato cancellato il referendum sul ripristino del monumento dedicato al fondatore del KGB
STATI UNITI
7 ore
Usa: la Camera approva il maxi-piano di aiuti
Si tratta di un pacchetto da 1'900 miliardi di dollari per contrastare gli effetti della pandemia
ARABIA SAUDIT
8 ore
Negli Stati Uniti via libera al vaccino Johnson&Johnson
Lo ha dato la commissione della FDA. Per oggi è attesa l'approvazione da parte dei vertici
GIAPPONE
8 ore
Niente cognome da nubile una volta sposate, lo dice la ministra delle pari opportunità
La giapponese Tamayo Marukawa è tra i firmatari di una lettera che osteggia la proposta di riforma.
STATI UNITI
21 ore
Bin Salman autorizzò il blitz per uccidere Khashoggi
È questo in sostanza il contenuto del rapporto dell'intelligence Usa diffuso questa sera
ITALIA
21 ore
La Lombardia da lunedì si tinge d'arancione
Aumenta il tasso di positività. Le province più colpite sono quelle di Milano, Brescia e Monza e Brianza
FOTO
REGNO UNITO
22 ore
A 15 anni fuggì in Sira per unirsi allo Stato Islamico, ora non può più tornare a casa
La decisione della Corte Suprema britannica condanna una giovane sposa dell'Isis a un destino da apolide
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile