Keystone
Anne Hidalgo
FRANCIA
02.11.20 - 18:500

Coronavirus e chiusure: «I libri siano considerati beni essenziali»

La sindaca di Parigi chiede che le librerie, chiuse causa confinamento, riaprano «al piu presto».

L'appello ai suoi concittadini: «Non comprate su Amazon».

PARIGI - Di fronte alle saracinesche delle librerie abbassate causa coronavirus e ai centri commerciali esortati a rendere inaccessibili i loro reparti di beni non essenziali entro mercoledì, la sindaca di Parigi, Anne Hidalgo, ha chiesto al governo che i libri vengano trattati alla stregua del cibo e invitato i cittadini a non fare acquisti letterari su Amazon.

I libri devono essere «considerati come beni essenziali», ha dichiarato la politica socialista sostenendo insieme allo scrittore Sylvain Tesson un'iniziativa in tal senso. Al governo, Hidalgo e Tesson hanno chiesto in particolare che le librerie «riaprano più velocemente possibile».  

La sindaca di Parigi ha inoltre invitato i suoi concittadini a non acquistare su Amazon, ma a sostenere le librerie colpite dal nuovo confinamento. «Lo dico davvero, ai parigini e alle parigine: non acquistate su Amazon - ha affermato -. Amazon significa la morte delle nostre librerie e della nostra vita di quartiere».

«Parigi - ha sottolineato Hidalgo - è una città in cui il libro deve avere tutto il suo posto come bene essenziale. Acquistate dal vostro libraio: potete ordinare e recuperare il vostro libro».

Da parte sua, Sylvain Tesson si è appellato direttamente al presidente Emmanuel Macron: «Non voglio credere che un uomo che è stato allievo di Paul Ricoeur possa lasciare perdurare una tale situazione». Un riferimento al percorso dell'attuale presidente francese che, tra l'altro, fu assistente del grande filosofo.
 

keystone-sda.ch / STF (MOHAMMED BADRA)
Guarda le 4 immagini
Commenti
 
ATTENZIONE: a causa dell’elevato numero di commenti sui blog e alla difficoltà della redazione di monitorarli, abbiamo attivato un filtro automatico.
La libertà di espressione deve essere garantita da un comportamento civile e rispettoso di ciascun utente.
Chiunque scriverà offese o frasi irrispettose verrà automaticamente bannato con la conseguente cancellazione dell’account.
roma 4 mesi fa su tio
...finalmente una buona notizia in questo brutto momento
Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
GERMANIA
18 min
Macché carta igienica e lievito! L'incetta è stata di sapone
«Si è cucinato il doppio dell'anno prima, ma non per questo i consumatori sono andati al bagno il doppio».
GERMANIA
1 ora
«Vaccinare prima le persone che hanno più contatti»
L'immunologo Michael Meyer-Hermann vorrebbe cambiare le priorità di vaccinazione
ITALIA
3 ore
Italia verso il confinamento durante i fine settimana
La misura è invocata per frenare la risalita dei contagi. In vista la modifica del Dpcm appena entrato in vigore.
ITALIA
6 ore
Mascherina in palestra? «È sicura»
Per le persone sane «non comporta alcun rischio», secondo uno studio realizzato da un team di ricercatori italiani
FOTO
MESSICO
12 ore
La barriera anti-vandali diventa un memoriale per le vittime di femminicidio
I nomi di centinaia di donne uccise nel 2020 hanno trasformato la recinzione metallica attorno al Palazzo nazionale
STATI UNITI
12 ore
Un nuovo studio sulle varianti: «Sfuggono agli anticorpi monoclonali»
I ricercatori spingono quindi per «rivedere le terapie» e «svilupparne di nuove»
FOTO
SVEZIA
15 ore
Stufi di un lockdown che non c'è
Sabato scorso, circa 600 persone hanno manifestato nel centro di Stoccolma. Una prima nel paese scandinavo
ITALIA
15 ore
Un treno fra Roma e Milano che non lascia salire il Covid
Tampone prima di salire, e cordone sanitario, ma bisognerà arrivare in stazione un'ora prima. L'idea in vista dell'estate
STATI UNITI
18 ore
Nuove regole per i vaccinati
Concesse alcune visite senza mascherina né distanziamento sociale
UNIONE EUROPEA
20 ore
«Lo Sputnik V? Come la roulette russa»
Christa Wirthumer-Hoche ha dichiarato che non ci sono ancora dati sufficienti per l'autorizzazione
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile