Deposit
ITALIA
17.11.20 - 17:000

Abbiamo finalmente un ritratto completo della saliva

La mappa di tutte le proteine della saliva permetterà in futuro diagnosi meno invasive

ROMA - Pronto il primo ritratto completo della saliva: comprende la mappa di tutte le proteine che la popolano e promette di aprire la strada a future diagnosi meno invasive. Pubblicato sulla rivista Cell Reports, il risultato si deve alla collaborazione tra le università americane di Buffalo, della California a San Francisco e dell'Università norvegese di scienze della vita (Nmbu).

La ricerca ha identificato sia le proteine prodotte da ciascuno dei tre principali tipi di ghiandole salivari umane (parotide, sottomandibolare e sottolinguale). Per fare questo, è stata misurata l'attività dei geni in ogni tipo di ghiandola, poiché ogni gene fornisce le istruzioni per produrre una specifica proteina e di conseguenza questo fornisce informazioni sulla produzione di proteine. I ricercatori hanno inoltre ricostruito il modo in cui avviene la produzione delle proteine da parte delle cellule.

Sono state inoltre identificate le proteine della saliva che non sono prodotte dalle ghiandole salivari, ma che arrivano da tessuti e plasma ed è proprio questa caratteristica ad avvicinare la possibilità di utilizzare la saliva a scopi diagnostici perché queste proteine sono le spie dello stato di salute di organi e tessuti.

A ostacolare finora il progresso in questo campo, spiega il biologo Stefan Ruhl, dell'università di Buffalo, «è stato finora il non conoscere esattamente quali proteine sono intrinsecamente prodotte dalle ghiandole salivari e quali proteine si diffondono nella saliva dai tessuti circostanti».

Inoltre, mancava un riferimento di base affidabile, «uno standard per definire quali sono i valori normali e salutari per i componenti della saliva». I risultati pubblicati oggi, ha detto ancora Buffalo, aiutano a superare i problemi, «fornendo informazioni che, mi aspetto, spingeranno avanti le applicazioni diagnostiche della saliva».

Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
TOP NEWS Dal Mondo
FOTO
CINA
50 min
Tornado si abbatte su Wuhan: sei morti e 218 feriti
Circa 150 le case crollate o danneggiate
ISRAELE
1 ora
Colpiti altri obiettivi a Gaza City
Presi di mira, secondo l'esercito israeliano, vari «siti di lancio sotterranei».
FRANCIA
12 ore
Francia, la caccia all'uomo si è conclusa dopo 3 giorni
L'autore del duplice omicidio delle Cévennes si è consegnato oggi alle autorità
MONDO
15 ore
Così la finanza islamica sta conquistando il mondo
Niente speculazioni, rischi o astrazioni: le banche musulmane funzionano e convincono anche chi non lo è
ITALIA
18 ore
Da domenica si potrà tornare in Italia, senza quarantena (ma col tampone negativo)
A deciderlo un decreto firmato oggi da Speranza e che apre all'area Schengen
ITALIA
19 ore
Tutte le date delle riaperture in Italia
Da questa settimana fino all'estate, ecco cosa potrebbe cambiare e cosa si potrà tornare a fare
ITALIA
21 ore
Gregoretti, il giudice "assolve" Salvini: il fatto non sussiste
Non luogo a procedere per l'ex ministro, accusato di sequestro di persona di 131 migranti
REGNO UNITO
21 ore
Preoccupazione per la variante indiana, il Regno Unito vuole accelerare i richiami
Soprattutto nelle zone più colpite dal fenomeno. Non sono esclusi lockdown locali
STATI UNITI
23 ore
Le vittime della “sindrome dell'Avana” sarebbero almeno 130
Attacco con armi sperimentali a microonde oppure altro? La misteriosa “malattia” sarebbe più diffusa del previsto
ITALIA
1 gior
Sarà un'Italia quasi tutta "gialla"
Sono attesi per oggi i nuovi dati della Cabina di regia. In bilico rimane solo la Valle d'Aosta
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile