keystone
Piazza del Duomo a Milano.
ITALIA
31.10.20 - 15:580
Aggiornamento : 01.11.20 - 09:04

Intanto, oltre confine...

Chiudere Milano. I negozi e i centri commerciali. Cosa vuole fare il governo lombardo?

Lo "scenario 4" in cinque regioni. In arrivo provvedimenti severi. Intanto i contagi continuano ad aumentare

MILANO - Cosa ribolle oltre confine? Mentre Francia e Germania hanno annunciato settimana scorsa una serie di misure contro la "seconda ondata", il governo italiano sembra tergiversare. Le opzioni sul tavolo comprendono dei lockdown locali. La stampa nelle scorse ore ha riportato alcune indiscrezioni. 

Chiudere Milano - Tra le città candidate alla "zona rossa" la prima in classifica è Milano. La Lombardia e in particolare il capoluogo hanno registrato nei giorni scorsi un nuovo record di contagi, mentre le misure adottare il 24 ottobre non hanno inciso - almeno finora - sui numeri

Verso 20mila contagi - A Milano e provincia i tamponi positivi settimana prossima potrebbero sforare quota 20mila, secondo le previsioni dell'Azienda sanitaria locale. A luglio erano duecento a settimana, tra il 4 e il 10 ottobre 2mila. Lunedì il governatore della Regione Attilio Fontana incontrerà una delegazione dei sindaci lombardi, per decidere sul da farsi. 

Anche l'area metropolitana - Questa mattina il lockdown del capoluogo era dato come possibile. Nel corso della giornata il Pirellone ha precisato che la misura «non riguarderebbe soltanto la città» ma eventualmente anche l'area metropolitana, e altre aree dove il numero dei contagiati è fuori controllo, riferisce il Corriere della Sera.

Cinque regioni sotto la lente - Ancora due giorni per decidere, quindi. E se la Lombardia sembra avere scelto una linea attendista - aspettare gli effetti delle misure in vigore - altre quattro regioni sono sotto osservazione. Campania, Liguria, Lazio e Valle d'Aosta - si legge sui quotidiani italiani - presentano un indice di trasmissione Rt sopra l'1,5. E così anche la provincia autonoma di Bolzano. 

Lo scenario 4 - Queste regioni e la Lombardia sarebbero entrate, insomma, nello "scenario 4" elaborato dai consulenti scientifici del governo Conte. Quello in cui il servizio sanitario «presenta segnali di sovraccarico» e tracciare l'origine dei contagi è spesso impossibile. Lo scenario prevede misure severe come la chiusura delle scuole e delle università, limitazioni alla mobilità personale e l'individuazione, appunto, di "zone rosse" per un periodo di tre settimane. 

Negozi e regioni - Provvedimenti duri, che il governo Conte non è intenzionato ad adottare a cuor leggero. Un nuovo decreto nazionale è atteso - riferiscono i media - non prima dell'8 novembre. E potrebbe includere la chiusura di alcuni confini regionali, limitazioni «graduali» agli orari dei negozi e la chiusura dei centri commerciali, inizialmente nei week-end (misura già adottata in Lombardia). Nelle provincie più vicine al Ticino, però, le cose potrebbero cambiare anche prima.

 

Potrebbe interessarti anche
TOP NEWS Dal Mondo
STATI UNITI
10 min
Quasi 2'000 miliardi per l'economia USA, l'ok della Camera
La Camera ha approvato il pacchetto, ma di misura: 219 voti a favore, 212 contrari
STATI UNITI
46 min
«Sono saltati dal ponte, per salvarsi»
Ghiaccio e bassa visibilità hanno portato il caos sull'Interstatale 90
FOTO
SPAGNA
2 ore
A Barcellona ancora scontri per il rapper in carcere
Le proteste sono iniziate a metà febbraio. Sinora sono finite in manette 110 persone
STATI UNITI
12 ore
Perché è importante che Robinhood stia pensando alla quotazione in borsa
L'app che nel 2020 ha sconvolto Wall Street potrebbe valere più di 30 miliardi, ma non è finita lì
FOTO
ITALIA
13 ore
Un nuovo tesoro a Pompei, e dalla terra sbuca un carro splendido
Si tratta di un cocchio da parata con decorazioni incredibili e che è salvo per un soffio
FOTO
ITALIA
14 ore
Nell'ultimo sabato in giallo, sui Navigli di Milano scatta il rave
Grande movimento, ma anche tanti controlli, nell'ultimo fine settimana prima che la Lombardia torni arancione
FOTO
BIRMANIA
15 ore
Manifestante uccisa da un colpo esploso dalla polizia birmana
Continua l'uso indiscriminato della forza da parte degli agenti per sedare i cortei di protesta in diverse città
ITALIA
18 ore
Sardegna prima in zona bianca: «Ma non è un "liberi tutti"»
Palestre e cinema aperti. L'assessore regionale alla Sanità, però, mette in guardia da un'eccessiva rilassatezza.
FOTO
FRANCIA
18 ore
All'asta un Van Gogh che non avete mai visto
“Scène de rue à Montmartre” era rimasto nascosto in una collezione privata e ci si aspetta sia venduto per milioni
STATI UNITI
21 ore
Vaccini anti Covid: picchi da record per le azioni dei produttori
Moderna e AstraZeneca hanno conosciuto i valori più alti degli ultimi cinque anni. Pfizer ci è andata vicina.
Copyright ©2021 - TicinOnline SA  WhatsApp |  Company Pages | Mobile Report

Stai guardando la versione del sito mobile su un computer fisso.
Per una migliore esperienza ti consigliamo di passare alla versione ottimizzata per desktop.

Vai alla versione Desktop
rimani sulla versione mobile